Ottobre 25, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’app File è ciò che dovrebbe essere Esplora file di Windows 11

Con Windows 11, Microsoft offre un sistema operativo moderno, ma in qualche modo manca ancora di funzionalità. L’app Free Files è esattamente ciò che vorremmo che l’editore offrisse in modo nativo su Windows.

L'app File è ciò che dovrebbe essere Esplora file di Windows 11

Windows 11 è un ottimo sistema operativo. O meglio, dovrebbe diventare un sistema operativo così eccezionale che Microsoft sta modificando ciò che non è stata ancora in grado di integrare o correggere in questa versione. Tra i grandi cambiamenti apportati dall’azienda ci sono il nuovo design visivo utilizzato dal sistema e le sue numerose applicazioni.

È stato rielaborato File Explorer, una delle applicazioni più utilizzate su Windows poiché consente di sfogliare i file del computer, ma senza la rivoluzione. L’app File suggerisce di eseguire il debug grazie al progetto open source Già molto popolare.

Applicazione completa e aggiornata

Questa app gratuita Disponibile nel Microsoft Store È un’alternativa a Esplora file. Ha catturato rapidamente molti utenti grazie al suo design che si integra perfettamente con i codici utilizzati da Microsoft, sia su Windows 10, che poi su Windows 11.

L'app File è ciò che dovrebbe essere Esplora file di Windows 11

Oltre all’aspetto visivo di grande successo dell’applicazione, che prende anche alcune idee da un esploratore di file come un menu contestuale semplificato, sono le nuove funzioni che rendono Files così interessante.

La prima aggiunta che molti utenti chiedono da tempo: un sistema a schede che permette di mantenere un’unica finestra di file in corso, ma di gestire più cartelle contemporaneamente. È un sistema che conosciamo già dagli esploratori di file per altri sistemi, in particolare in GNU/Linux, e ovviamente qualcosa che conosciamo abbastanza bene oggi con i browser web.

Senza creare un elenco completo delle funzioni dei file, possiamo ancora menzionare l’integrazione dei principali servizi di nuvole : Ovviamente OneDrive, ma anche Google Drive e iCloud. Li troviamo in dischi cloudSulla sinistra puoi facilmente gestire i file da un servizio all’altro.

READ  Il satellite BepiColombo ha catturato la sua prima immagine di Mercurio

File ti consente anche di impostare “tag” per i file, come puoi fare su macOS. Ciò consente quindi di trovare dinamicamente tutti gli elementi che corrispondono a questi tag, indipendentemente dalla cartella originale. Infine, se non sei un fan del classico tema chiaro o del tema scuro, l’app offre un sistema di temi con colori personalizzati.

Il problema è che, non importa quanto siano validi e aggiornati, i file non possono sostituire l’integrazione originale di Esplora file di Windows. Le prestazioni sono notevolmente inferiori perché l’applicazione File deve passare attraverso il livello dell’applicazione di Windows che è più pesante di Esplora file.

Quello che vorremmo soprattutto è vedere Microsoft avere lo stesso interesse per il loro file explorer, come il team di sviluppo dei file per il loro bellissimo progetto. Quest’ultimo è disponibile su GitHub nel formatoopen source.