Aprile 17, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il ministro spagnolo dei trasporti accusa Weigo di dumping

Il ministro spagnolo dei trasporti accusa Weigo di dumping

Il governo di sinistra di Pedro Sánchez sta valutando la possibilità di denunciare Ouigo davanti alla Commissione Nazionale dei Mercati e della Concorrenza.

pubblicato

aggiornare


Tempo di lettura: 1 minuto

Treno Oygo alla stazione di Madrid (Spagna), 6 ottobre 2022. (LUIS MILLAN/EFE/MAXPPP)

Lunedì 1° aprile il ministro dei Trasporti spagnolo ha criticato aspramente la filiale low cost della SNCF Ouigo. Oscar Puente ha accusato la compagnia francese di aver venduto in perdita per aumentare la sua quota di mercato nel trasporto passeggeri a scapito della compagnia nazionale spagnola Renfe, in un'intervista alla radio Onda Cero. Ha detto che il governo di sinistra di Pedro Sanchez sta valutando la possibilità di condannare Huigo davanti alla Commissione Nazionale dei Mercati e della Concorrenza. (CNMC).

Mentre ha sottolineato che la liberalizzazione del mercato ferroviario ha portato “Cose positive”in particolare provocando un calo dei prezzi, stimava Oscar Puente 'Ridotto a un livello insostenibile' Le società in competizione per il mercato sono Renfe, Ouigo e Iryo, una filiale della società pubblica italiana Trenitalia. Ouigo è presente in Spagna da maggio 2022.

La concorrenza ha ridotto i prezzi del 40%.

In un articolo pubblicato lunedì con il titolo: “Una guerra aperta tra Ministero dei Trasporti e Wego a causa del continuo calo dei prezzi”.quotidiano catalano Avanguardia Egli sottolinea, citando un rapporto della CNMC sui treni ad alta velocità, che questa battaglia a tre ha fatto scendere i prezzi del 40% rispetto a quando Renfe aveva ancora il monopolio sui treni, tre anni fa.

Secondo il quotidiano Barcelona, ​​il governo spagnolo ritiene che la politica dei prezzi praticata da Ouigo non sarebbe possibile senza l'approvazione delle autorità francesi, poiché la SNCF è un'impresa pubblica.

READ  Comptoir des Cotonniers e Princesse Tam-Tam in subbuglio: 55 negozi minacciati di chiusura