Maggio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo il pane francese a 29 centesimi, Leclerc ha discusso di braciole di maiale per meno di 2 euro al chilo

Il prezzo delle braciole di maiale ha fatto salire la gilda Culture Meat, che condanna le “prassi insopportabili”. Michel-Edouard Leclerc su “Scorte di inventario”

Criticato dai giocatori di panetteria per il loro suggerimento Baguette a soli 29 cent, I negozi Leclerc ora sono produttori di carne filtrata. In questione, un report sui prezzi delle braciole di maiale e dei prodotti a base di carne di maiale in esposizione sugli scaffali BFMTV e Capitale.

“Insopportabile”

Il marchio offre braciole di maiale per alcuni giorni a meno di 2 euro al chilo, che è tre volte inferiore al prezzo al chilogrammo del mercato di Rungis. Il taglio dei prezzi ha provocato le ire del sindacato “CultureMate”, che denuncia le “pratiche insopportabili”.

Così quando E.Leclerc vende braciole di maiale a 1,69 €/kg, carne di maiale a 1,85 €/kg, spalla a 1,45 €/kg o petto a 1,95 €/kg, “mancano circa 0,50 €/kg per coprire le spese di macellazione , taglio e confezionamento, denuncia il sindacato In un comunicato stampa. “Quindi dobbiamo pagare agli allevatori per la carne di maiale meno di 1 euro/kg! È questo il sussidio per gli allevatori di suini francesi?”, si lamenta.

Culture Viande spiega che “queste operazioni straordinariamente convenienti distruggono il valore di cui ogni anello dell’industria della carne suina ha bisogno per affrontare le sfide che ci attendono nel 2022: la diffusione della peste suina africana in Europa, la riduzione delle esportazioni verso la Cina, un eccesso di offerta.. .” secondo il sindacato , “Il settore non deve più accettare che la produzione per la quale ogni giorno si dedica così tanto impegno, sia sottovalutata nell’immagine che hanno i consumatori”.

READ  i depositi di benzina di Brest e Lorient bloqués

“Distruzione”

visitatore Venerdì RMC, Michel-Edouard Leclerc ha osservato che si trattava di “rimozioni effettuate con i produttori”. Il capo della catena di supermercati ha affermato che è il suo gruppo che “acquista la carne di maiale più costosa dagli allevatori” e che i suoi negozi vendono solo “carne di maiale francese”.

Conclude: “Possiamo acquistare agricoltori più costosi, prendere il margine di profitto e rendere le operazioni utili ai consumatori”.