Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Patrick Bruel ed Enrico Macias alla manifestazione parigina per chiedere la liberazione degli ostaggi

Patrick Bruel ed Enrico Macias alla manifestazione parigina per chiedere la liberazione degli ostaggi

Thomas Sansone/AFP Patrick Bruel sul palco durante la manifestazione per chiedere il rilascio degli ostaggi israeliani il 7 aprile 2024.

Thomas Sansone/AFP

Patrick Bruel sul palco durante la manifestazione per chiedere il rilascio degli ostaggi israeliani il 7 aprile 2024.

Demo – Ci riuniamo per ricordare. Circa 1.500 persone hanno manifestato a Parigi domenica 7 aprile, sei mesi dopo il sanguinoso attacco di Hamas contro Israele. “Per la liberazione degli ostaggi” Israeliani detenuti a Gaza, abbiamo appreso dal quartier generale della polizia.

I manifestanti si sono riuniti alla fine del pomeriggio al Trocadero, di fronte alla Torre Eiffel, su invito del Consiglio di rappresentanza delle istituzioni ebraiche in Francia (CRIF), e hanno cantato più volte: “Liberate gli ostaggi”. Alcuni portavano striscioni con la scritta: “Il vostro silenzio è assordante”.

Sulla pedana ci sono diverse figure, tra cui Enrico Macias e Patrick Bruel. “Sono qui per chiedere a tutti i francesi di rilasciare gli ostaggi incondizionatamente e il più rapidamente possibile.”è stato rilasciato per la prima volta al pubblico. E ha aggiunto: “Abbiamo attraversato eventi tragici nella nostra storia (…). Ma supereremo tutto questo.”Ha aggiunto. “Queste persone sono state arrestate, martirizzate e violentate per sei mesi. “Siamo qui per loro e speriamo che tornino”.come annunciato il secondo.

129 ostaggi sono ancora nelle mani di Hamas

Il 7 ottobre, i commando di Hamas, infiltratisi da Gaza, hanno effettuato un attacco senza precedenti nel sud di Israele che ha ucciso 1.170 persone in Israele, la maggior parte delle quali civili uccise lo stesso giorno, secondo un conteggio dell'AFP basato su dati ufficiali israeliani.

Secondo funzionari israeliani, più di 250 persone sono state rapite durante l'attacco e portate a Gaza, dove 129 rimangono detenute, di cui 34 sono morte.

READ  I manifestanti bloccano parte dell'isola con posti di blocco

“Liberare gli ostaggi, questo è ciò che le Nazioni Unite dovrebbero chiedere”.Lo ha detto alla folla la vicepresidente di Crave, Natalie Cohen-Bizerman. “Il nostro grido è chiedere la libertà per i nostri fratelli e sorelle martiri. Questa guerra potrebbe finire domani se Hamas rilascerà gli ostaggi”.Lei disse. “Parlare di carestia a Gaza significa credere ai terroristi che glorificano la morte”.come avevo stimato.

Marche a Berlino e Londra

In risposta all’attacco di Hamas, l’esercito israeliano ha lanciato un’intensa campagna di bombardamenti aerei sulla Striscia di Gaza, seguita da un attacco di terra, che ha causato la morte di 33.175 persone, la maggior parte civili, secondo il Ministero della Sanità di Hamas, e ha provocato una crisi umanitaria. crisi. disastro.

In un articolo inviato all'Agence France-Presse, circa due dozzine di operatori sanitari francesi hanno denunciato l'evento Crave “Una manifestazione a sostegno dell'esercito israeliano”. “Siamo testimoni e abbiamo prove audio, visive e scritte delle violazioni commesse contro i civili”. a Gaza “Per quanto riguarda i crimini di guerra e i crimini contro l’umanità”hanno insistito in questo testo.

Le marce sono state organizzate anche in diverse capitali europee. A Londra, dove erano presenti 200 manifestanti, Ayala Harel, 59 anni, il cui zio Michael Nissimbaum è ancora in ostaggio, ha chiesto… “Il mondo per aiutare”. “Tutti devono fare pressione su Hamas. “È molto semplice”Ho notato. Ce n'erano anche 200 a Berlino, che sventolavano bandiere israeliane e tenevano in mano le foto degli ostaggi.

Vedi anche su L'Huff Post :