Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Incontro tra Biden e Zelenskyj alla Casa Bianca

Incontro tra Biden e Zelenskyj alla Casa Bianca

Zelenskyj assicura a Biden che “l’Ucraina è capace di vincere” la guerra contro la Russia

Mentre si recava a Washington per incoraggiare la continuazione degli aiuti statunitensi all’Ucraina, il presidente Volodymyr Zelenskyj ha sottolineato che il suo Paese potrebbe “vincere” la guerra contro la Russia.

Sul campo la realtà è completamente diversa. Dopo il fallimento del contrattacco ucraino, Mosca afferma di aver compiuto progressi “significativi”.

Biden sostiene a Zelenskyj che tagliare gli aiuti all’Ucraina sarebbe un “regalo di Natale” per Putin

Il presidente Joe Biden ha avvertito questa sera insieme a Volodymyr Zelenskyj che la sospensione degli aiuti statunitensi all’Ucraina sarebbe un “regalo di Natale” per Vladimir Putin.

“Noi saremo al vostro fianco”, ha detto il presidente degli Stati Uniti alla sua controparte ucraina durante un incontro nello Studio Ovale, anche se il Congresso inciampa sull’estensione finanziaria richiesta dalla Casa Bianca per Kiev.

L’intelligence statunitense stima a 315.000 il numero di soldati russi feriti o uccisi dall’inizio della guerra

Una fonte parlamentare statunitense ha affermato che i servizi di intelligence statunitensi stimano a 315.000 il numero di soldati russi feriti o uccisi dall’inizio della guerra in Ucraina nel febbraio 2022.

Questa cifra è stata menzionata in un documento declassificato trasmesso al Congresso, in cui si stimava anche che la Russia avesse perso 2.200 dei 3.500 carri armati che aveva prima dell’inizio della guerra.

Un “attacco su larga scala” russo su più fronti… Dove si concentrano i combattimenti in Ucraina?

Il governatore della regione ucraina occupata di Zaporizhzhia, Yevgeny Paletsky, ha dichiarato martedì che l’esercito russo ha ottenuto progressi “significativi” nella regione ucraina parzialmente occupata di Zaporizhzhia.

Kiev non ha confermato che sarà situata a nord-est di Novopokrovka, una città catturata dalle forze ucraine ad agosto.

Due giorni fa i russi hanno lanciato un “attacco su larga scala” anche attorno ad Avdiivka e Marinka, due punti caldi sul fronte orientale, ha annunciato un comandante ucraino nella regione, sottolineando che le sue forze “mantengono fermamente” le loro posizioni.

READ  Stati Uniti: contagiato da un'ameba "mangia-cervello" mentre si lavava il naso, muore in pochi giorni

Mosca continua a bombardare altre zone strategiche come Bakhmut a est, Kubyansk a nord o la città simbolo di Kubyansk, dove due uomini sono rimasti feriti.

Volodymyr Zelenskyj è arrivato alla Casa Bianca per incontrare Joe Biden

Dopo aver parlato con i membri del Senato americano, il presidente ucraino è arrivato alla Casa Bianca. Deve incontrare la sua controparte americana.

Una nuova tornata di sanzioni statunitensi sulla “macchina da guerra” russa.

Martedì, gli Stati Uniti hanno annunciato una nuova serie di sanzioni contro la “macchina da guerra” russa, nel momento in cui il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj è in visita a Washington per chiedere un nuovo pacchetto di aiuti.

Le sanzioni prendono di mira più di 250 persone ed entità sospettate di rifornire o finanziare l’industria della difesa russa nella sua guerra in Ucraina e di aggirare le sanzioni già in vigore contro la Russia dall’invasione dell’Ucraina nel febbraio 2022.

Nonostante lo stallo raggiunto al Congresso americano, Zelenskyj accoglie con favore la “conversazione amichevole e franca” al Senato.

Anche se le condizioni per nuovi aiuti all’Ucraina rimangono invariate, secondo il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Volodymyr Zelenskyj ha accolto con favore la “conversazione amichevole e franca” al Senato.

Il presidente ucraino ha affermato di aver “informato i senatori statunitensi sull’attuale situazione militare ed economica dell’Ucraina” e “sull’importanza di mantenere il sostegno vitale degli Stati Uniti”.

Fino a quando il Congresso degli Stati Uniti potrà raggiungere un accordo sugli aiuti all’Ucraina?

