Settembre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Xiaomi Mi 360° Home Security Camera test 2K: uno sviluppo convincente

un introduzione

Inondando il mercato delle cose connesse, Xiaomi sviluppa regolarmente le sue linee di prodotti. Tra questi, la Mi 360° Home Security Camera 2K presenta una nuova versione di un modello già noto. Abbiamo esaminato le modifiche.

Telecamera di sicurezza domestica a 360° Xiaomi Mi 2K

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

telecamera di sicurezza Xiaomi Mi Telecamera di sicurezza 360° 2K È stato posizionato come un’evoluzione della versione 1080p che stavamo testando alcuni anni fa. Prende lo stesso disegno mentre si gira e porta le sue piccole novità.

Logicamente, l’acquisizione passa a 2K con un nuovo sensore con un’apertura più ampia. La fotocamera è compatibile con l’archiviazione online (gratuita) di Xiaomi, ma sarà anche in grado di conservare le foto sui media locali. A disposizione A 49,99€ che è ancora interessanteQuesta nuova versione viene fornita con una versione Pro più completa.

Questo test è stato eseguito utilizzando un prodotto prestato dal marchio.

Design che non si evolve

È difficile distinguere tra Xiaomi Mi 360° Security Camera 2K e Versione 1080p che abbiamo testato nel 2019. La fotocamera è costituita da una base di plastica bianca leggera che si trova su di essa unità telecamera motorizzata. Questa base può essere posizionata su un mobile, ma può anche essere fissata alla parete o al soffitto tramite gli ancoraggi e le viti in dotazione.

Telecamera di sicurezza domestica a 360° Xiaomi Mi 2K

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Il principio di questo modello è, infatti, soprattutto quello di poterlo controllare dall’app Xiaomi Home per avere più latitudine rispetto al campo visivo della fotocamera. Questa caratteristica Permette, come suggerisce il nome, di ruotare la telecamera a 360 gradi. Nell’idea, se la fotocamera è posizionata al centro di una stanza, può fotografare l’intera superficie di quella stanza.

Così, la sfera bianca montata sulla base ruota di 180 gradi e ospita il sensore regolabile dall’alto verso il basso. I proprietari di modelli 1080p noteranno qui che il sensore 2K è ora circondato da un cerchio dorato. a partire dal Luci LED a infrarossi Sono inoltre nascosti lungo il perimetro del sensore, così come un piccolo indicatore LED (disattivabile).

Telecamera di sicurezza domestica a 360° Xiaomi Mi 2K

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Come nel modello precedente, spostando il sensore verso l’alto (tramite l’app) verso l’alto, è possibile accedere a un file slot per schede micro SD Che sbloccherà lo spazio di archiviazione locale per foto fino a 32 GB. Il sensore non è ancora in grado di abbassarsi, consentendo alla fotocamera di essere “cieca”. Questa funzione, tuttavia, è disponibile su Modello Pro..

Si noti inoltre che la fotocamera Dotato di microfono e altoparlante Il che consente un’interessante comunicazione bidirezionale. Torneremo su questi diversi punti più avanti in questo test.

Telecamera di sicurezza domestica a 360° Xiaomi Mi 2K

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

E visto che non cambiamo la ricetta che “funziona”, non possiamo fare a meno di pentirci ancora una volta Nessun alimentatore nella scatola della fotocamera. Tuttavia, il marchio fornisce un cavo USB di circa due metri di lunghezza, ma toglieranno il caricabatterie da un vecchio telefono (ad esempio) per poter alimentare la fotocamera.

Pronto a guardare in pochi secondi

La prima accensione della telecamera richiederà prima di tutto di trovare un alimentatore perché si chiama, questa unità non è fornita nella confezione. Per poterlo usare, avrai anche bisogno di Scarica l’app Xiaomi Home, disponibile su iOS e Android e crea logicamente un account se non lo ha già fatto.

Una volta installata l’app, ci dà la possibilità di aggiungere il dispositivo dall’elenco dei prodotti offerti dal marchio. L’associazione viene eseguita quasi automaticamente Grazie alla scansione del codice QRC situato sotto la base della fotocamera. Da lì, la Mi 360° Security Camera 2K è pronta per partire.

Rilevamento del movimento efficace

Una volta installata l’app Xiaomi Home, è possibile accedere alla fotocamera e alle sue funzioni principali direttamente da Interfaccia molto semplice e ordinata. Dalla home page è possibile godere di una visione in diretta del flusso video con la possibilità di puntare la telecamera tramite il joystick virtuale, ma anche tramite gesture direttamente sul video.

