Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cinque domande sul futuro della milizia russa guidata da Yevgeny Prigozhin

Cinque domande sul futuro della milizia russa guidata da Yevgeny Prigozhin

Il futuro del gruppo paramilitare russo è ora molto incerto, dopo il fallito golpe dello scorso fine settimana a poche centinaia di chilometri dal Cremlino.

Un futuro turbolento e un’esistenza in sospeso. Dopo la ribellione lanciata dal leader di Wagner, Evguéni Prigojine venerdì 23 giugno Poi retromarcia 24 ore dopo Il futuro dei membri del gruppo paramilitare russo e del loro leader appare molto incerto. “Continueranno ad esistere? Come si chiameranno? A chi riferiranno?”Lo ha chiesto domenica al quotidiano il funzionario eletto russo Andrei Kartapolov, deputato della Duma di Stato conoscenzasollevalo Il New York Times. “Dobbiamo definire il futuro”.Egli ha detto: “Forse dovremmo cambiare direzione, nominare qualcuno che sarà più leale”.. Ecco cinque domande sul destino post-ribelle del gruppo Wagner.

>> La guerra in Ucraina: segui in diretta le ultime notizie

1Cosa offre ora il Cremlino agli uomini di Wagner?

Vladimir Putin ha parlato lunedì sera, poche ore dopo la diffusione di un messaggio audio di Yevgeny Prigogine. “sappiamo che la stragrande maggioranza dei combattenti e dei comandanti del gruppo Wagner sono anche patrioti russi, fedeli al loro popolo e al loro stato “, ha detto il presidente russo. IO’Istituto per lo studio della guerra (ISW)un think tank americano, osserva che il capo dello stato distingue bene tra i paramilitari di Wagner nel loro insieme ei leader della ribellione.

Nel suo discorso, Vladimir Putin ha presentato tre opzioni per i combattenti della milizia: “Continua il tuo servizio in Russia firmando un contratto con il Ministero della Difesa o qualsiasi altra agenzia di sicurezza, oppure torna a casa. Coloro che desiderano viaggiare liberamente in Bielorussia”. Evgenij Prigogine ha già scelto questa terza via, come confermato martedì pomeriggio dal presidente bielorusso Alexander Lukashenko, che ha annunciato l’arrivo del leader wagneriano nella sua terra.

READ  Incontro tra Biden e Zelenskyj alla Casa Bianca

Incrocio il suo discorsopresidente russo “coltivare Convincere il maggior numero possibile di combattenti e comandanti Wagner ad arruolarsi nell’esercito russo e continuare la lotta contro l’Ucraina. Analisi ISW. Nel fare queste dichiarazioni, Vladimir Putin ci ha provato “Per garantire che le persone più fedeli a Yevgeny Prigojine si facciano conoscere.”

2I membri del gruppo paramilitare potranno davvero arruolarsi nell’esercito regolare?

Per ISW, Wagner può “non esiste più come entità separata o unitaria” dopo questa ribellione. All’inizio di giugno, il ministero della Difesa russo ha annunciato che l’esercito “volontari” Ho dovuto firmare contratti prima del 1 luglio. Con gli eventi di venerdì e sabato potrebbe decidere il Cremlino Smantellamento delle forze Wagner operanti in Ucraina per rafforzare le formazioni militari esistenti. O spingere i membri della milizia ad unirsi ad altre società militari private del Dipartimento della Difesa, analizza il think tank statunitense.

Alcuni individui possono essere facilmente integrati nell’esercito russo? “A livello delle forze di al Qaeda, non credo che ci saranno grossi problemi. Ma mi sembra improbabile che alcuni luogotenenti all’interno di Wagner si schiereranno dietro il Ministero della Difesa dopo quanto è successo. Passa”, ha detto. disse. ha pensato Ulrich Bonnat, ricercatore associato di Open Diplomacy e autore di Guerra ibrida in Ucraina, quali sono le prospettive? (Editore di Il cigno). “È un lavoro un po’ complicato. Ci sono ex prigionieri tra i membri wagneriani, i cui combattenti potrebbero non trovare il loro posto nell’esercito regolare”, ha detto. aggiunge Carol Grimaud, analista geopolitico specializzato in Russia.

