Giugno 13, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ora sappiamo come gli scarafaggi hanno conquistato il mondo, secondo questo studio

Ora sappiamo come gli scarafaggi hanno conquistato il mondo, secondo questo studio

Le grandi città sono infestate da topi, insetti e scarafaggi in genere. Questi parassiti sono comparsi 250 anni fa negli archivi scientifici europei, da qui il loro soprannome in tedesco: scarafaggi tedeschi.

In che modo gli scarafaggi hanno invaso la nostra vita quotidiana?

Il 20 maggio è stato pubblicato sulla rivista un articolo: Atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze Che ripercorre il viaggio degli scarafaggi tedeschi. Scopriamo il percorso che gli scarafaggi hanno intrapreso dalla loro prima scoperta durante gli scavi nelle antiche civiltà asiatiche fino alle nostre case dove si riproducono.

Il dottor Qian Tang, un biologo evoluzionista coinvolto nella ricerca post-dottorato, e i suoi collaboratori, scienziati ed esperti di disinfestazione da tutto il mondo, hanno commissionato uno studio per scoprire come si diffondono nel mondo. Per fare ciò, hanno analizzato 281 campioni di scarafaggi tedeschi, provenienti da 57 siti in 17 paesi diversi, per comprendere meglio i loro geni e tracciarne la storia.

Il lungo viaggio degli scarafaggi

Qiu Tang ha spiegato, Il nostro obiettivo principale era mostrare come le specie possano viaggiare con gli esseri umani e come la genetica possa colmare una parte mancante della documentazione storicaE fu una grande sorpresa quando scoprì la lunga discendenza dello scarafaggio. Infatti, molto più indietro dell’Europa nel XVIII secolo, lo scarafaggio tedesco era originario dell’Asia, più di 2.000 anni fa, ed era conosciuto con il nome scientifico Blattella asahinai.

Gli abitanti dell’India odierna avrebbero piantato piante nell’habitat naturale dello scarafaggio asiatico (un piccolo pesce d’acqua dolce). Secondo Q.Tang e il suo team, probabilmente gli scarafaggi si stabilirono lì e finirono per cambiare la loro dieta per includere cibo umano.

READ  Gli orari dei pasti possono influire sulla salute mentale

Più di mille anni dopo, mentre il commercio internazionale continua ad aumentare, soprattutto dall’Asia meridionale all’Europa, gli scarafaggi sono riusciti a trovare posto nei bagagli dei viaggiatori. Pertanto, questa ricerca evidenzia la relazione tra il commercio internazionale e la diffusione dello scarafaggio nel mondo.

Tuttavia, secondo lo studio di Qiu Tang e colleghi, gli scarafaggi arrivarono in Europa circa 270 anni fa, una stima fatta in precedenza nel 1776 dal genetista svedese Carl Linnaeus.

Secondo lo studio, gli scarafaggi si sarebbero poi diffusi dall’Europa alle Americhe circa 120 anni fa.

Grande soddisfazione per gli scienziati

Secondo la dottoressa Jessica Ware, curatrice di zoologia degli invertebrati presso l’American Museum of History, “ Sappiamo da tempo che le persone trasmettono molti tipi di parassiti. Sappiamo che le rotte commerciali transatlantiche sono probabilmente responsabili della diffusione degli scarafaggi tedeschi. Ma vederlo riflesso nella firma genetica di questa popolazione è stato molto emozionante.Si tratta quindi di informazioni reali che ci permetteranno di rispondere a domande che esistono da molto tempo.

Qiu Tang ha osservato anche i mezzi di comunicazione tra gli scarafaggi, che ad esempio si dicono dove si trova il cibo. Vorrebbe quindi sapere se questo è legato al comportamento umano che si riflette negli scarafaggi.

Inoltre, vorrebbe approfondire il suo studio per comprendere in modo più ampio come gli scarafaggi tedeschi si adattano all’ambiente umano. “ La blatta tedesca mostra una resistenza agli insetticidi che non è stata riscontrata in molti altri parassiti“.

fonte: CNN