Giugno 23, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Campionato spagnolo – Grazie al bravissimo Vinicius, il Real Madrid è leggermente avanti sull'Osasuna (2-4)

Campionato spagnolo – Grazie al bravissimo Vinicius, il Real Madrid è leggermente avanti sull'Osasuna (2-4)

Il Real Madrid si sta muovendo un po' più verso il titolo di nuovo campione spagnolo. Questo sabato pomeriggio, le Merengues hanno vinto allo stadio Osasuna (2-4), nella 29esima giornata del campionato spagnolo. Allo stadio El Sadar di Pamplona, ​​i gol di Ante Budimir (7) e Iker Munoz (90+1) hanno risposto alla doppietta di Vinicius Junior (4 e 64) e ai gol di Dani Carvajal (18) e Ibrahim Diaz (61). ). Nella classifica del campionato spagnolo, gli uomini di Carlo Ancelotti sono in testa alla classifica, con dieci punti di vantaggio sul Girona, secondo, e undici punti di vantaggio sul Barcellona, ​​terzo. Da parte sua, l'Osasuna è rimasta al decimo posto.

In questa vittoria collettiva hanno brillato particolarmente due uomini. A cominciare da Vinicius Junior. Il brasiliano ha aperto le marcature molto velocemente, approfittando di un errore di Alejandro Catena prima che Sergio Herrera pareggiasse con un tiro cross di destro rasoterra da posizione molto stretta (4, 0-1). Il suo secondo gol arriva dopo l'ora dall'esterno di destro a fine tempo, sempre da posizione defilata (64, 1-4). Vinicius Junior ha segnato in quattro partite consecutive con il Real Madrid in tutte le competizioni. In questo secondo risultato, l'attaccante ha ricevuto una buona prestazione da Federico Valverde.

Guler ha quasi segnato il gol dell'anno

Il centrocampista uruguaiano ha fornito tre assist in questa partita. Il primo è accaduto nel primo capitolo. In un triplo davvero impressionante, Valverde è riuscito in una sequenza meravigliosa, trovando Dani Carvajal, spalle alla porta, a segnare da fuori con il piede destro (18, 1-2). Alla fine, il suo secondo assist è andato a Brahim Diaz, che ne ha approfittato. Dopo la deviazione del suo colpo di testa, il centrocampista corre a tutta velocità, al centro, prima di ingannare Herrera, dalla fascia destra (61, 1-3).

READ  Gattuso ha firmato con l'OM e ha già legato con l'ex allenatore

Il merengue ha dominato questa partita. Tanto che il punteggio avrebbe potuto essere molto più alto. Per quanto riguarda il quinto gol degli ospiti, è stato segnato da Lucas Vazquez, dopo il primo gol di Luka Modric, ma alla fine era in posizione di fuorigioco (88). L'indifendibile Vinicius Junior ha cercato a lungo la tripletta (8° posto), mentre Rodrygo non è riuscito a realizzarla (15°, 75°, 87°). Verso la fine della partita, Arda Guler ha quasi segnato il gol dell'anno, ma la palla del centrocampo ha colpito la traversa, prima che il tiro di Lucas Vazquez finisse direttamente sul portiere avversario (minuto 90+4).

Pressione su Girona e Barcellona

D'altronde l'Osasuna ha sicuramente sollevato dubbi sul Real Madrid. Ma per un massimo di undici minuti. Tra il pareggio di Ante Budimir (7, 1-1), che ha segnato quindici gol in questa stagione nell'élite, e Carvajal. Alla fine della partita, nei minuti di recupero, Iker Munoz ha ridotto il divario (90+1, 2-4). Dal canto suo, Andriy Lunin è stato convocato, ma solo nel primo semestre, da José Arnez (41) e poi da Lucas Toro (42).

D'ora in poi, gli altri contendenti al titolo dovranno vincere se non diranno addio ai loro sogni di essere incoronati quasi definitivamente, dopo questo 22esimo successo del Real Madrid nell'élite in questa stagione. Sabato, alle 18:30, il Girona si recherà a Getafe, mentre il FC Barcelona affronterà l'Atletico Madrid domenica sera alle 21:00.

“Con questa classifica il Parigi dovrebbe qualificarsi per la finale”.