Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Come l’FC Barcelona può finanziare Ferran Torres e i suoi altri percorsi ambiziosi

Cosa segue dopo questo annuncio

Non te la caverai, il FC Barcelona ha appena pagato 55 milioni di euro per Ferran Torres. E non è ancora finita, poiché oltre alle numerose voci legate a Jose Luis Gaya o Cesar Azpilicueta, i catalani ora vogliono reclutare Alvaro Morata, poi Matisse de Ligt ed Erling Haaland la prossima estate. Come vi abbiamo svelato ieri, in esclusiva oggi mercato dei piediIl Barcellona aveva già fatto un’offerta finanziaria per Erling Haaland, con un grosso stipendio per il cambio, che era un regalo preoccupante per il clan Dembélé. Quest’ultimo non capisce perché Joan Laporta e i suoi uomini non siano pronti a soddisfare le sue richieste, ma allo stesso tempo offre grandi stipendi e reclute …

Capirai che il Barcellona, ​​nonostante sia in una situazione finanziaria difficile, può permettersi qualche regalo. come ? Innanzitutto perché molto del libro paga è stato rilasciato negli ultimi mesi, con l’uscita di alcuni big come Griezmann e Messi, ma anche con tutta una serie di articoli meno costosi, ma raggruppati insieme che rappresentavano una cifra significativa, come Junior Firpo o Trinkau. E questo deve continuare, perché i catalani dovrebbero presto liberarsi dei grandi stipendi come Samuel Umtiti, Philippe Coutinho e Ousmane Dembele, o anche Luc de Jong e Dest. Gli stipendi della squadra ora rappresentano l’80% delle vendite del club, rispetto al 110% quando Joan Laporta ha rilevato il club la scorsa primavera. Goldman Sachs ha anche versato denaro per aiutare i catalani a breve termine. Anche se tali assegni non possono essere utilizzati per l’assunzione, possono essere utilizzati per altri scopi liberando così gli importi già previsti per altri ambiti di spesa.

READ  Trasferimenti: Tebas al PSG: "I club statali sono pericolosi per l'ecosistema quanto la Premier League"

Il Barcellona non pagherà nulla per Ferran Torres fino a giugno

Concretamente, Barcellona non ha effettivamente problemi di liquidità, poiché la sua posizione e il suo patrimonio le consentono, nel peggiore dei casi, di prendere in prestito dalle banche a condizioni piuttosto agevolate. Il problema principale del club catalano è il fair play finanziario nel campionato spagnolo. Javier Tebas e il campionato spagnolo non consentono ai club in cattive condizioni finanziarie e stipendi che superano il tetto imposto – il Barcellona è uno di questi – di destinare più di un quarto del reddito generato dai trasferimenti al reclutamento! Questo vuol dire che se domani il Barcellona vendesse un giocatore per 100 milioni di euro, potranno utilizzare solo 25 milioni di euro per rafforzarlo. Da qui le note difficoltà dell’attuale registrazione di Ferran Torres. Si noti che c’è anche un’eccezione: quando un giocatore ceduto/svincolato rappresenta più del 5% dello stipendio del club, l’importo utilizzabile va al 50% e oltre il 25%.

Ma qui, affinché il nazionale spagnolo possa giocare le partite della Liga, i blaugrana devono scaricare un totale di quattro volte il suo stipendio, o circa 40 milioni di euro di stipendio. In questi parametri, La Liga chiarisce che possono essere presi in considerazione solo i soldi generati dalla vendita di asset. Pertanto, se domani lo sponsor inietta una grossa somma di denaro sui conti del club, tale importo non sarà considerato “valido” e non potrà essere utilizzato per il reclutamento. Da qui la necessità di ridurre il grasso e l’FC Barcelona deve essere abile nei termini dei suoi pagamenti di trasferimento. I catalani non inizieranno a pagare la quota di trasferimento di Ferran Torres fino alla prossima estate, quando il Manchester City a giugno riceverà il primo dei quattro assegni che il Barcellona dà all’esterno formatosi a Valencia. Un’intera strategia di calcoli che può essere redditizia e utile, a condizione di seguire i risultati sul campo e, di conseguenza, i flussi di denaro …

READ  Paris Saint-Germain: L'anello, una svolta nella carriera di Messi