Al Congresso americano restano solo pochi giorni per raggiungere un accordo sugli aiuti militari all’Ucraina, vitali per l’esercito di Volodymyr Zelenskyj, che si trova ad affrontare difficoltà sul terreno.

READ  Kiev sostiene di aver "stabilizzato la situazione intorno a Bakhmut".

In teoria, il Congresso ha tempo solo fino a venerdì – quando inizierà la pausa parlamentare – per raggiungere un accordo. La Casa Bianca ha avvertito che se non fosse stato fatto nulla avrebbe “rimasto senza soldi” entro la fine dell’anno.

L’Ucraina teme che un blocco permanente negli Stati Uniti possa incidere anche sugli aiuti militari europei, nonostante l’avvento in Polonia di un nuovo governo più favorevole al sostegno di Kiev.

Perché le divisioni nel Congresso americano preoccupano così tanto Zelenskyj?

Per la terza volta dall’inizio della guerra, il presidente ucraino si è recato a Washington per ottenere assicurazioni sul rinnovato sostegno americano.

Ma Volodymyr Zelenskyj non ha guadagnato nulla dopo aver affrontato le divisioni nel Congresso degli Stati Uniti.

Il Congresso americano ha promesso più di 110 miliardi di dollari dall’inizio dell’invasione russa, ma finora non è riuscito a trovare un accordo sulla proroga richiesta dalla Casa Bianca, da tenersi almeno fino alle elezioni presidenziali del novembre 2024 negli Stati Uniti.

I democratici lo sostengono mentre i repubblicani non sono del tutto contrari, ma intendono legare il loro sostegno a una richiesta politica interna di lunga data: inasprire significativamente la politica di immigrazione.

L’intelligence statunitense stima che da ottobre siano stati uccisi o feriti 13.000 soldati russi

Progressi ma pesanti perdite. Gli Stati Uniti hanno declassificato i documenti dell’intelligence americana che indicavano che 13.000 soldati russi erano stati uccisi o feriti da ottobre e che più di 220 veicoli erano andati perduti sulla linea del fronte tra Avdiivka e Novopavlevka da quando la Russia era tornata all’attacco in ottobre.

Nello stesso rapporto si afferma che dall’inizio della guerra in Ucraina sono stati uccisi o feriti 315.000 soldati russi, ovvero quasi il 90% del personale militare che Mosca aveva schierato nel Paese all’inizio del conflitto.

La Russia sospettava che il primo operatore di telefonia mobile ucraino fosse stato preso di mira da un attacco hacker

I servizi del principale operatore di telefonia mobile ucraino, Kyivstar, sono stati paralizzati da un “potente” attacco informatico che Kiev sospetta sia opera della Russia, i cui hacker sono regolarmente accusati di prendere di mira il Paese.

“Questa mattina siamo stati bersaglio di un potente attacco hacker”, ha detto Kievstar su Facebook.

Da parte loro, i servizi di sicurezza ucraini, SBU, hanno annunciato l’apertura di un’indagine, affermando che stanno studiando l’ipotesi che “i servizi speciali russi potrebbero essere la fonte dell’attacco informatico”.

READ  Prossima settimana: fine estate sotto il sole e freschezza al mattino

La Russia annuncia di aver ottenuto progressi “significativi” nell’Ucraina meridionale

Il governatore della regione di Zaporizhzhya, nell’Ucraina meridionale parzialmente occupata, ha annunciato che l’esercito russo ha compiuto progressi “significativi” nella regione di Zaporizhzhya.

Le forze russe stanno intensificando i loro attacchi sul fronte dopo il fallimento della grande controffensiva ucraina dell’estate. Questi attacchi arrivano anche in un momento in cui è in discussione la sostenibilità degli aiuti militari occidentali all’Ucraina.

A Washington Volodymyr Zelenskyj ha “urgentemente” bisogno di nuovo aiuto americano

Ciao e benvenuto a questa trasmissione in diretta sulla guerra in Ucraina. CHIAMATA FINALE: Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj terrà oggi più incontri a Washington per impedire agli Stati Uniti di tagliare gli aiuti militari vitali allo sforzo bellico ucraino.

Il presidente ucraino, che indossava una giacca nera con il Tridente, l’emblema dell’Ucraina, e pantaloni color kaki, ha parlato con i membri del Senato, il Senato controllato dal Partito Democratico del presidente Joe Biden.

Il leader democratico del Senato Chuck Schumer ha commentato dopo l’intervista, dicendo: “Ha detto chiaramente (…) che se perdiamo, Putin vincerà, e questo sarà molto pericoloso per gli Stati Uniti”.