Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

UEFA Champions League – Maccabi Haifa – Juventus Torino: Adrien Rabiot, un futuro entusiasmante

All’epoca tutti incrociarono le dita, alla Juventus, nella speranza che l’affare si concretizzasse. Dopo aver raggiunto l’accordo con il Manchester United sul trasferimento di Adrien Rabiot nelle ultime giornate del mercato estivo, la dirigenza piemontese, desiderosa di raccogliere venti milioni di euro, ha dovuto aspettare che l’entourage del giocatore facesse altrettanto con il giocatore. Diavoli Rossi. Perdere. Secondo la stampa d’oltralpe, Véronique, madre e agente del nazionale francese, avrebbe poi rivendicato un contratto triennale più uno stipendio netto di 10 milioni di euro/anno. Tutto questo senza commissioni.

Manchester dice che le richieste della madre del giocatore sono oscene“, ha spiegato il giornalista Gianluca Di Marzio. Anche se questo significava vederlo partire per il cantiere dello United, il clan del giocatore sperava di incassare il massimo. C’è da dire che è stata una situazione win-win. O Rabiot è partito e davvero un bravo stipendio aumentato Alto (7 milioni), ovvero rimasto a Torino alla fine del decennio e quindi in una posizione di forza.Di fronte al rifiuto degli inglesi di modificare la loro proposta iniziale, si scelse la seconda opzione.

lega

Milan il campione

10/08/2022 alle 18:00

Inevitabile delusione per questa conclusione, la Juventus non ha fermato l’ex giocatore del Paris Saint-Germain. Massimiliano Allegri, il suo allenatore, e il n. C’è da dire che un tecnico toscano ha sempre apprezzato il suo profilo, anche se ritiene che le sue potenzialità non siano ancora state sfruttate appieno. “Non ha senso parlarne. Dovrebbe fare molto. di base“Se n’è andato ad esempio a novembre 2021. Due mesi fa, a settembre, parlava francamente di un giocatore”Dovrebbe segnare 10 o 12 gol in una stagionePrima di aggiungere:Con tanta forza, tanta tecnica e queste gare, non poteva non segnare di più“.tra i due, una sorta di relazione padre-figlio ha messo radici. Come con Paul Pogba.”È un grande allenatore che sa come gestire il gruppo dentro e fuori dal campo.”, ha confermato lunedì in una conferenza stampa.

READ  ATP - Gaston in forma a metà gara dopo aver perso contro Mussetti (4-3, 4-3, 2-4, 3-4, 4-2).

I due si amano e hanno molto rispetto reciproco.come dice un habitué della Continassa. Allegri usa spesso la carota e si attacca ad essa, ma sempre con l’intenzione di fare progressi. Lo fa giocare sempre quando non è infortunato. Nonostante la protesta pubblica, è uno dei suoi sudditi. Per di più lo sta pagando Rabiot. In una stagione che (già) va male, e mentre l’hashtag “#AllegriOUT” è ancora popolare tra i Tifosi, il nazionale francese è uno di quelli che ha lottato di più per il suo allenatore. i suoi due gol contro il Maccabi Haifa (3-1) La scorsa settimana ha permesso al suo allenatore di respirare la partita, e alla sua squadra di sopravvivere nel suo girone durante la sconfitta contro il Milan (2-0) di sabato, ha avuto il vantaggio di non annegare.

10 milioni all’anno in 4 anni: le richieste del clan Rabiot al Manchester United

Gioca il ruolo del soccorritore aprendo le marcature e poi segnando il gol della calmascrive il sito specializzato Juvelive.it. Il francese è comunque utile in entrambe le fasi, offensiva e difensiva. Le sue corse sono una combinazione di forza fisica e incredibile accelerazioneInterrogato dopo l’incontro, il nativo di Saint-Maurice (Val-de-Marne) ha colto l’occasione per regolare un po’ i suoi conti con la stampa d’oltralpe.

Sì, posso anche registrarmi già. Ma qui, lo vedi e basta, gli obiettivilamentato. Sai che non è solo questo, vero? La partita dura 90 minuti, puoi segnare ma se sbagli tutti i passaggi è inutile. Sono per lo più contento della mia prestazione piuttosto che di quei due gol. Il maestro si fida di me e io sono felice“Basta per modificare le carte sul suo futuro? Entro due mesi e mezzo, e forse dopo la sua partecipazione al Mondiale in Qatar con i Blues, Rabiot sarà libero di trattare con il club che vuole il prossimo 30 giugno, data da la scadenza del suo contratto.

estensione “possibile”

Avendo fatto di tutto per rinunciare a lui e al suo grosso stipendio la scorsa estate, la Juventus può rivedere i suoi piani per il numero 25, arrivato a luglio 2019″.Adesso ci sta pensando estensione”, sottolineando Tutto Sport Il 7 ottobre. Il quotidiano sportivo, che è vicino alle vicende della vecchietta, ha sollevato uno scenario”Chi può cambiare“.”Anche se il suo clan aspetterà probabilmente le offerte che cadranno quest’inverno, la dirigenza bianconera coglierà sicuramente l’occasione per bussare alla porta di ‘Maman Véronique’ per capire se c’è spazio di manovra vista una potenziale eventualità. L’intesa, “Si legge nell’edizione mediatica. Quindi il primo passo deve fare il club, che cercherà comunque di ridurre lo stipendio considerato”In modo sproporzionato“.
“Viene pagato come una star quando è solo un buon giocatore“, a discrezione di un intermediario che discuteva con i bianconeri. Inoltre ora è volontà della famiglia Agnelli migliorare il bilancio, che ha registrato perdite fino a 254 milioni di euro Durante l’anno fiscale 2021-2022. Infine, se non si inverte il trend della stagione, Massimiliano Allegri potrebbe essere licenziato a fine stagione, cosa che in questo caso potrebbe cambiare molte cose.

Adrian Rabiot

Credito: Eurosport

Dal canto suo Adrien Rabiot che ha voluto cambiare scena anche durante l’ultima finestra di mercato, può rivedere le sue posizioni? Dietro le quinte, vi assicuriamo che non verrà presa alcuna decisione imminente, soprattutto prima del Mondiale. Il centrocampista 27enne vuole concentrarsi sulle prossime scadenze in campo, sia a livello di club che a livello nazionale. Tanto più che una grande avventura in Qatar potrebbe permettergli di aumentare il suo prezzo sul mercato. “Prolungare? Onestamente, non lo soconfermato martedì. Per ora, ci sono altre cose a cui pensare. Sono concentrato sul campo per aiutare la squadra a uscire da questo periodo difficile e vedremo cosa succederà.. “

lega

‘Può tutto’: Milik, da sostituto in OM a ‘indispensabile’ con la Juventus

07/10/2022 alle 21:48

Champions League

Doppia per Rabiot, primo successo per la Juventus

05/10/2022 alle 20:53