Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In Brasile, Lula vuole nominare il suo avvocato alla Corte Suprema

In Brasile, Lula vuole nominare il suo avvocato alla Corte Suprema

“Tutti voi ve lo aspettavate da me [le] nome! » Con un sorrisetto, il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva non ha cercato false suspense dichiarando, giovedì 1Lui è Giugno, alla stampa, il nome che ha scelto per la prestigiosa carica di giudice della Corte Suprema Federale (STF), la più alta corte del Brasile. La sua scelta è ricaduta su un profilo di assoluta fedeltà: il suo avvocato e amico personale, Cristiano Zanin.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati In Brasile i difficili primi passi di Lola

La nomina non è l’unico risultato del ruolo che ha svolto [s]difesa »si affrettò a identificare il presidente a sinistra lodando ” formazione “ Cristiano Zanin e le sue ricette “come avvocato” et al Come capofamiglia A sostituire l’attuale giudice, Riccardo Lewandowski, che ha appena compiuto 75 anni. “Il Brasile sarebbe orgoglioso di avere Zanin come membro della Corte Suprema”Lolla conclude.

Pelle pallida, occhiali grandi e sorriso malizioso, Cristiano Zanin è un volto noto in Brasile. A 47 anni, questo nativo di Piracicaba, vicino a San Paolo, difende Lula dal 2013. Come tale, è autore di numerosi exploit legali. Nel 2019, con sorpresa di tutti, Zanin è riuscito a liberare dal carcere l’ex presidente, imprigionato nell’ambito dell’operazione anticorruzione “Lava Jato”. Poi, l’anno successivo, tutte le sue condanne furono ribaltate. In cambio, riceve l’eterna gratitudine del suo influente cliente.

Preparata da mesi dai Lulisti della Prima Circoscrizione, la nomina deve essere convalidata senza incidenti dal Senato. Il presidente della fondazione, Rodrigo Pacheco, ha governato da solo “Positivamente” Zanin scelto per questo importante incarico. I membri dell’STF hanno già poteri significativi, dal controllo della costituzionalità delle leggi alle indagini giudiziarie e all’organizzazione delle elezioni.

READ  In Bulgaria, almeno 46 morti in un incidente d'autobus

“La peggior decisione possibile”

Ma la nomina potrebbe rivelarsi più difficile da ottenere in pubblico, poiché l’immagine di Lula e del suo Partito dei Lavoratori rimane legata a questioni di corruzione. “Lola ha preso la peggior decisione possibileLo decide la politologa Camila Rocha. Nominando il suo avvocato personale presso l’STF, dà l’impressione di voler assicurarsi l’impunità e proteggersi da qualsiasi azione legale o ritorno in carcere. È disastroso in termini di immagine, sia tra gli elettori di estrema destra per Jair Bolsonaro che tra i centristi. »

Il ricercatore segue questo discorso, “È rafforzato dalle recenti battute d’arresto dei numeri di ‘Lava Jato’, che molti a destra descrivono come oppressione”.. Sergio Moro, il giudice di punta del suddetto processo ed ex ministro della Giustizia e della Pubblica Sicurezza Jair Bolsonaro, ora senatore, è già minacciato di reclusione per diffamazione nei confronti di un giudice della TSF. Da parte sua, l’ex procuratore generale di Lava Jato, Deltan Dalagnoll, è stato privato della carica di deputato a maggio, a causa di irregolarità durante la sua candidatura alle elezioni del 2022.

Hai il 50,98% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.