Ottobre 21, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Tessera sanitaria: mappa i reparti nella posizione migliore per un potenziale aumento

Flag – calo continuo per più di un mese. dopo le quattro I problemi L’estate che ha causato meno morti e ricoveri rispetto a prima, grazie alla vaccinazione e alla pandemia COVID-19 Ora sembra essere sotto controllo nella Francia continentale.

Ma non dobbiamo rivendicare la vittoria troppo in fretta. L’autunno e l’inverno, come sappiamo, favoriscono la diffusione del coronavirus. E anche se 3 francesi su 4 vengono vaccinati, è molto probabile che ciò non basti, come è stato suggerito di recente. Previsioni dell’Istituto Pasteur.

questo è il motivoRicorda Emmanuel Macron Giovedì 16 settembre non si può Elimina il corridoio sanitario a livello globale Nelle prossime tre settimane. “Le province ne hanno ancora bisogno!” ha detto a LCI. Ma il presidente della Repubblica ha chiarito che “non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno”, potremo “consentirci nelle aree in cui il virus si sta diffondendo a una velocità inferiore di revocare alcune restrizioni e tornare alla vita normale”.

Nessuna sezione al di sotto della soglia di vigilanza

Ovviamente, se il coronavirus “si diffonde a malapena”, il governo prevede di revocare il permesso sanitario. Olivier Veran ha anche detto a RTL che se l’epidemia di Covid-19 continua a diminuire allo stesso ritmo, le misure, incluso il passaggio, potrebbero essere allentate “gradualmente nei dipartimenti in cui il virus è meno comune”.

Ma di quali sezioni stiamo parlando? Finora il governo non ha fornito numeri. È evidente che il tasso di infezione (numero di casi ogni 100.000 abitanti) risulta essere l’indicatore di scelta, eventualmente abbinato al tasso di positività dei test, che oggi è molto basso (1,9%).

La “soglia di vigilanza”, fissata a 10 al termine del primo parto, è stata superata ovunque in Francia. Alcune aree in cui il tasso di infezione oggi è molto basso, inferiore a 30, possono scendere al di sotto di questo limite in un paio di settimane, come Orne, Somme, Aisne o Corrèze. A patto che il declino continui.

READ  Scoperta una forma rara e aggressiva del morbo di Alzheimer

Ma è questo il livello giusto? Ha lo stesso significato oggi con l’esame ampio e generalizzato rispetto alla situazione di 15 mesi fa? difficile da dire. Anche la “soglia di allerta”, fissata a 50, può essere un indicatore. Oggi, 28 sezione di seguito. E per la maggior parte, il numero di casi continua a diminuire.

Per cercare di vedere le cose con chiarezza in attesa di una decisione del governo, Elenco Di seguito è possibile classificare i reparti in tre categorie: quelli con tasso di incidenza basso e basso, quelli con tasso di infezione medio o non riducente, ed infine quelli con tasso di infezione maggiore o superiore a 100.

settimane cruciali

Se la situazione sanitaria in alcuni tratti è migliore, la fine della tessera sanitaria e della mascherina sono ancora lontane, e il viaggio è pieno di insidie. Sono trascorse due settimane dall’inizio dell’anno scolastico e i casi non sembrano aumentare nelle fasce di età più giovani. Tuttavia, poiché i bambini sono asintomatici, questo fenomeno può verificarsi sott’acqua e sarà visibile solo quando i genitori, soprattutto non vaccinati, sono malati.

Soprattutto il clima di settembre è abbastanza mite e si prediligono gli incontri all’aperto. L’inizio dell’autunno e il maltempo (il cui effetto è evidente sulla diffusione del coronavirus, anche se è difficile determinarne le cause), potrebbero rilanciare l’epidemia.

Le proiezioni dell’Istituto Pasteur stimano che l’attuale livello di vaccinazione, anche se molto elevato, potrebbe non essere sufficiente contro la variante delta. Ma misure come l’uso della mascherina, il distanziamento fisico e il permesso sanitario consentiranno di contenere il virus, senza passare per la fase di confinamento.

Se l’epidemia sta andando nella giusta direzione, è fondamentale avere pazienza e non muoversi troppo in fretta, con il rischio di dover tornare improvvisamente. È una scommessa sicura che il governo continuerà per settimane a monitorare infezioni, positività e ricoveri, soprattutto nelle aree in cui verranno revocate le misure.

READ  Una persona infetta nella regione di Parigi, perché questo caso viene preso sul serio

Vedi anche su HuffPost: Come controllare l’epidemia, istruzioni per l’uso