Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Sappiamo di più sulla causa dell'alluvione a Dubai

Sappiamo di più sulla causa dell'alluvione a Dubai

Chiaramente, le sconcertanti quantità di acqua che hanno allagato le strade di Dubai hanno sollevato dubbi sulla sua fonte. Le due ipotesi citate più frequentemente sono: un aumento delle precipitazioni legato al riscaldamento globale e un esperimento di geoingegneria che avrebbe potuto fallire. Ma secondo il governo, così come secondo gli scienziati, forse queste due ipotesi sono da escludere!

Una settimana dopo che le catastrofiche inondazioni hanno colpito Dubai, la città sta ancora lottando per drenare tutta l’acqua e affrontare i danni alle strade e all’interno degli edifici. In alcune zone del paese è caduto localmente l’equivalente di un anno e mezzo o due anni di pioggia desertodeserto. Mai prima d’ora era piovuto così tanto in 24 ore negli Emirati Arabi Uniti. Basti pensare ad un’origine innaturale, soprattutto in un Paese che pratica regolarmente la geoingegneria. Fino ad ora, il Centro Nazionale di Meteorologia negli Emirati Arabi Uniti Lo ha detto alla CNBC Nessun esperimento di seeding delle nuvole è stato condotto nei giorni o nelle ore precedenti i forti temporali.

Non ci sono prove che il cambiamento climatico abbia avuto un ruolo

da parte sua, Organismo Scala climaticaIl suo scopo è determinare le cause dei fenomeni Bollettino meteorologicoBollettino meteorologico Estremismo, ha pubblicato la sua analisi. Questo evento è descritto come unico e, soprattutto, i ricercatori ritengono che non ci siano prove che le forti piogge siano state significativamente peggiorate dai cambiamenti climatici causati dall’uomo. Hanno provato a confrontare l'intensità di questi temporali con altri eventi simili avvenuti nel passato (1979-2001) per comprenderne le differenze. Questo tipo di depressione è un po' più profonda oggi (tra il 2001 e il 2023) rispetto al passato, e un po' più piovosa (3 mm in più). Le temperature sono aumentate in media di +1°C e le condizioni meteorologiche sono diventate generalmente più secche nella regione. Non ci sono prove chiare che suggeriscano che il riscaldamento abbia portato a maggiori precipitazioni in questo caso, sebbene sia ancora possibile.

READ  Trasmissione in diretta - La guerra tra Israele e Hamas: ampliate le operazioni dell'IDF a Gaza

Un evento così unico che è difficile trarre conclusioni

D’altra parte, gli autori ritengono che fattori naturali, come l’oscillazione decennale del Pacifico e l’oscillazione multidecennale dell’Atlantico (cambiamenti nella temperatura della superficie dell’oceano), abbiano sicuramente avuto un ruolo. Pertanto, è possibile che le fluttuazioni naturali abbiano generato un calo molto grave, o un calo freddo molto umido, forse esacerbato un po’ dal riscaldamento, ma senza certezza.

Tuttavia, va sottolineato che gli autori dello studio ritengono ancora che le loro conclusioni non siano del tutto affidabili a causa della natura unica delle forti piogge che colpiscono la regione. Nello specifico quando un fenomeno tende a ripetersi nel tempo è possibile trarre conclusioni e collegare le cause note al disastro, ma nel caso di Dubai l'evento si è verificato in maniera del tutto isolata nel tempo.


La forte pioggia a Dubai è collegata a un esperimento andato fuori controllo?

Articolo di Karen Durand, scritto il 17 aprile 2024

Martedì una pioggia di quasi due anni è caduta in modo abbagliante su una parte degli Emirati Arabi Uniti. Il deserto, la città e l'aeroporto di Dubai sono stati allagati. Mentre alcuni sottolineano l’impatto del cambiamento climatico, altri sollevano la questione dell’inseminazione delle nuvole.

Martedì la città di Dubai è stata colpita da forti precipitazioni: 127 mm di pioggia in 24 ore, l'equivalente di più di un anno e mezzo di pioggia, e localmente per due anni in altre città (più di 250 mm).

Guardando le immagini satellitari, possiamo vedere che diversi temporali successivi hanno attraversato gli Emirati Arabi Uniti. Queste cellule erano estremamente violente energiaenergia Nelle acque anormalmente calde del Golfo Persico.

READ  La morte di una bambina di 6 anni trovata priva di sensi nella foresta

Queste tempeste si sono formate a causa della depressione bloccata nella regione, che è una goccia fredda intrappolata dalle increspature della depressione. JetJet Nel giro di molti giorni.

Una questione di esperienza che peggiorerebbe

È ormai accettato dalla comunità scientifica che il riscaldamento globale aumenta la quantità di precipitazioni nelle depressioni e nelle nubi temporalesche, quindi è molto probabile che l’aumento globale delle temperature abbia esacerbato questo fenomeno.

Ma gli Emirati Arabi Uniti sono noti anche per i loro numerosi esperimenti di cloud seeding. Il governo utilizza regolarmente questa controversa tecnica, che consiste nell’iniettare prodotti nelle nuvole esistenti, per creare più pioggia nelle zone più secche.

Gli effetti variano e i risultati non sono sempre gli stessi. Queste forti precipitazioni possono quindi essere collegate alla semina delle nuvole che si è deteriorata? Senza conferma da parte del governo, ciò non può essere confermato.

La sabbia semina anche le nuvole

E ricordiamo che anche se l'evento di martedì è stato eccezionale, gli Emirati Arabi Uniti sono spesso interessati da temporali estremamente piovosi, fenomeno in parte legato alle particelle di polvere. ZibellinoZibellino Deserto, che svolge anche un ruolo nella semina naturale delle nuvole. Il giorno precedente, anche l'Algeria è stata colpita da piogge eccezionali legate allo stesso evento meteorologico, equivalenti anche in questo caso alla pioggia di un anno intero a Ghardaia e Ouargla.