Ottobre 21, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Covid-19 in Occitania: venerdì sera 15 nuovi decessi e 238 pazienti in terapia intensiva

primario
Il nuovo rapporto di ARS Occitanie, pubblicato venerdì sera, indica che 15 nuovi pazienti sono morti di Covid-19 in Occitania. Il numero dei pazienti negli ospedali e nelle terapie intensive continua a diminuire.

Il virus Covid-19 ha ucciso 15 nuovi pazienti in Occitania. Tra venerdì e martedì, data degli ultimi aggiornamenti di stato da parte dell’agenzia sanitaria regionale in Occitania, altri 15 pazienti sono morti di Covid-19. In totale, il virus ha ucciso 5106 persone nella nostra zona.

In dettaglio, l’ARS ha registrato 2 decessi nell’Ariège, 1 nell’Aude, 3 nell’Alta Garonna, 1 nell’Hérault, 1 nella Lozère, 2 negli Alti Pirenei, 2 nei Pirenei orientali e 3 nel Tarn. Nessun altro decesso si è verificato nel resto della regione.

Ospedali e cliniche in Occitania attualmente curano 892 persone. In tre giorni, 82 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale. Allo stesso tempo, 238 persone sono in terapia intensiva. Otto persone hanno lasciato le unità di terapia intensiva da martedì scorso.

Una media di 678 casi positivi al giorno

Il virus è ancora presente in Occitania. Da venerdì scorso sono stati registrati in media 678 casi positivi al giorno. L’assicurazione sanitaria ha registrato 4.745 casi tra il 10 e il 16 settembre. In sette giorni, nella regione sono stati eseguiti quasi 325.000 test. L’1,6% è risultato positivo.

Il 72,6% dei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni è stato vaccinato

Giorno dopo giorno, la vaccinazione comincia a prendere forza. In Occitania sono state somministrate più di 8,2 milioni di dosi di vaccini. 8ç, il 6% della popolazione con più di 18 anni ha ricevuto la prima iniezione del vaccino contro il Covid-19. Tra le persone di età compresa tra 12 e 17 anni, il 72,6% dei giovani occitane ha ricevuto la prima dose.

READ  La fabbrica dell'ignoranza | La scienza è sotto attacco