Giugno 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“L’ultima partita della mia carriera”, Gasset ha annunciato che si ritirerà a fine stagione

“L’ultima partita della mia carriera”, Gasset ha annunciato che si ritirerà a fine stagione

Questa è la fine di questa conferenza stampa

Jean-Louis Gasset esce dalla sala stampa tra gli applausi.

“Grazie per l’accoglienza. Mi sono sentito vicino alle persone che amavano questo club e che pensavano che potessi rimettermi in circolo. Sarò soddisfatto solo se vinceremo domenica”.

Gasset sulla sua relazione con Printant

“Non ho mai passato molto tempo con lui prima. Non ho preso la macchina per stare in macchina con lui. Le persone in hotel te lo diranno… il nostro rapporto è più forte.”

Gassett parla di quanta esperienza avesse in panchina a marzo

“È molto difficile, ma quando arrivi alla fine della stagione, diventa ancora più difficile. Ho firmato lunedì e martedì, ho incontrato i giocatori e giovedì abbiamo giocato contro lo Shakhtar. Devi parlare con la gente, con tutti, non necessariamente solo con i giocatori .” Siamo arrivati ​​ad un periodo critico, la squadra non aveva fiducia e allo stesso tempo abbiamo dovuto calmarci con i risultati, il che ci mette sulla buona strada. Quando fai una missione di tre mesi, ti metti in albergo, vai dal comandante al ristorante perché tutti ti parlano di Om, e io vado ancora a Bon Mer, e metto tutte le mie risorse dalla mia parte .

Gasset sulla gestione giovanile

“È un fenomeno dei grandi club. Tutti i grandi club hanno difficoltà a far crescere i propri giovani. A seconda della situazione, possono esserci momenti nella vita del club in cui possiamo contare sui giovani. Possiamo fare una stagione con 16 Giocatori.” Ai positivi e ai giovani diamo spazio, è tutta una questione di spazio per i più piccoli.

“Domenica è l’ultima partita della mia carriera”, ha dichiarato Gassett.

“Domenica è l’ultima partita della mia carriera. Restare nel calcio e mettere a frutto la mia esperienza, le mie idee e le mie reti è una possibilità. Non so lavorare in giardino e non avrò niente da fare Ma allenatore, la mia decisione è presa, è un piacere”. Allenando il Marsiglia, ho avuto momenti allo Stade Velodrome in cui ho sentito i brividi di partire in pace.

READ  MotoGP - Fabio Quartararo : "J'ai fait des erreurs stupides" al Grand Prix des Pays-Bas

Gasset: “Un gruppo di bravi ragazzi, ma manca la grinta”.

“A Marsiglia conta il carisma, il carattere. Per avere una squadra competitiva, qui più che altrove, serve di più. Il gruppo che si è costruito qui è un gruppo di bravi ragazzi, ma manca i leader, manca la grinta. Dobbiamo farlo. Lo sappiamo e stiamo costruendo con questo standard in mente, che è molto importante. Questo club e questa città meritano una grande squadra.

Gassett parla dei suoi ricordi migliori e peggiori di questa stagione

“Dopo l’ultima partita ve lo dirò. In questo momento voglio solo finire bene. Fare tre punti e non avere rimpianti. Stiamo lavorando fino alla fine. Ricordo positivo, ho due punti contro il Villarreal, dove avevamo la partita perfetta che si sogna.” Tutti gli allenatori e il piccolo extra sono i calci di rigore contro il Benfica, che rimarranno per sempre impressi nella mia memoria perché non possiamo avere nessun extra.

Gasset sulla mancanza di carattere dei suoi giocatori

“Non è mancanza di coinvolgimento, è mancanza di carattere. Non capisco perché non riusciamo a superare noi stessi per raggiungere obiettivi come questo. Non ci sono segreti. Abbiamo perso tra i primi otto o nove”.

Gasset parla del miracolo di cui ha bisogno il Marsiglia per qualificarsi all’Europa

“Tutto è possibile. Si tratta di giocare al massimo la fortuna. Due giorni fa avevamo il nostro destino nelle nostre mani, e ora non lo abbiamo più. Dobbiamo vincere quest’ultima partita. Voglio vincere quest’ultima partita. “

Jean-Louis Gasset valuta la squadra

“Gigot rientra nel gruppo, Onahi è fuori, Harith e Sarr sono incerti”.