Ci sono diversi pulsanti con la possibilità di mettere la fotocamera in modalità standby, disattivare l’audio o selezionare la qualità del flusso video. È anche possibile Comunicazione attraverso la fotocamera Grazie all’altoparlante integrato di media qualità, che svolgerà perfettamente il suo ruolo. Infine, l’app consente l’acquisizione di foto e video dal vivo. Le foto e i filmati verranno quindi archiviati nella memoria dello smartphone.

Scorrendo dalla parte inferiore dello schermo verrà visualizzato il calendario degli eventi per una rapida consultazione sulle varie scoperte. Se è abilitata la registrazione continua delle immagini, è anche possibile scorrere manualmente in qualsiasi periodo di tempo. In questi aspetti, L’app Xiaomi Home è molto divertente da usare.

Mi 360° Security Camera 2K ha molte opzioni di archiviazione. Tutti gli eventi di sicurezza (rilevamento del movimento) saranno automatici Memorizzato nel cloud Xiaomi. Questo comportamento è a doppio taglio: da un lato, la fotocamera può essere utilizzata solo localmente e, dall’altro, evita di dover utilizzare una scheda SD e previene la perdita di dati in caso di furto o rottura della fotocamera.

L’aggiunta di una scheda micro SD attiva automaticamente la registrazione continua (È memorizzato solo localmente, non viene inviato nulla al cloud Xiaomi, ad eccezione delle scoperte). Una volta inserita la scheda SD, è anche possibile “salvarla” sul NAS tramite accesso SMB, ad esempio. Questa sincronizzazione può essere impostata in tempo reale, ma non ha funzionato correttamente durante i nostri test. Il solo invio a intervalli regolari è stato davvero efficace.

Per impostazione predefinita, la fotocamera non registra nulla, per avviare il monitoraggio è necessario attivare quello che Xiaomi chiama “assistente di monitoraggio”. L’applicazione consente di specificare i periodi di attivazione (giorno, notte, ora, ecc.) nonché la sensibilità di rilevamento e varie opzioni relative alle notifiche.

Qui apprezziamo la capacità della fotocamera di rilevare i movimenti in modo molto efficace, ma soprattutto per distinguere tra esseri umani e altri movimenti che possono verificarsi. È quindi possibile scegliere il tipo di evento di cui si desidera essere avvisati. Durante le nostre poche settimane di test, la fotocamera difettosa è stata molto difficile da rilevare e le notifiche e la registrazione sono state attivate immediatamente.

In modo abbastanza logico, è possibile mettere la fotocamera in modalità standby con un clic. Qui, la programmazione può essere personalizzata in modo molto preciso, quindi la telecamera smetterà di rilevare e registrare il movimento. Tuttavia, ci dispiace che questo modello non possa nascondere il suo obiettivo come nella versione Pro, assicurando che nessuna immagine venga effettivamente registrata.

Si noti inoltre che la telecamera e le sue funzioni possono essere integrate nell’automazione della soluzione Mi Home. Una caratteristica che può risultare interessante se si hanno altri dispositivi del brand. È possibile anche l’integrazione con Google Home Consentendo così lo streaming di flussi video sui dispositivi Chromecast o addirittura mettendo la fotocamera in modalità standby.

Qualità di acquisizione corretta

Concentriamoci ora sulla qualità dell’immagine che questo nuovo modello offre. Se la definizione dell’immagine è già stata sviluppata, i video e le foto scattate sono difficilmente corretti nella pratica. Come sempre su questo tipo di device, gli scatti e lo streaming mancano di nitidezza, ma comunque abbastanza per l’uso per cui devono essere utilizzati.

L’unico inconveniente degno di nota è la difficoltà di riconoscere formalmente le persone a causa del deterioramento dell’immagine. Quindi può essere difficile riconoscere qualcuno se non è troppo vicino alla telecamera.

Un’opzione è disponibile nelle impostazioni dell’app per abilitare un’ampia gamma dinamica. Quest’ultimo è particolarmente efficace nel ridurre il controluce causato dalla finestra durante il giorno. Pertanto, ti consigliamo di attivarlo in modo permanente.

Ha perfettamente senso che la fotocamera utilizzi anche l’illuminazione a infrarossi che le consente di scattare correttamente le immagini di notte. Anche qui la qualità è molto corretta, consentendo un funzionamento efficiente dopo il tramonto.

Dal punto di vista dell’archiviazione (su una scheda SD o NAS), ci vorranno circa 2 MB per un minuto di video. Ciò ti consentirà di archiviare circa 10 giorni di registrazione su una scheda SD da 32 GB e quindi di più se il tuo NAS ha più spazio.

Xiaomi Mi 360° Home Security Camera 2K Prezzo e disponibilità

La Mi 360° Home Security Camera 2K è disponibile al prezzo consigliato di 49,99€.

READ  Data di uscita, prezzo, caratteristiche... Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova ammiraglia di Apple