Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le ondate di caldo e le ondate di caldo stanno diventando sempre più pericolose

Le ondate di caldo e le ondate di caldo stanno diventando sempre più pericolose

Se le ondate di caldo diventano più frequenti, diventano anche più pericolose, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Science Advances. Le ondate di calore tendono sempre più a rimanere sulla stessa area, rendendole più pericolose.

Mentre le ricerche precedenti si erano concentrate sulla frequenza e sull’intensità delle ondate di calore, finora pochi hanno osservato la loro diffusione nello spazio e nel tempo. Ma le ondate di caldo, come le tempeste o altri fenomeni meteorologici, si muovono, ha detto all’AFP Wei Zhang, uno degli autori dello studio.

Da 8 a 12 giorni in media

Negli ultimi decenni, ha spiegato, le ondate di caldo hanno avuto la tendenza a “muoversi sempre meno rapidamente”. “Ciò significa che possono rimanere in una zona più a lungo”, il che può avere “gravi conseguenze per i residenti”.

I ricercatori hanno analizzato le ondate di calore a livello globale, durante il periodo dal 1979 al 2020, utilizzando modelli che si basano specificamente sulle osservazioni di radar meteorologici e satelliti. Le loro analisi hanno mostrato che ogni decennio la velocità delle ondate di calore diminuiva di circa 8 chilometri al giorno.

Per noi è abbastanza chiaro che il fattore dominante per spiegare questa tendenza è il fattore umano, cioè i gas serra causati dalle attività umane.

Hanno inoltre notato che la durata media delle ondate di caldo è aumentata da circa 8 giorni all’inizio degli anni ’80 a 12 giorni alla fine del periodo studiato. Il loro studio ha anche dimostrato che le ondate di calore viaggiavano più lontano di prima e ha confermato l’aumento della frequenza di tali eventi.

I ricercatori hanno poi studiato il ruolo del cambiamento climatico in questi cambiamenti. Per fare ciò, hanno utilizzato modelli climatici per simulare due scenari – con e senza emissioni di gas serra – e li hanno confrontati con il comportamento reale delle ondate di calore.

READ  Come prolungare la freschezza del tuo formaggio

“Per noi è chiaro che il fattore dominante nello spiegare questa tendenza è di origine antropica”, ha affermato Wei Zhang della Utah State University, “i gas serra” causati dalle attività umane. Ha detto di essere particolarmente preoccupato per le città in cui si verificano queste ondate di caldo, che potrebbero non avere spazi verdi o spazi più freschi per i residenti svantaggiati, ad esempio non dotate di aria condizionata.

“Le ondate di calore che viaggiano più lontano e si muovono più lentamente avranno conseguenze più devastanti per la natura e la società in futuro se i gas serra continueranno ad aumentare”, conclude lo studio.

Fonte: Agenzia France-Presse