READ  Battles rimpiange il pareggio contro il Valencia e aspetta le reclute

È finita per Pau Lopez

Ora aspettiamo Jean-Louis Gasset.

Pau Lopez parla del suo futuro

“Parlerò con il presidente e con il mio agente. Aspettavo la fine della stagione. Voglio continuare qui. Ma dobbiamo ascoltare il club dopo una stagione come questa. Dobbiamo essere onesti e accettarlo. ” “Forse la società si farà carico della decisione di cambiare giocatori, e bisognerà aspettare anche che il nuovo allenatore sappia cosa vuole fare. Da quando sono qui mi sento molto bene”.

La squadra olimpica era così bella?

Pau Lopez: “Il problema è che ci è mancata l’ambizione. Il carattere non ci è mancato, abbiamo tanti giocatori che ce l’hanno. E quando abbiamo voluto, abbiamo dimostrato che ne siamo capaci”.

Pau Lopez: “Abbiamo avuto la squadra migliore da quando sono qui”

“Pensavo che avremmo fatto una grande stagione, anche dopo la partita con il Brest (a febbraio). Abbiamo superato Benfica, Villarreal e tutto il resto… tutti speravano di fare qualcosa. Ma quando abbiamo mostrato quello che abbiamo mostrato contro l’Atalanta .” … Avevo l’impressione che potessimo fare qualcosa perché penso che avessimo la squadra migliore da quando sono lì, ma lo abbiamo fatto nella stagione peggiore.

Pau Lopez parla della corsa all’Europa

“Dobbiamo pensare a cosa dobbiamo fare per vincere la partita. Poi guarderemo i risultati. La squadra deve concentrarsi. A Reims hanno dimostrato più di noi. Le Havre giocherà in casa e loro lo faranno. fallo.” Tutto per battere Om.”

Pau Lopez è nella sua stagione

“L’inizio della stagione è stato complicato per me, come dico sempre. Il resto della stagione mi è piaciuto molto di più, anche se i risultati non sono stati quelli sperati. Questa è la stagione in cui ho giocato gran parte della mia vita”. Penso di essere contento del livello mostrato, anche se i risultati collettivi non sono al livello della prossima stagione, dobbiamo aspettare per vedere cosa faranno i primi.

READ  Jean-Michel Aulas tiene una lezione sull'arbitrato

Lopez su Gasset: “Trova sempre le parole giuste”

“Trova sempre le parole di cui abbiamo bisogno. Ha molta esperienza e ne ha passate tante. In ogni conversazione, dice le cose nel modo in cui dovrebbero essere dette. Trova sempre le parole giuste”.

Pau Lopez è stato eletto “Premio Orange” dalla stampa

All’inizio della conferenza stampa di venerdì, il portiere del Marsiglia Pau Lopez ha ricevuto il “Premio Orange” per essere stato a disposizione della stampa per la stagione 2023-2024.

Tre salteranno l’allenamento venerdì

Due giorni prima della trasferta di Le Havre, considerata cruciale per la potenziale qualificazione europea, venerdì tre giocatori hanno saltato l’allenamento. Ismail Sarr, Amin Harith e Ezzedine Al-Aounhi non hanno partecipato alla sessione di oggi.

Il difensore Pamo Meite era invece presente solo per un problema alla caviglia.

F.G

Jean-Louis Gasset venerdì in una conferenza stampa

L’allenatore olimpico (e il giocatore, di cui non è ancora nota l’identità) risponderanno alle domande dei giornalisti a partire dalle 14.00.

Buongiorno a tutti

Benvenuti sul sito e sull’app RMC Sport per trovare le ultime notizie dall’OM in vista della trasferta di domenica a Le Havre per la 34esima e ultima giornata del campionato francese (calcio d’inizio alle 21:00).

Dopo aver perso mercoledì nel finale contro il Reims (1-0), il Marsiglia ha notevolmente complicato il suo compito nella corsa alla qualificazione europea. Ma la vittoria sui Normanni, unita alle scarse prestazioni di Ole e Lens, potrebbero consentire al club marsigliese di arrivare in Coppa dei Campioni la prossima stagione.