Marzo 2, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

OL: Pierre Sage ha finalmente fatto un ulteriore regalo: l'Olympique Lyonnais

OL: Pierre Sage ha finalmente fatto un ulteriore regalo: l'Olympique Lyonnais

Riuscito a riportare l'Olympique Lyonnais fuori dalla zona retrocessione, Pierre Sage aspetta ancora di saperne di più sul suo futuro all'OL. Ma John Textor ha un dono per lui.

In poche settimane, Pierre Sage è diventato il dio dei social network del Lione, poiché il capo del centro di formazione dell'OL ha mostrato qualità che hanno permesso ai giocatori del Rodano di riscoprire alcune qualità. Elimina Laurent Blanc che non si è mai dimostrato al Lione, o peggio ancora Fabio Grosso di cui tutti si sono già dimenticati, l'allenatore ora è Pierre Sage. Tuttavia, quest'ultimo ha saputo più volte che se fosse stato felice di guidare l'Olympique Lyonnais, il suo futuro non era affatto deciso, soprattutto perché non aveva il certificato necessario per essere in panchina nella squadra del campionato francese, e John Textor deve prendere questo posizione. Accetta di pagare le multe. Il sito dell'Olympique e del Lione conferma però che il proprietario americano ha deciso di voltare definitivamente le spalle a Jorge Sampaoli e Bruno Genesio. Pierre Sage sarà l'allenatore dell'OL fino a giugno 2024, con John Textor convinto di aver finalmente preso la decisione giusta.

Pierre Sage avrà uno staff rinforzato all'OL

Secondo i media del Lione, non solo Pierre Sage è stato confermato in carica fino alla fine della stagione, ma il presidente dell'OL Groupe ha anche approvato altre due persone che entreranno a far parte dello staff formato dall'attuale allenatore dell'Olympique Lyonnais. . Abbastanza per consentire all’OL di iniziare il 2024 in modo combattivo, soprattutto se la finestra di mercato da 50 milioni di euro mantiene le sue promesse. Fino ad allora, John Textor dovrà ancora risolvere una questione: la partenza di Fabio Grosso, perché ad oggi l'allenatore italiano è ancora sotto contratto con il Lione e il club deve pagargli lo stipendio. Ma questo chiaramente non preoccupa Pierre Sage, che ora sa di potersi ambientare a lungo termine e diffondere le sue idee fino alla fine della stagione. Perché non è tornato?

READ  La grande decisione di Galtier con Zaire Emery