Luglio 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Finali ATP: Taylor Fritz avanza in semifinale dopo aver sconfitto Felix Auger-Aliassime (7-6, 6-7, 6-2)

Finali ATP: Taylor Fritz avanza in semifinale dopo aver sconfitto Felix Auger-Aliassime (7-6, 6-7, 6-2)

Ospite a sorpresa nei principali tornei. Taylor Fritz si è qualificato per la finale della Fifa World Cup, vincendo il suo biglietto per le semifinali battendo Felix Auger-Aliassime (7-6, 6-7, 6-2), dopo una lunga partita chiusa a Torino. Con l’usura, l’americano ha posto fine all’illustre caduta del Quebec, affidandosi soprattutto a un servizio intrattabile. Avrà l’enorme onore di sfidare Novak Djokovic, che è garantito per finire primo nel gruppo rosso, nelle semifinali del suo primo torneo Masters.

Un confronto tra due grandi servitori. Difficilmente possiamo amplificare la linea riassumendo questo incontro che è sempre stato come una partita a scacchi. Giudicate voi stessi: ci sono volute due ore e mezza di gioco per vedere il primo giocatore, Auger-Aliassime in questo caso, rinunciare al servizio. Nessuno dei due campioni è riuscito a raggiungere il pareggio nei primi due set. In loro difesa le possibilità erano scarse: dopo un primo set senza ombre, “F2A” ha avuto tre occasioni – nella stessa partita – nel secondo set. La gestione degli spareggi è stata, infatti, una componente chiave per vincere la partita più lunga del torneo (2 ore e 44).

Finali ATP

“Ha guadagnato serenità”: energico, Auger-Aliassime sa cosa bisogna fare

Ieri alle 22:36

Non molto preciso, “F2A” ha solo posticipato la scadenza

Taylor Fritz, il più costante in assoluto, ha preso la prima misura (vincendo 8 punti a 6). Calmati, l’americano credeva che la sua leggera ascesa sarebbe bastata per vincere in due set, soprattutto perché stava per concludere il decisivo secondo match. Ma il nono giocatore al mondo ha commesso uno sfortunato e massiccio doppio fallo, quando era in vantaggio per 4-2. È bastato ad attivare Auger-Aliassime sull’AC, ma abbastanza furbo da intascare il piatto nel secondo set (7 punti a 5 al termine del tie-break).

READ  Mbappé in coppia, nessuna conferma

Ma il Quebec, anche dopo un ottobre perfetto, non ha saputo cavalcare questa partita cruciale. Nervoso, poteva giocare a tennis solo con parsimonia, infilando errori e mancanze non forzati. Fritz invece senza rimorsi e senza smettere di servirlo – 8 eliminazioni e 88% di punti conquistati dopo il primo pallone! Si è nutrito di questi errori per rompere due volte e sigillare la sua presenza nelle quattro finali. È un bel risultato per un giocatore che lo ha scelto all’ultimo minuto dopo l’infortunio di Carlos Alcaraz. Inaspettatamente e quindi senza pressioni, Fritz si è impadronito completamente del cartellino e avrebbe continuato l’avventura contro Djokovic, in semifinale. È il primo americano ad arrivare così lontano nel Masters dai tempi di Jack Sock nel 2017.

Finali ATP

Rudd sarà ancora presente in semifinale

15/11/2022 alle 22:24

Finali ATP

L’impotenza di Nadal, la compostezza di Auger-Aliassime: il riassunto della partita

15/11/2022 alle 19:24