Giugno 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Vi ricordiamo che questo equipaggiamento diventerà obbligatorio sui nuovi veicoli a partire da luglio?

Vi ricordiamo che questo equipaggiamento diventerà obbligatorio sui nuovi veicoli a partire da luglio?

Da luglio otto nuovi equipaggiamenti di sicurezza diventeranno obbligatori per tutte le nuove auto vendute sul mercato europeo. Queste tecnologie avanzate, che fanno parte del “Pacchetto Sicurezza Stradale” della Commissione Europea, mirano a prevenire gli incidenti e a proteggere gli utenti della strada più vulnerabili, come pedoni e ciclisti.

Un arsenale di tecnologie per una guida più sicura

Tra le nuove attrezzature figurano le seguenti:

  1. Avviso di sonnolenza e perdita di attenzione del conducente:
    • Analizza il comportamento del conducente (movimenti del volante, ammiccamenti, ecc.).
    • Rileva segni di stanchezza o distrazione e avvisa il conducente con segnali acustici e visivi.
    • Alcuni sistemi possono arrivare fino a rallentare o fermare il veicolo in caso di pericolo imminente.
  2. Frenata automatica di emergenza (AEB):
    • Rileva gli ostacoli (pedoni, ciclisti, veicoli) tramite sensori e telecamere.
    • Applica automaticamente la frenata se il conducente non reagisce in tempo.
    • L’AEB funziona a velocità diverse e può evitare collisioni o ridurne la gravità.
  3. Avviso di deviazione dalla corsia (LDWS):
    • Rileva l’attraversamento involontario della corsia senza indicatore di direzione.
    • Avverte il conducente con un segnale acustico o tattile.
    • Alcuni sistemi possono anche correggere la traiettoria del veicolo per riportarlo sulla carreggiata.
  4. Sistema intelligente di adattamento rapido (ISA):
    • Rileva i limiti di velocità utilizzando i dati della fotocamera e/o del GPS.
    • Regola automaticamente la velocità del veicolo per rispettare il limite di velocità applicabile.
    • Il conducente può comunque superare il limite di velocità premendo l’acceleratore.
  5. Assistenza al mantenimento della corsia (LKAS):
    • Aiuta l’autista a rimanere nella sua corsia.
    • Corregge la traiettoria del veicolo in caso di deviazione involontaria.
    • LKAS funziona tipicamente a velocità superiori a 60 km/h.
  6. Rilevamento degli angoli ciechi:
    • Monitoraggio degli angoli ciechi dell’auto tramite sensori radar.
    • Avverte il conducente della presenza di un veicolo negli angoli ciechi tramite un segnale visivo o acustico.
    • Alcuni sistemi possono anche disattivare gli indicatori di direzione se una collisione è imminente.
  7. Registratore dati eventi scatola nera (EDR):
    • Registra i dati di guida prima, durante e dopo un incidente.
    • Permette di analizzare le cause degli incidenti e migliorare la sicurezza stradale.
    • I dati registrati includono velocità, posizione del veicolo, utilizzo dei freni e dell’airbag, ecc.
  8. Attrezzatura avanzata per l’installazione di un immobilizzatore alcolico:
    • È facile installare un dispositivo che impedisca l’avviamento del veicolo se il conducente è in stato di ebbrezza.
    • Un immobilizzatore alcolico è uno strumento efficace per combattere la guida in stato di ebbrezza.
    • La preattrezzatura è obbligatoria, ma l’installazione di un immobilizzatore rimane facoltativa.
READ  I danni causati dalle rivolte superano i 700 milioni di euro

La Commissione europea stima che queste nuove apparecchiature potrebbero contribuire a ridurre il numero di morti sulle strade europee del 20% entro il 2030. Potrebbero anche avere un impatto positivo sui prezzi delle nuove auto, incoraggiando la concorrenza tra i produttori per sviluppare tecnologie più efficienti e convenienti . .

Uno sforzo europeo per migliorare la sicurezza

L’introduzione di queste nuove apparecchiature è il risultato di un lungo processo di cooperazione tra gli Stati membri dell’UE, i produttori di automobili e le organizzazioni per la sicurezza stradale.

Oltre all’introduzione di queste nuove apparecchiature, è importante continuare ad investire nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie di sicurezza automobilistica più avanzate. È inoltre necessario educare gli automobilisti sull’importanza di queste tecnologie e sul loro corretto utilizzo.

Un futuro più sicuro sulle strade europee?

L’introduzione di questi otto nuovi dispositivi di sicurezza rappresenta un passo importante verso l’obiettivo di eliminare le vittime della strada in Europa entro il 2050. Combinando queste tecnologie con gli sforzi di istruzione e innovazione, l’UE può rendere le strade europee un luogo più sicuro per tutti.

🟣 Per non perdere nessuna novità su Journal du Geek, iscriviti a Google News. E se ti piacciamo, abbiamo una newsletter ogni mattina.