Settembre 24, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La bandiera è una festa di Jimmy Gormoud

Il più giovane lo conosce attraverso il suo canale Youtube, Épicurieux, e gli altri attraverso il popolare programma di promozione scientifica “C’est pas Rocket”. Jamy Gourmaud è lo sponsor di questa nuova edizione della Fête de la science. Ne abbiamo parlato con lui.

Jimmy Gormod, appassionato di scienza

C’è come una piccola luce che brilla quando Jimmy Gormaud parla del suo amore per la scienza: il tono è vivace, la sua voce è chiara e la sua dizione rallenta. Non c’è dubbio che il giornalista sia stato morso.

“Mi sono avvicinato alla scienza un po’ per caso, ed è sbocciato totalmente in me”, spiega quest’ultimo. Da giovane giornalista, incontra le sue prime materie scientifiche. Sebbene lo trovi complesso, le spiegazioni offerte dagli studiosi sono piuttosto semplici. Per lui il velo si è alzato: “Avevo la sensazione di andare dietro le quinte del mondo in cui viviamo”.

Ha acceso una nuova luce sul mondo e una scoperta che ha stravolto la sua vita: “Ho incontrato un argomento complesso, le cose mi sono state spiegate chiaramente ed è stato un piacere capirlo”. Da allora ha condiviso il suo amore per la scienza con quante più persone possibile, con l’obiettivo di dimostrare che è alla portata di tutti e che può essere fonte di realizzazione.

La scienza è molto trascurata nella nostra società?

“Sarebbe noioso e complicato.” Per un giornalista sono spesso le prime parole che vengono in mente quando si parla di scienza. A volte lo trova un po’ “trascurato” dai suoi contemporanei. Jimmy spiega che di solito partiamo dal principio che gli argomenti che lo compongono sono “orientati a un pubblico informato”. Deplora questa apparenza “divisiva” ad essa legata, come se appartenesse solo a una parte della popolazione, anche se appartenesse a tutti.

READ  Un noto antibiotico che può ucciderlo "alla fonte"

Per lui il motivo è semplice: non abbiamo questa “cultura scientifica”. La soluzione ? Reintegrarlo completamente nel campo della cultura generale per evitare ogni forma di esitazione. “Ci vuole solo tempo per essere in grado di comprendere argomenti complessi della scienza, niente è impossibile”.

La scienza è un campo come un altro?

Per Jimmy Gormaud, sarebbe un peccato prendere in considerazione solo la scienza. Non misurerai il suo vero impatto nella nostra vita quotidiana. Ci ricorda che quest’ultimo è parte integrante della nostra società.

“Non c’è niente di più straordinario che interessarsi a una scoperta scientifica e guardarla attraverso il prisma del tempo in cui è stata fatta la scoperta. Un modo per capire cosa porta la conoscenza scientifica nella nostra vita quotidiana, oggi come ieri, senza sempre rendercene conto Per un giornalista, è in ogni luogo.

Scienza e cambiamento climatico

Lo stesso vale per il futuro: “Non possiamo fare a meno della scienza e della tecnologia”. “La scienza sta portando a una migliore comprensione del mondo in cui viviamo, specialmente nei periodi che stiamo attualmente vivendo con la crisi climatica”, afferma Jamie Gormaud.

Il cambiamento climatico è proprio il tema della 31a edizione della Fête de la science. Per il giornalista non è solo una coincidenza: “Non potevamo passare un periodo migliore con l’estate che abbiamo appena trascorso: incendi, siccità, ondate di caldo, e vediamo che dietro tutti questi disastri ci sono spiegazioni scientifiche e soluzioni attraverso la scienza .” Quest’ultimo permette di spiegare e comprendere meglio le problematiche che si presentano oggi.

“Mi sono avvicinato alla scienza un po’ per caso e mi è sbocciato totalmente”, spiega quest’ultimo. Da giovane giornalista, incontra le sue prime materie scientifiche. Sebbene lo trovi complesso, le spiegazioni offerte dagli studiosi sono piuttosto semplici. Per lui il velo si è alzato: “Avevo la sensazione di andare dietro le quinte del mondo in cui viviamo”.

READ  Ora è possibile tracciare i satelliti della NASA!

Da questo punto di vista, il Festival della Scienza appare come un evento necessario. Al fine di evidenziare gli uomini e le donne che lo fanno, ma anche per rivolgersi al pubblico in generale e per impartire la scienza come mezzo di conoscenza e realizzazione.

Il “mezzo scientifico” ci ricorda, come si descrive lui stesso: “Non lo faccio, lo commento e lo condivido con quante più persone possibile”. modo per farlo brillare.

Questo contenuto è stato prodotto da 20 Minutes Production, l’agenzia di contenuti del 20 Minutes Science Festival