Giugno 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione della tastiera meccanica wireless Agio Iso: funzione Form Over

Non posso sopravvalutare la forza delle reazioni che ho avuto quando ho visto la tastiera Ajio Iso seduta alla mia scrivania. Molte tastiere meccaniche non hanno grandi ruote del volume attaccate al loro telaio e quelle inferiori sono progettate in un bellissimo oro riflettente per fissarle con una barra spaziatrice dorata e un tasto Esc. Vai oltre l’oro e noterai che il resto dei cappucci delle chiavi ha una sorta di forma arrotondata che sembra quasi dei piccoli pezzi di cioccolato.

Asio non è estraneo a design di tastiere audaci come questo. Prima d’ora, le sue notevoli tastiere provenivano da esso Linea classica retrò. Questi tentano di imitare l’aspetto delle macchine da scrivere vecchio stile con tastiere circolari piatte e telai metallici. Di conseguenza, come ha sottolineato uno dei miei colleghi, questa è una tastiera che sembra affondare un U-Boot e supporta solo il codice nel gopil.

Faccio parte della tecnologia di consumo che sono disposto ad abbracciare un design così spettacolare, ma quando spendi 9 129,99 su una tastiera devi fare di più che generare grandi reazioni da tutti coloro che lo vedono. Dopo una settimana di utilizzo di Iso come tastiera di lavoro principale, penso che la sua funzionalità non corrisponda al suo design. Inizia Kickstarter oggi Pianifica di consegnare ai tifosi ad agosto, con mouse e calcolatrice abbinati. Il prezzo consigliato della tastiera è di $ 129,99, ma Asio offre uno sconto anticipato con la sua campagna kickstarter, che ha un prezzo. 79,99 e. Riduce a 69,99. Per questa recensione, l’ho valutato a prezzo pieno al dettaglio.

Dalle foto in alto e nella pagina di questo articolo, sai già se ti piace l’aspetto di Iso. Oltre al blu, la tastiera è disponibile anche in rosa e bianco. Ma qualunque sia l’aspetto che scegli, otterrai cappucci bianchi arrotondati e una chiave di fuga dorata, barra spaziatrice e rotellina del volume.

Sono un grande fan delle ruote del volume come questa e Iso non fa eccezione. Ha una bella sensazione tattile ed è impeccabile indipendentemente dal fatto che io usi la tastiera nelle sue modalità cablata o wireless. Premendo il quadrante si attiverà per accendere e spegnere il computer, mentre tenendo premuto il tasto FN quando lo si accende si ravviverà la retroilluminazione. Tuttavia, la funzione della ruota del modulo non può essere modificata.

L’unico problema con una rotella del volume come questa è che occupa spazio, e lo spazio sul 75% delle schede di stile come questa è un oggetto raro, che aggira il numero di tastiere grandi, ma include comunque un array funzionale. Scegliere i tasti in modo così succinto significa che devi essere intelligente nelle cose che aggiungi, e Azio ha preso due decisioni bizzarre quando si tratta di iso.

Iso include una chiave plug-in, ma non ha un pulsante di stampa schermo dedicato.

Ha un design arrotondato sui cappucci dei tasti, che è un gusto interessante.

Il più importante di questi è che non esiste un tasto dedicato alla schermata di stampa. Invece, tutti insieme, ottieni una chiave di inserimento, che nei miei quasi 30 anni su questo pianeta ho premuto solo accidentalmente. Nel frattempo, il suo pulsante di stampa dello schermo è nascosto dietro un tasto funzione. Per me, questa piccola omissione è stata quella di aver rifiutato l’uso della tastiera ISO per importanti eventi di lavoro in cui spesso devo fare screenshot. Questo non è qualcosa che può essere facilmente regolato in quanto non esiste un supporto integrato per il ripristino dei tasti.

