Aprile 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

In cosa consiste il nuovo contratto di lavoro proposto da Bruno Le Maire?

In cosa consiste il nuovo contratto di lavoro proposto da Bruno Le Maire?

Il ministro dell'Economia propone la creazione di un nuovo contratto di lavoro specifico per gli anziani. Questo contratto offrirà opportunità di lavoro part-time, con retribuzione adeguata di conseguenza.

Bruno Le Maire sembra restare fedele al suo obiettivo di aumentare le assunzioni in posizioni dirigenziali. Si tratterà piuttosto di una delle misure chiave incluse nella prossima revisione del sistema di assicurazione contro la disoccupazione. «È davvero opportuno che gli over 55 abbiano un periodo di compensazione più lungo?» Un inquilino ha chiesto a Percy, sabato 30 marzo, in un'intervista con Francia occidentale. “Propongo un contratto in base al quale gli anziani lavorano l’80% del loro tempo, ricevono il 90% del loro stipendio e hanno diritto al 100% della pensione”., È spiegare.

Bruno Le Maire suggerisce che Stato e imprese condividano i costi dell'appalto, in considerazione di ciò “La sfida di lavorare per gli anziani riguarda tutti.” Secondo lui dobbiamo porre fine a tutto questo “Come trasformare l'assicurazione contro la disoccupazione in una pensione convincente.” Questa novità, che mira a stimolare l'occupazione degli anziani, potrebbe costituire un'alternativa alla riduzione della durata dell'indennità di disoccupazione per gli over 55, secondo Le Maire.

Reazioni di sindacati e datori di lavoro al contratto di lavoro per gli anziani

Ricordiamo inoltre che le trattative sull'occupazione degli anziani, iniziate a novembre, sono ancora in corso tra sindacati e datori di lavoro. In risposta all'uscita del ministro dell'Economia, Michel Bogar, della Force Ouvrière (FO), ha annunciato: “Non si tratta di una misura nuova. Bruno Le Maire, che può solo intervenire nelle trattative, sta portando avanti un'azione congiunta dei sindacati e dei datori di lavoro..

“Questa proposta va nella giusta direzione. Vediamo più nel dettaglio se si tratta di un dispositivo equilibrato, ma non sono contrario all'idea”Da parte sua, ritiene citato François Homeril, presidente della CFE-CGC Francia occidentale. Ma si chiede il sindacalista “Il costo di questo tipo di offerta”, ha detto, stimando che “ci sono già molti soldi destinati alle aziende”..

Anche il rappresentante del datore di lavoro emette un vincolo sulla tassa del 10%. “Congiunto tra Stato e imprese”. Contrarre Come suggerito “Contribuirà ulteriormente all'aumento del costo del lavoro. Tutto ciò che non dovresti fare. Ciò complica ulteriormente il problema dell'elevato personale. Se in una VSE o in una PMI abbiamo due anziani part-time che svolgono il restante 20% del lavoro lavoro? Accettiamo il lavoro part-time al 40%? » si chiede Eric Schiffe, citando la stessa fonte. Quest'ultimo invece esige a « Un rallentamento del ritmo verso la fine della carriera in compiti di mentoring o insegnamento.. Proprio come François Homeril.

READ  “Non ho più tempo da perdere con un progetto danneggiato dall'interno da Gafams” (Yann Lechelle, CEO)