Gennaio 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

COUPE DE FRANCE – Pierre Talmont, allenatore Vannes OC: contro il PSG “non fermeremo l’autobus sopra ogni cosa”

Pierre Talmont Con l’avvicinarsi della partita di Parigi, cosa ne pensi del tuo gruppo?

Pratis: Nessuna pressione e nessuna tensione, solo eccitazione. I giocatori sono calmi e tranquilli. Piuttosto, sarà tempo di gioco, spero che non siano nelle loro teste per le stelle.

Coppa di Francia

La Rabine, sede della squadra di rugby bretone, si prepara per la partita del Paris Saint-Germain

5 ore fa

E più a livello personale?

Bratislava: sono nata a Van, ho giocato a Van durante le sue ore buone e sono stata nominata allenatore lo scorso luglio. Mi è stato detto otto mesi fa che avrei giocato un 16 in Coupe de France contro il PSG come Rabin (Vannes OC Stadium, ndr) avrei fatto fatica a credere. È gratificante ed è difficile sperare per il meglio.

Affronterai una squadra con giocatori che hanno già vinto tutto, come affronti la cosa?

Pete: Me ne renderò conto quando li vedremo in campo. Giocheremo contro campioni e alcuni tifosi della squadra. Magari ci sarà il Pallone d’Oro e il futuro Pallone d’Oro in campo, i campioni d’Europa, i campioni del mondo… Li vedremo a Van come li vedevamo in TV.

Dobraz sulla Coppa: “Egoista ma non mi dispiacerebbe vincerla”

Parli di essere un tifoso, non dovresti stare attento a non rispettare troppo il PSG per il rischio di superare la partita?

B. T.: Qui siamo nel posto “piccolo”. Abbiamo già visto che in una partita il piccolo può battere il grande. Beh, di sicuro attacchiamo fuori classe, è PSG. Devi rispettarli ma devi guardarli dritto negli occhi e dire:Oggi farò di tutto per mettervi in ​​difficoltàAbbiamo 90 minuti per fare qualcosa, sperando che i parigini restino in vacanza ancora un po’, tra virgolette.

Come affronterai il gioco?

B.TECH: Parigi, dire che hanno dei punti deboli sarebbe pretenzioso e inappropriato da parte nostra. Cercheremo di giocare senza ritiro difensivo da parte loro, perché tecnicamente faremo fatica a gareggiare. Soprattutto non fermeremo l’autobus, è il modo migliore per compromettere le occasioni e prendere gol. Cerca di ottenere un blocco compatto, non troppo basso e sii furbo nel prendere la palla per far correre i parigini. Se lo riprendiamo e suoniamo molto velocemente in avanti, continuerà a tornare come un boomerang.

Cosa rappresenta l’incontro per il club?

BT: Se vogliamo davvero fare la storia del club, dobbiamo qualificarci! Sarà un terremoto. Sbarazzati del PSG con tutte le sue grandi stelle… Al momento non ci siamo ma faremo del nostro meglio per darci speranza e assicurarci che ci sia partita ed eccitazione. Dai il massimo e dai alla folla un vero e proprio gioco di coppa con colpi di scena. Non dobbiamo rovinare la festa.

Non andrai lì per giocare una partita.

B.Tech: È una partita festosa per il club e le persone che lo circondano. Abbiamo una partita da fare e so per esperienza che dopo le vacanze ci sono delle sorprese. La Ligue 1 che è stata eliminata da club inferiori perché rientrati dalle vacanze, ha meno allenamenti e si sente meno ansiosa. Giocarlo a novembre o febbraio è più complicato. Penso che ci sia un motivo per scuoterli.

È scoppiata la polemica sullo svolgimento della partita allo stadio Rabin per motivi di sicurezza. Alla fine, è qui che giocherai, ne sei soddisfatto?

BT: È un vantaggio. Su una scala di 5.000 persone, se avessimo giocato a Lorient oa Rennes lo stadio sarebbe stato vuoto. Ci sarà festa, ci sarà atmosfera, avremo le nostre indicazioni.

Questa partita è l’occasione per mettere in luce l’OC Vannes, che ha l’ambizione di mettere piede in Nazionale?

B. T.: Una partita contro le luci del Paris Saint-Germain. Il nostro club ha raggiunto il livello professionale tra il 2008 e il 2011 e ha raggiunto la finale di Coupe de la Ligue nel 2009. Fa parlare la gente del club, quindi è positivo per le persone che lavorano qui, i tifosi, ecc. È un grande riflettore.

Coppa di Francia

Pochettino, un anno per brancolare, sei mesi per stupire

6 ore fa

Coppa di Francia

Messi positivo al Covid-19 e assente a Vannes

Ieri alle 11:39

READ  Lione a lancia l'operazione Romain Faivre