Febbraio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Kiev sospetta che Mosca abbia avvelenato la moglie del capo dell’intelligence militare ucraina

Kiev sospetta che Mosca abbia avvelenato la moglie del capo dell’intelligence militare ucraina

Un portavoce della GUR ha detto che Marianna Budanova ha subito un deliberato avvelenamento da metalli pesanti “compresi mercurio e arsenico” ed è stata ricoverata in ospedale “più di una settimana fa”.

pubblicato

aggiornare


momento della lettura :
1 minuto

Soldati ucraini a Irbin (Ucraina), 5 marzo 2022. (ADRIEN VAUTIER / LE PICTORIUM / MAXPPP)

Tutti gli occhi sono puntati su Mosca. L’Ucraina sospetta che la Russia abbia avvelenato la moglie del capo dell’intelligence militare ucraina, secondo quanto ha detto all’AFP il portavoce dell’intelligence Andrey Yusov. “Questa è l’ipotesi principale.”Ha spiegato, spiegando che si è trattato di un avvelenamento intenzionale con metalli pesanti, “Soprattutto mercurio e arsenico.”, non un incidente. Secondo Andrei Yusov, è stata Marianna Budanova e non suo marito Kirilo Budanov a “Era l’obiettivo”. “È semplicemente impossibile raggiungere direttamente il leader Da questa parte”E il destino.

Mariana Budanova è stata ricoverata in ospedale “Più di una settimana fa” Ha aggiunto il portavoce ufficiale. Tuttavia, al momento è impossibile determinare la data esatta dell’avvelenamento perché “L’attacco potrebbe essere stato prolungato nel tempo”.Lo ha detto il portavoce ufficiale, confermando le informazioni della stampa che riportavano tracce di metalli pesanti sul posto “parecchi” Collaborare con l’intelligence militare, senza menzionare i dettagli.

Gli esami hanno rivelato che Mariana Budanova aveva tracce di metalli pesanti nel suo corpo “Non utilizzare nella vita quotidiana o negli affari militari”. Una fonte interna alla polizia, citata dal sito Ukraïnska Pravda, ha riferito che Marianna Budanova si sentiva meglio e aveva finito. “La prima fase del trattamento”.