Marzo 1, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Tsunami di ghiaccio, cos'è questo pericoloso fenomeno climatico?

Tsunami di ghiaccio, cos'è questo pericoloso fenomeno climatico?

Marmellata di ghiaccio, corsa al ghiaccio o tsunami di ghiaccio sono nomi diversi dati a questo insolito fenomeno meteorologico che non molte persone conoscono. Come gli tsunami marini, anche gli tsunami di ghiaccio possono essere pericolosi.

Cos'è uno tsunami di ghiaccio?

Molto comuni nelle regioni polari soggette a forti venti come l'Alaska, gli tsunami di ghiaccio si verificano come accumulo di ghiaccio spinto dalle correnti provenienti da un mare o da un lago. Queste montagne bianche raggiungono un'altezza di circa dieci metri e possono essere relativamente potenti. Il rischio di tsunami di ghiaccio aumenta con l’avvicinarsi della primavera, quando il ghiaccio inizia appena ad assottigliarsi e a rompersi, creando spazi tra le diverse masse di ghiaccio sulla superficie.

Quando soffiano forti venti, questi enormi blocchi di ghiaccio si precipitano verso la costa, formando onde grandi e spesse che possono trasformarsi in una vera e propria diga quando raggiungono le spiagge. Questo fenomeno può essere molto pericoloso quando si verifica per diverse ore. Le onde di ghiaccio dello tsunami, capaci di abbattere un ponte, possono causare ingenti danni materiali.

La Francia è interessata da altri fenomeni meteorologici

La Francia non è particolarmente preoccupata da questo tipo di fenomeno insolito, anche se è già stato osservato nelle regioni vicine. Nel 2019 è stato osservato uno tsunami di ghiaccio nel lago Joe, nella regione del massiccio del Giura. Tuttavia, la Francia è quella più colpita da fenomeni meteorologici come El Niño. Si tratta di un fenomeno atmosferico e oceanico che si verifica periodicamente dai 10 ai 12 anni nell'Oceano Pacifico.

Pertanto, gli tsunami di ghiaccio sono più comuni nelle aree del mondo caratterizzate da inverni rigidi e dalla formazione di ghiaccio sui fiumi. Le regioni più vulnerabili a questi fenomeni includono l’Artico, tra cui Alaska, Canada, Groenlandia e Russia, nonché le regioni settentrionali del Nord America (Minnesota, Nord Dakota, Manitoba e Ontario) e del Nord Europa (Norvegia, Svezia, Finlandia ed Europa). Russia), Siberia in Russia e parti dell’Asia settentrionale, tra cui Cina, Mongolia e Corea del Nord.

READ  Sparato dalla polizia durante le "rivolte" a Rotterdam