Gennaio 29, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il marchio finalmente lo mette sullo scaffale

È un’inversione entro ventiquattro ore. Martedì 29 novembre la FNAC ha annunciato la ripresa delle vendite del gioco da tavolo, che Antifa ha ritirato dagli scaffali il giorno prima dopo le critiche su Twitter, soprattutto dall’estrema destra. Il marchio ha infine stimato che il gioco non includeva “Non c’è giustificazione per rifiutare di commercializzarlo”.

“Non conoscendo l’esatto contenuto di questo gioco e in attesa di un’approfondita verifica, i nostri team hanno deciso, in via precauzionale, di sospendere la vendita”.avanza martedì Fnac In un comunicato stampa🇧🇷 la maggior parte “Da ieri, ci siamo presi il tempo per analizzare a fondo il contenuto del gioco.”ha detto il distributore per giustificare l’inversione.

Quindi ce l’ha la catena di negozi “Deciso di revocare la sospensione e riprendere a vendere il gioco”E il “In accordo con la sua missione di emittente culturale che commercializza tutto ciò che la legge consente, nello spirito di libertà e diversità che l’ha sempre caratterizzata”.

Leggi anche: Gioco “antifascista” rimosso dal sito della Fnac dopo le proteste dell’estrema destra

Piangere all’estrema destra

“Questo fine settimana, i team Fnac sono stati avvisati dai nostri clienti del gioco Antifa, che non è stato menzionato a livello di gruppo, ma alcuni negozi Fnac hanno deciso di metterlo sugli scaffali, dove sono gratuiti”.spiega il distributore.

Domenica scorsa, l’Unione dei commissari di polizia nazionale (SCPN) ha criticato privatamente Fnack, accusandolo di “Fare luce sugli Antifa che rompono, appiccano incendi e attaccano le manifestazioni”..

Anche diversi funzionari eletti del Raduno Nazionale (RN) hanno sfidato il distributore in questo gioco pubblicato da Edizioni Libertalia. Caso 1: “Blocco un’università”; Caso 2: “Ho colpito un attivista di destra”; Riquadro 3: “Attacco una riunione del RN”; Caso 4: “Lancio una molotov al CRS”. Fnac, aren ti vergogni?». Domenica, Gregoire de Furnas, deputato (RN) della Gironda, ha twittato, Di recente è stato espulso dall’Assemblea nazionale per due settimane, dopo aver espresso commenti razzisti.

READ  IBM ha annunciato il più potente processore quantistico superconduttore di sempre

Pertanto, la catena di supermercati ha giustificato la sua decisione di ritirare il gioco dal suo sito spiegando che sapeva di poterlo fare “colpire” pubblici specifici.

L’ho immaginato La Horde, un gruppo antifascista che si fa chiamare “tagliente, selvaggio e solidale”il gioco è stato progettato e utilizzato per due anni come strumento di formazione per gli attivisti, prima della sua uscita nel settembre 2021, che aveva già suscitato Una parte dell’estrema destra è indignata. Le prime 4.000 copie sono andate esaurite in un mese e Fnac ha venduto il 15% del totale, secondo Libertalia.

Ripubblicato a inizio novembre in forma semplificata, offre ai giocatori il ruolo di militanti incaricati di contrastare Abusi di destra opponendosi a loro “resistenza a forze uguali o superiori”. “Il gioco non glorifica mai il danno alle persone”, Il suo autore, che si fa chiamare Hervé de la Horde, giustificato qui vicino mond LunediSmentite le accuse di estrema destra.

In ogni caso, il caso ha dato una nuova luce a questo gioco poco conosciuto, tanto che lunedì pomeriggio Libertalia ha fatto sapere che la nuova versione del gioco in vendita sul proprio sito era esaurita. Martedì, l’editore ha dichiarato sul suo sito Web di aver lanciato le ristampe e che sarà in grado di consegnare nuove copie a gennaio.

Il mondo con Agence France-Presse