Maggio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cosa succede nel cervello dopo la morte?  Questa strana scoperta disturba gli scienziati – Edizione serale della Francia occidentale

Cosa succede nel cervello dopo la morte? Questa strana scoperta disturba gli scienziati – Edizione serale della Francia occidentale

La morte colpisce tutti. Tuttavia, sappiamo poco di questo argomento. Cosa succede dopo la morte? La domanda rimane senza risposta. Per molti anni gli scienziati hanno cercato di rispondere a questa domanda. senza risultato. Una scoperta interessante che potrebbe fornire nuove risposte alla scienza. Te lo spiegheremo.

Prima o poi moriremo tutti. Un giorno o l'altro. In ogni modo ? In ogni momento ? In quali circostanze? Le domande riguardanti la morte, questo argomento tabù, sono molte. Uno di questi ritorna addirittura regolarmente: cosa succede dopo la morte? Le religioni hanno da tempo le loro risposte: la vita eterna, la reincarnazione… Insomma, le possibilità sono molte per i credenti.

Per altri è più complicato. La scienza fatica ancora a fornire una spiegazione razionale a questo argomento. “La morte è una parte essenziale della vita, ma non sapevamo quasi nulla del cervello morente”.Jimo Borjigin, professore di neuroscienze all'Università del Michigan, ammette: Con i nostri colleghi britannici di custode. Tuttavia, la sorprendente scoperta potrebbe fornire agli scienziati nuove risposte.

Leggi anche: All'età di 24 anni, intende sconfiggere la morte e progetta di congelare più di 500 animali… e i suoi genitori

Privato dell'ossigeno, il suo cervello riprende a funzionare

Dobbiamo tornare al 2014. Quell’anno negli Stati Uniti, una donna di 24 anni collassò improvvisamente sul pavimento della sua casa. Senza attenzione. Il suo cuore si è semplicemente fermato. I servizi di emergenza si sono presi cura di lei molto rapidamente. Filiale del pronto soccorso dell'Università del Michigan. Lì, il personale medico lo ha fulminato tre volte al petto. Attiva il suo cuore, non la sua mente. Viene quindi posizionata su un ventilatore. Sei ancora privo di sensi. Dopo tre giorni di coma, la sua famiglia ha deciso di disconnettere il sistema che la teneva in vita.

READ  Un 6e blanchiment massif pour la Grande barrière

Leggi anche: Un “calcolatore della morte” creato dagli scienziati afferma di essere in grado di calcolare quando moriremo

La storia sarebbe potuta finire lì. Ma pochi secondi dopo aver interrotto l’ossigeno che gli veniva somministrato, il suo cervello ha iniziato a funzionare. “Le aree che erano rimaste quasi silenziose durante il supporto vitale sono state improvvisamente scosse da segnali elettrici ad alta frequenza chiamati onde gamma.”Scrivere Guardiano. strano fenomeno, Lo afferma uno studio scientifico pubblicato nel 2023 sul sito dell’associazione Biblioteca nazionale di medicinaEd è durato più di sei minuti.

Esperienza di pre-morte

Le aree del suo cervello che vengono attivate in questo momento sono quelle che normalmente ci permettono di muoverci, memorizzare informazioni e provare empatia per gli altri. Jimmo Borjigin ritiene probabile che il paziente abbia avuto una profonda esperienza di pre-morte. È possibile, quindi, che il 24enne, in punto di morte, abbia avvertito sensazioni extracorporee, oppure abbia avuto visioni di luce, oppure sensazioni di gioia o serenità.

Leggi anche: La sua indagine sulla morte non vide quasi mai la luce e il suo libro divenne un successo inaspettato nelle librerie

Conclusione: il cervello non smette di funzionare automaticamente dopo la morte. “Il cervello, contrariamente a quanto tutti pensano, in realtà è molto attivo durante l’arresto cardiaco”.ha detto Jimmo Borjigin. Ci sono molte ipotesi su questa attività improvvisa. Si suggerisce che si tratti di un attacco finale del cervello morente. Una sorta di ultimo disperato tentativo di riavvio, sceneggiato Guardiano. Seguire: “Forse la morte è più vivida di quanto pensassimo possibile.”

READ  Questo film di fantascienza ha una scena pazzesca che ha richiesto più di 100 ore di lavoro