Agosto 17, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Paesi della NATO uniti contro l'”intimidazione” russa in Ucraina

Per alcuni, la Russia è attualmente coinvolta inL’intimidazione strategica è al di sopra della pace e al di sotto della guerra. Come riassunto da un diplomatico europeo. Per altri, compreso il suo Segretario generale, Jens Stoltenberg, la NATO deve prepararsi ora “al peggio” in Ucraina: “Puoi discutere la possibilità di un’invasione [russe] E stima che sia 20% o 80%, ma non importa”, Lo ha detto martedì 30 novembre a Riga, al termine della prima giornata della riunione dei ministri degli esteri della Nato.

Da parte loro, gli Stati Uniti hanno fornito ai propri alleati informazioni dettagliate sull’entità dello spiegamento russo al confine russo-ucraino e hanno valutato, attraverso la voce del Segretario di Stato, Anthony Blinken, che “Qualsiasi azione russa che porti all’escalation sarà di grande preoccupazione per Washington”..

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Al confine con l’Ucraina, “È solo un altro giorno di guerra”

La formulazione non ha rassicurato alcuni Stati membri, il cui simbolico svolgimento di questo incontro è prefigurato in Lettonia, paese confinante con la Russia, annunciando misure immediate di fronte alla presenza di Decine di migliaia di soldati pronti a combattere, Come dice Stoltenberg. Anche a Kiev la NATO è invitata a farlo“agire in fretta” per scoraggiare la Russia. Secondo Dmytro Kuleba, il capo della diplomazia ucraina, 115.000 uomini dotati di attrezzature pesanti dovevano essere radunati da Mosca intorno all’Ucraina e in Crimea. Mercoledì mattina, il ministro ha affermato di sperare che il suo paese trarrebbe beneficio da “Pacchetto deterrente”. “Agendo in modo coordinato, saremo in grado di persuadere e incoraggiare il presidente Putin a non scegliere lo scenario peggiore che potrebbe rappresentare un’operazione militare”, È da spiegare.

READ  Regno Unito: spingere Boris Johnson fuori campo?

“Grande supporto militare”

Un soldato ucraino a Marinka, regione di Donetsk, 20 aprile 2021.

Cosa accadrà “alto prezzo” Cosa pagherebbe la Russia se lanciasse un attacco? Gli Stati Uniti e la NATO non hanno chiarito martedì cosa includesse la formula. Il Segretario Generale ha dichiarato prima della riunione “molte opzioni” e “Severe sanzioni finanziarie ed economiche, ma anche politiche”. Le consultazioni dovrebbero continuare mercoledì alla presenza delle delegazioni ucraina e georgiana e potrebbero portare all’annuncio del rafforzamento della presenza della NATO sul suo lato orientale. Secondo il signor Blinken, sarebbe, “Come alleanza, intraprendiamo altre azioni per rafforzare le nostre difese, la nostra resistenza e le nostre capacità”..

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati “Bielorussia, Siria, Ucraina… parliamo molto con la Russia, ma spesso nel vuoto”

Tuttavia, la NATO intende placare le aspettative di Kiev ricordando che l’Ucraina non è membro dell’organizzazione e quindi non può beneficiare di tutte le garanzie di sicurezza collettiva. L’Ucraina, tuttavia, dovrebbe ottenere “Grande supporto militare”.

Hai ancora il 44,98% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.