Febbraio 25, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Le Vortex”, il canale YouTube di Arte che divulga la scienza, ritorna per la settima stagione

“Le Vortex”, il canale YouTube di Arte che divulga la scienza, ritorna per la settima stagione

Sotto la guida di Ronan Litocchio, i video del canale hanno attirato 300.000 iscritti dal 2019.

pubblicato


Tempo di lettura: 7 minuti

Ronan Letoccchio, uno dei fondatori de Le Vortex.  (Informazioni sulla Francia)

Ronan Litocchio, originario della Côte d’Armor, è uno sceneggiatore, attore, regista e produttore specializzato nella creazione di contenuti audiovisivi trasmessi su YouTube. Nel marzo 2019 il programma è andato in onda idromassaggio, web show per l’editoria delle scienze culturali e umoristiche in collaborazione con Arte. Un progetto un po’ sperimentale perché Se a spirale Si distingue per essere un canale indipendente su YouTube e non viene trasmesso su Arte TV. “Siamo veramente indipendenti” Specifica. È stata un’esperienza fondamentale ad Arte e ora ci sono 23 videografi e artisti scientifici che si mettono in discussione e si sfidano a vicenda per contribuire a rendere la scienza accessibile a quante più persone possibile, in modo divertente. Questa è un’equazione vincente, poiché il programma è alla sua settima stagione ed è riuscito a raccogliere più di 300.000 abbonati per quasi 20 milioni di video guardati.

franceinfo: idea idromassaggio Si tratta di rendere accessibili principi scientifici molto complessi a persone disinformate. Il primo numero di questa stagione si è concentrato sulla fisica quantistica. Ho chiamato un videografo professionista per intervistare uno dei musicisti. L’idea è quella di costruire ponti tra scienza e arte?

Ronan Litokio: L’idea principale di idromassaggio Significa riunire due persone creative provenienti da Internet per creare contenuti. L’obiettivo è provare a trovare cose che potrebbero non rispondersi a vicenda, sorprendentemente, e farle comunque lavorare insieme per cercare di trovare qualcosa di creativo lì. Una delle sfide di questa nuova stagione è, da un lato, accogliere persone che provengono maggiormente dalla scienza, come il videografo di ScienceClic che diffonde molto bene la fisica e l’astrofisica. D’altra parte abbiamo un musicista, un pianista che non conosce affatto questa zona. Dobbiamo metterli in contatto e cercare di convincerli a creare qualcosa insieme che ci permetta di sperimentare realmente la fisica quantistica. Non facciamo matematica, non facciamo analisi, l’obiettivo non è capire a fondo la fisica quantistica, perché è molto complessa, ma la cosa più importante è cercare di farla sentire attraverso qualcosa che è molto comune a tutti , che è musica.

READ  L'orinatoio a prova di schizzi è stato appena creato dalla scienza

Durante la stagione ci saranno argomenti che potrebbero sembrare meno specifici, ad esempio, l’aviazione può essere verde? Quali prodotti di bellezza vengono utilizzati? Come fotografare la creazione di una stella? Ci sono 23 videografi che ti supportano, ognuno di loro ha il proprio canale YouTube, è questo lo standard?

Sono tutti sul web, ma sempre più persone provengono da Twitch, che ora è una piattaforma abbastanza semplice. Avevamo anche qualcuno di Tik Tok, ma anche lui è principalmente su YouTube e Twitch. Nel complesso, è un po’ multipiattaforma. L’obiettivo resta quello di accogliere gli attivisti provenienti da Internet.

Come funziona generalmente il processo di pubblicazione su YouTube? Gli algoritmi evidenziano queste tipologie di video?

Puoi chiedere a YouTube. Non penso che ci si sia concentrati principalmente, semplicemente perché non è così redditizio come i contenuti più visti come l’intrattenimento.

“L’obiettivo non è necessariamente vivere direttamente dai punti di vista, perché siamo in un mercato di nicchia”.

Ronan Letoccchio, uno dei fondatori de Le Vortex

In Francia Informazioni

L’intero sistema economico che ruota attorno a questo è molto diverso da quello che si otterrebbe su un canale classico basato solo sulle visualizzazioni.

Per alcuni, promozione è una parolaccia. Che feedback hai ricevuto da scienziati e accademici?

Ma spesso lavoriamo con loro. Infatti, nelle prime stagioni di idromassaggioAbbiamo accompagnato anche il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica che ha trovato interessante il programma. Lì abbiamo un altro episodio che abbiamo girato con l’Osservatorio di Parigi sugli orologi atomici e sta andando molto bene. Possono vedere che ci preoccupiamo e che conosciamo l’argomento.

READ  Concorso Agar Art: collegare scienza e arte

La scienza è un campo relativamente dominato dagli uomini. Riesci a trovare YouTuber scientifici famosi?

In ogni caso, il nostro obiettivo è evidenziarlo il più possibile. Ci sono tante ragazze quanti ragazzi in una stagione idromassaggio. Avremo YouTuber o Twitcher meno conosciuti, ma li inseriremo perché hanno esperienza, hanno molto talento e vogliamo dargli visibilità perché stanno facendo un buon lavoro. Non è facile perché non ci sono tante creatrici donne quanti sono i creatori uomini, dobbiamo avere un rapporto di uno su dieci, ma abbiamo deciso di farlo nelle nostre scelte editoriali.

Possiamo immaginare un giorno una trasmissione televisiva di idromassaggio ?

Se qualcuno ci offre qualcosa, possiamo sempre discuterne. Ma il nostro core business resta il web con la sua libertà e il suo stile.

“Un problema è la durata. Non ci interessa. Possiamo realizzare un video di 17 o 25 minuti. Se è la lunghezza giusta, è la lunghezza giusta.”

Ronan Letoccchio, uno dei fondatori de Le Vortex

In Francia Informazioni

E’ un po’ diverso.

La scienza deve essere un ottimo terreno di gioco per i teorici della cospirazione e i divulgatori di notizie false, giusto?

Ne abbiamo parlato nelle prime stagioni, e gli episodi sono ancora disponibili. È complicato. Cerchiamo di essere il più onesti possibile nel nostro approccio. Generalizzare significa anche prendere scorciatoie. Non abbiamo scelta. Ma dobbiamo farlo bene, senza dire stupidaggini, questo ci è necessario. La maggior parte dei testi vengono revisionati da studiosi e altri editori. Possono anche darci idee, e questo è ciò che è interessante. In ogni caso speriamo di produrre una buona diffusione di informazione scientifica.

READ  Invertebrati senza orecchie con capacità uditive