Lo smantellamento della milizia sembrava iniziare all’inizio della settimana. Lunedì, Paval Krasheninnikov, capo del Comitato per la legislazione e l’edilizia statale della Duma di Stato, ha affermato che le compagnie militari private – come Wagner – non possono più reclutare persone condannate. da ora in poi, “AI contratti sono conclusi solo con il Ministero della Difesa. Ha aggiunto, secondo quanto riportato dall’agenzia russa Interfax. Lo ha annunciato martedì anche il ministero della Difesa russo “Sono in corso i preparativi per trasferire attrezzature militari pesanti da Wagner alle unità attive delle forze armate”.

3Cosa attende i combattenti della milizia in Bielorussia?

Media russi indipendenti Hostess di volo Lunedì ho riferito della costruzione di nuovi campi per i combattenti di Wagner in Bielorussia, compreso un campo ad Asipovichi, nella regione di Mogilev, A 200 km dall’Ucraina, dovrebbe poter ospitare circa 8.000 uomini. Ma Alexander Lukashenko ha negato questa informazione martedì pomeriggio. Non abbiamo ancora costruito un campo.ha rassicurato il presidente bielorusso, spiegando che gli uomini di Wagner potrebbero piantare tende nei settori deserti e che le autorità potrebbero offrire la loro assistenza.

READ  [CARTE] Tour de Martinique en yoles rondes 2022 : classifica e posizione in diretta della 3a étape Trinité / Saint-Pierre

L’alleato di Vladimir Putin ritiene inoltre che non ci sarà mai un centro di reclutamento del Gruppo Wagner nel suo Paese. Ha inoltre sottolineato che questi combattenti non sarebbero mai stati assegnati al monitoraggio delle armi nucleari tattiche trasferite dalla Russia al territorio bielorusso. “È il nostro lavoro”con i russi, E io sono l’ufficiale capo della sicurezza delle armi..

“La Bielorussia non offrirà rifugio ai combattenti di Prigozhin o Wagner a meno che il Cremlino non faccia pressioni su di essa”. [sur Minsk]“, ISW avverte. “I membri del gruppo Wagner che seguono Prigozhin in Bielorussia rischiano di essere visti dal Cremlino come traditori, indipendentemente dal fatto che venga intrapresa un’azione immediata contro di loro”. E per aggiungere: “È improbabile che i dipendenti del gruppo Wagner in Bielorussia rimangano immuni agli ordini di estradizione russi”. “La proposta di esilio in Bielorussia è una specie di dono avvelenato, un modo per controllarli, ma a distanza” abbondare Analista geopolitico Carol Grimaud.

4Ci saranno altri processi dopo l’ammutinamento?

Dopo il ripensamento di Yevgeny Beregony sabato, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov lo ha annunciato Il procedimento penale contro di lui verrà archiviato. Nessuno sarà oppresso [les combattants de Wagner]tenendo conto dei suoi vantaggi in primo piano”. Martedì, i servizi di sicurezza russi lo hanno confermato “Si è deciso di abbandonare il procedimento”, Perché i partecipanti alla ribellione “Ferma le loro azioni che mirano direttamente a commettere un crimine”.

Vladimir Putin continuava a chiamarli traditori “capi di questa ribellione”durante il suo intervento di lunedì sera. Per Ulrich Bonnat, A “licenza di vivere” Forse garantito a breve termine in Bielorussia per Yevgeny Prigojine, Ma a medio e lungo termine è più controverso. Il tradimento è il peggior crimine agli occhi di Putin. al comandante Wagner, La Bielorussia sarà una prigione a cielo aperto prima che il suo destino sia deciso? , chiede Carol Grimaud. “La Spada di Damocle resterà sopra la sua testa per molti anni a venire.”

5Cosa accadrà alle operazioni di Wagner in Africa?

La presenza russa nella Repubblica centrafricana continuerà, con o senza Wagner, ha dichiarato lunedì all’AFP Fidel Guangica, ministro e consigliere speciale del presidente della Repubblica centrafricana. La Repubblica Centrafricana ha firmato un accordo di difesa con la Federazione Russa, non con Wagnerha sottolineato. Possono cambiare comandante, ma i soldati di Wagner continueranno ad agire per conto della Federazione Russa.

READ  La guerra tra Hamas e Israele: Israele li ha arrestati e ha rilasciato i lavoratori palestinesi a Gaza

Secondo l’analista geopolitico Ulrich Bonnat, Le attività di Wagner in Africa continueranno. perchè loro sono “Molto utile per un Paese evitato dalla comunità internazionale”. La Russia non può deludere i suoi alleati. Per non parlare degli interessi finanziari di questa presenza in Africa, continua il ricercatore.