Ottobre 20, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il presidente dei Las Vegas Riders Mark Baden si dimette da “parte integrante” della proprietà per 30 anni

Il presidente dei Las Vegas Riders Mark Baden, un giocatore chiave nel trasferimento della squadra da Auckland e un membro chiave dell’organizzazione per 30 anni, si è dimesso lunedì.

Il club ha rilasciato un comunicato stampa con una dichiarazione del proprietario Mark Davis, definendo Padina “un membro della famiglia Rider” che aveva visto un periodo di addestramento progredire da “autista del campo di addestramento a capo dell’intera organizzazione”.

Dan Ventrell, consigliere generale del team, accetterà il ruolo di Patin ad interim. Ventrell ha trascorso 17 anni con l’organizzazione ed è stato in contatto con le autorità locali del Nevada per l’operazione ed è stato uno dei principali negoziatori sugli accordi dei giocatori.

In un messaggio di testo inviato ai membri dei media, Baden ha ringraziato l’organizzazione per aver atteso con impazienza gli “sforzi” futuri.

“La costruzione e il funzionamento di successo dell’Allied Stadium è stata la parte più impegnativa di questa organizzazione nei miei 30 anni. È oltre me vederne la fine”, ha scritto. “Insieme ai Raiders ea Las Vegas, sembrava impossibile. Ora che il progetto è finito, è tempo di concentrarmi sulla mia famiglia e guardare avanti a nuove imprese”.

Dopo le dimissioni di Amy Traskin nel 2013, il capitano ad interim Paden è stato nominato allenatore dai Raiders nel 1991. Nel 2015, il tag provvisorio è stato rimosso.

I Raiders entreranno nella loro seconda stagione a Las Vegas. Il club è andato 8-8 l’anno scorso, finendo secondo nell’AFC West dietro i sindaci di Kansas City.

Nel concludere la pubblicazione, Davis ha scritto: “C’era una volta un pilota, sempre un pilota”, un mantra che Paden ha scritto nella sua dichiarazione.

READ  Lordstown Motors concorda sul fatto che gli ordini di camion elettrici non sono "obblighi di acquisto fissi"

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.