Un sapore acquistato di cappucci chiave. Vanno bene per costruzione: una combinazione a doppio scatto di plastica PPT resistente e caratteri trasparenti per consentire ai LED bianchi della tastiera di brillare (RGB non supportato qui). Ma il loro design arrotondato richiede un po’ di tempo per abituarsi. Mentre scrivevo, ho notato che le mie dita scivolavano via dai bordi arrotondati dei copritasti perché mi mancavano i bordi affilati e rialzati che si ottengono sulla maggior parte dei copritasti tradizionali. Non ho problemi a installare tastiere di terze parti, ma sono fortunato a trovarne alcune che si abbinano all’aspetto unico di questa tastiera. Iso non ha regolazione dell’angolo.

La maggior parte delle tastiere è progettata pensando a Windows, sebbene il Mac sia un pensiero, il primario ISO è la tastiera del Mac. Sotto ci sono i tasti opzione e comando, e anche se Windows e Alt Legends sono stampati con loro, sono piccoli e non lasciano risplendere la retroilluminazione. Sarebbe stato bello vedere Azio includere dei tasti alternativi dedicati a Windows come Keezron. Puoi passare dal layout Mac a quello PC premendo Fn + Home. Asio attualmente sta realizzando questa tastiera solo con layout USA (sorella ANSI), ma spera di rilasciare più layout nei prossimi mesi.

L’interruttore dorato consente di passare dalla modalità cablata a quella wireless.

Controlla il volume della ruota e la luminosità della retroilluminazione.

Iso funge da tastiera cablata e wireless tramite USB-C e Bluetooth, rispettivamente, e un interruttore dorato nella parte superiore della scheda commuta tra di loro. Se lo stai utilizzando in modalità wireless, hai la possibilità di collegarlo a tutti e tre i dispositivi (come le tastiere di Keysron) e passare da uno all’altro con una scorciatoia da tastiera. Il processo di abbinamento iniziale è un po’ più intelligente e prevede la selezione di uno dei tre profili prima di mettere la tastiera in modalità di fusione. Il processo di keyron è molto fluido.

Azio dice che la batteria da 5.000 mAh della tastiera dovrebbe durare un anno intero con una singola carica, e se spegni la retroilluminazione e la usi, funziona otto ore al giorno per due settimane (fidati di me, hai l’opzione). È difficile confrontare direttamente, ma la durata della batteria di due settimane di Ajio si traduce in circa 112 ore di utilizzo, che è poco più delle 68 e 72 ore in cui il Keysron K2 funziona con le sue luci, il che è comprensibile data la grande batteria accesa Il tabellone di Ajio. Durante la mia recensione, la batteria della tastiera Iso non poteva funzionare a zero, ma dopo due giorni di utilizzo wireless, l’indicatore della batteria integrato mi ha detto che avevo ancora il 60% di carica.

Query a parte, la sensazione di digitare effettivamente Ajio Iso è piacevole finché vuoi che i tuoi interruttori facciano clic. La tastiera è disponibile solo con gli interruttori Cadron Blue, il che significa che i fan degli interruttori tattili o lineari perderanno la fortuna. Questo è ottimo per i fan degli interruttori a scatto come me, ma se non lo fai, o la tua tastiera può essere un po’ cacofonica, Asio non è interessato a prendere i tuoi soldi. Iso non è suscettibile al calore Per uno, la sostituzione dei suoi interruttori è possibile solo con un saldatore.

La tastiera può essere collegata in modalità wireless a tutti e tre i dispositivi.

Esco e lo dico: penso che la tastiera Iso di Azio abbia un bell’aspetto. Ha una sorta di design rumoroso e accattivante che vorrei abbracciasse più tecnologia di consumo. Potrebbe non essere per tutti, ma se ci sei dentro, ci sarai.

Se vuoi goderti l’aspetto di questa tastiera, devi fare una piccola seccatura. La scelta principale è strana, è disponibile con un certo numero di interruttori e il gusto dei tasti è acquistato. Iso potrebbe vedere la parte, ma fa fatica a farlo.

Fotografia di John Porter / The Edge