Dicembre 6, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo aver capitolato nel 2020, Covéa si propone di nuovo di attaccare il riassicuratore PartnerRe alle Bermuda

Questi cambi di piede non sono frequenti nel mondo degli affari. La principale compagnia francese di assicurazioni danni Covéa, proprietaria dei fondi comuni di investimento MAAF, MMA e GMF, ha deciso ancora una volta di acquistare il riassicuratore delle Bermuda PartnerRe da Exor, la holding finanziaria per 9 miliardi di dollari (7,7 miliardi di euro). Famiglia italiana Agnelli (contribuente a Stellantis). Lo ha annunciato, giovedì 28 ottobre, in un comunicato stampa firmato da A “Protocollo d’intesa”, L’acquisizione è prevista per la prima metà del 2022.

Il gruppo francese aveva già messo gli occhi su questo riassicuratore per la prima volta e ha firmato un accordo simile con Exor il 3 marzo 2020. Nel frattempo, la pandemia e le sue conseguenze per l’economia globale hanno interrotto l’operazione. Dopo aver tentato di rinegoziare il prezzo di acquisto al ribasso, Covéa si arrese due mesi dopo, pagando le riparazioni nel processo. Meno di 100 milioni di euro per i costi sostenuti da PartnerRe. Tuttavia, i rapporti tra i due gruppi sono stati rielaborati attraverso investimenti congiunti.

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Coronavirus: la compagnia assicurativa Covéa rinuncia all’acquisizione di Partner Re

Ambizioni internazionali

Il presidente della compagnia di assicurazioni, Thierry Derez, ha sempre voluto sviluppare il suo gruppo a livello internazionale, considerandolo molto francese. “Siamo interessati alla riassicurazione da diversi anni, perché in Francia non abbiamo più alcun potenziale di sviluppo., spiega regolarmente il CEO di Covéa. Siamo la compagnia assicurativa leader. Nell’assicurazione sulla vita, i tassi bassi ci scoraggiano dall’andare avanti, e nella salute non vogliamo essere un semplice supplemento alla previdenza sociale. “ Una possibilità “Le bandiere avrebbero potuto essere piantate con un’acquisizione in tutto il mondo, ma è rischioso e pochissimi assicuratori ci sono riusciti. L’altro modo è sviluppare la riassicurazione. Questo è ciò che abbiamo scelto”, Thierry Derez ha detto in un’intervista con globalismo due anni fa. Inoltre, si ritiene che il confine tra riassicurazione e assicurazione tenda ad indebolirsi. Da qui l’idea di ispirarsi alla compagnia assicurativa tedesca Talanx, che possiede la terza compagnia di riassicurazione più grande al mondo, Hannover Re.

READ  Recensione Philips Essential Airfryer Compact HD9252: la friggitrice senza olio per le piccole occasioni
Leggi l’intervista: Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Thierry Derez, CEO di Covéa: “Questa azione raccoglie un gran numero di suggerimenti”

Prima di bramare il Gruppo Bermudain, il signor Derez ha tentato, invano, nell’agosto 2018 di mettere le mani su French Scor, di cui era il maggiore azionista, con l’8,2% del capitale. Questo tentativo è stato un fallimento. Due campioni della finanza francese hanno combattuto per quasi tre anni in una guerra implacabile, conclusasi lo scorso giugno con un accordo a spese del coassicuratore, un accordo transazionale che ha permesso a Thierry Derez e Covea di evitare procedimenti penali.

Hai il 57,67% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.