Maggio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Pfizer e BioNTech hanno inondato il pianeta con dosi del loro vaccino e ora devono ridurle”.

“Pfizer e BioNTech hanno inondato il pianeta con dosi del loro vaccino e ora devono ridurle”.

SÈ facile tornare sulla terra quando sei in giro tra le stelle. Ieri erano i salvatori del mondo e ora devono sottomettersi alle condizioni della vita quotidiana. I laboratori farmaceutici Pfizer e BioNTech hanno inondato il pianeta con le dosi di vaccino COVID-19 e ora devono ridurle.

Leggi anche: Covid-19: Moderna sporge denuncia contro Pfizer-BioNTech per violazione di brevetto relativa al suo vaccino

Pfizer pensava che nel 2023 quasi un quarto degli americani sarebbe stato vaccinato, e solo il 17% lo ha fatto. Il governo federale, che aveva richiesto 24 milioni di dollari per il suo trattamento terapeutico contro la malattia, ha chiesto al laboratorio di riprenderne la metà. Di conseguenza, il gruppo dovrà ridurre le previsioni di fatturato per l’anno in corso di circa 9 miliardi di dollari (8,5 miliardi di euro). Dovrebbe raggiungere un fatturato di “soli” 60 miliardi di dollari, rispetto agli oltre 100 miliardi di dollari nel 2022.

Il suo partner tedesco, BioNTech, che ha sviluppato la rivoluzionaria tecnologia del vaccino mRNA, sta subendo le ripercussioni. Lunedì 16 ottobre ha annunciato che avrebbe dovuto ammortizzare 900 milioni di euro di scorte, tenendo conto del calo degli ordinativi.

Situato nel mercato azionario

I cittadini, i governi e gli investitori ora guardano altrove. Dal loro picco nel 2021, il prezzo delle azioni di Pfizer è sceso del 44%, il prezzo delle azioni di BioNTech è sceso del 70% e il prezzo delle azioni di Moderna, un altro vincitore della crisi, è sceso di quasi l’80%. Questo non è niente in confronto a chi è arrivato troppo tardi a questo mercato fugace. Quanto alla nave americana Novavax, che ha comunque ricevuto un ordine americano ma aspetta ancora quello europeo, ha assistito al crollo del suo lavoro del 97%.

READ  Le PDG d'Accor incoraggiano ses propriétaires hôteliers à "monter franchiment leurs prix"
Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati L’RNA messaggero ha rilanciato la corsa per un vaccino antinfluenzale tra i laboratori

Questa storia ci aiuta a capire perché la maggior parte dei laboratori farmaceutici rifugge dalla professione versatile e imprevedibile dei vaccini. Non ce ne saranno mai abbastanza quando arriverà la crisi, ascolteremo grandi discorsi sulla sovranità e sull’inadeguatezza degli industriali, e passeremo ad altro quando la tempesta passerà.

Pfizer non ha nulla di cui preoccuparsi, il suo portafoglio prodotti è uno dei più ricchi al mondo. Ha utilizzato il denaro ricevuto negli ultimi due anni per acquisire nuove startup biotecnologiche e sta prendendo di mira un’altra società dal valore di oltre 40 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda BioNTech e Moderna la questione è più complicata. Entrambi hanno lavorato per anni sull’applicazione dell’mRNA nei trattamenti contro il cancro, ma sono ancora lontani dalla commercializzazione. La crisi sanitaria li ha spinti nella fase più profonda dello sviluppo industriale su larga scala. Ora devono fare la cosa più difficile: andare avanti.