Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il Manchester City cade contro l’Aston Villa, lasciando il terzo posto al suo concorrente

Il Manchester City cade contro l’Aston Villa, lasciando il terzo posto al suo concorrente

Il Manchester City è rimasto a tre pareggi in Premier League, cosa non proprio consona alle abitudini della squadra, che giovedì sera, a Villa Park, ha sofferto molto contro una squadra che aveva solo un punto di vantaggio in classifica, all’inizio della partita, per poi essere sconfitto definitivamente e in un modo molto logico (0-1). Così, il suo concorrente lo ha superato nella classifica occupando il terzo posto.

Gli uomini di Pep Guardiola, che erano senza Kevin De Bruyne e Jeremy Doku (infortunati), così come Rodri e Jack Grealish (squalificati), hanno faticato molto nel primo tempo, faticando con il loro gioco di pressione e attacco. , di ritorno dalla squalifica, al centro. Leon Bailey (6 e 22) e Pau Torres (7) hanno convocato Ederson, e Douglas Luiz si è rifiutato di segnare il suo colpo di testa, perché la palla di Lucas Digne è uscita prima del suo cross (45).

I cittadini in tutto questo? Tuttavia, le loro poche azioni approfondite avrebbero potuto essere dannose. Erling Haaland pensava di aver segnato due gol, nella stessa azione, ma il suo tiro e poi il suo colpo di testa sono stati bloccati da Emiliano Martinez (11). Ma nel secondo tempo sono stati meno minacciosi, nonostante il dominio iniziale.

READ  Bundesliga: reporté Mayence-Dortmund!

I giocatori di Unai Emery, inizialmente cauti, riprendono a impegnarsi a centrocampo e mettono subito sotto pressione i mancuniani. Pertanto, sono stati logicamente premiati. Ed è stato questo Devil Billy, partito dalla sua destra, a ingannare Ederson, con un tiro bloccato da Ruben Dias (74). Douglas Luiz avrebbe potuto raddoppiare se il suo tiro non avesse colpito il palo (86° minuto). Basti dire che la vittoria dei Villans, la 14esima consecutiva in casa, da record, è stata meritata, visto che il City era imbattuto da dieci anni.

Il Manchester United si rassicura contro il Chelsea

Anche se la classifica al momento non è in linea con le proprie ambizioni, il Manchester United si sta comportando meno male del Chelsea e mercoledì sera i Red Devils hanno avuto la meglio sui Blues. Nonostante un rigore sbagliato di Bruno Fernandes (9°), la luce è arrivata per i Manconiani con Scott McTominay.

Il centrocampista scozzese, che aveva già realizzato due parate contro il Brentford nell’ottava giornata (2-1), ha segnato due gol in serata per lo United: il primo di sinistro (19), il secondo di testa dopo un perfetto croce di Jarnacho. (69). Nel frattempo, il Chelsea ha pareggiato prima della fine del primo tempo con Palmer (45), ma la squadra londinese è caduta di nuovo.