Giugno 23, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cosa ricordare dal 7 gennaio

Cosa ricordare dal 7 gennaio

La tregua dichiarata dalla Russia per il Natale ortodosso è “falsa”, secondo un consigliere della presidenza ucraina. Da parte sua, Mosca accusa l’Ucraina di continuare a sparargli.

Continuano gli scontri tra russi e ucraini, sabato 7 gennaio, nonostante il Natale ortodosso, il riconoscimento maggioritario in Russia come in Ucraina. Durante la giornata sono state mosse accuse da entrambe le parti. Franceinfo dà uno sguardo ai principali eventi.

La Russia promette una tregua fino a mezzanotte e l’Ucraina la definisce “falsa”

Sabato, come il giorno prima, l’esercito russo ha confermato l’intenzione di osservare una tregua fino alla mezzanotte di sabato (21:00 GMT). Ha condannato il fuoco continuo dell’artiglieria ucraina o gli attacchi alle sue posizioni, che l’hanno costretta a reagire.

Da parte sua, l’Ucraina ha messo in dubbio la sincerità della tregua russa, dicendo che era uno stratagemma per guadagnare tempo. Washington, Parigi, Londra, Berlino e l’Unione Europea hanno criticato questa iniziativa. Il consigliere presidenziale ucraino, Mikhalo Podolak, sabato ha nuovamente rifiutato questa tregua russa, descrivendola come “forgiato”. La Russia ha invaso e ucciso gli ucraini per 11 mesi, con furia “Ma allora perché resisti?” La Russia ha dichiarato unilateralmente un vero e proprio finto “cessate il fuoco” su tutta la linea del fronte, ma continua a brontolare ‘Perché l’Ucraina non sostiene la nostra proposta fasulla?“”Ha scritto in inglese su Twitter.

A Shasiv Iyar, nell’Ucraina orientale, i giornalisti hanno osservato che i bombardamenti continuavano per tutta la mattinata di sabato. A Bakhmut, epicentro dei combattimenti nel nord, l’AFP aveva già sentito colpi di artiglieria da entrambi i lati del fronte, nelle ore successive al cessate il fuoco unilaterale della Russia. Tuttavia, questi scatti sono stati meno intensi rispetto ai giorni precedenti.

READ  Live - La guerra in Ucraina: la Russia afferma di aver distrutto 47 droni ucraini che nella notte sorvolavano le regioni meridionali

>> un report. “Di quale tregua stiamo parlando quando ci sono aerei da combattimento nel cielo?” : In Ucraina, il sapore amaro della tregua per il Natale ortodosso

Vladimir Putin partecipa da solo a una funzione religiosa nella chiesa del Cremlino

E il presidente russo ha rotto con la sua abitudine di andare a messa in pubblico, in provincia o alla periferia di Mosca: venerdì a mezzanotte ha assistito da solo a una funzione religiosa in una chiesa del Cremlino.

E in un messaggio diffuso sabato dal Cremlino, ha inviato le sue congratulazioni ai cristiani ortodossi. Organizzazioni ecclesiastiche “Sostieni i nostri soldati” Ha detto il presidente russo che sta combattendo in Ucraina. Il patriarca Kirill ha chiamato i credenti alla vittoria “i fratelli” Filo-russo durante l’offensiva russa nell’Ucraina orientale. Dall’inizio dell’attacco all’Ucraina il 24 febbraio, ha tenuto discorsi dando la sua benedizione alle forze russe mentre criticava le autorità ucraine.

Liturgia storica a Kiev

In Ucraina, sabato centinaia di fedeli hanno partecipato a una messa storica nel famoso monastero delle Grotte Lavra di Kiev. Prima era sotto la giurisdizione del Patriarcato di Mosca, ma a dicembre è passata in seno alla Chiesa autocefala ucraina.

L’ufficio fu diretto per la prima volta dal metropolita Epifania, l’abate di questa chiesa, che si separò dal Patriarcato di Mosca. “Abbiamo atteso a lungo che questo santuario ci fosse consegnato. Questo è davvero un evento storico, che tutti gli ucraini stavano aspettando”Veronica Martiniuc, 19 anni, che dirige il coro, ha detto ad AFP. “Ogni paese ha la sua chiesa. E noi abbiamo la nostra – è molto buona, ucraina, è così che dovrebbe essere”Oksana Sobko, 47 anni, è una grande sostenitrice.

READ  Uno studio rileva che almeno 379 persone sono morte facendo selfie dal 2008