Giugno 21, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Uno studio rivela quando si è maggiormente a rischio di morte

Uno studio rivela quando si è maggiormente a rischio di morte

E se avessi maggiori probabilità di morire in determinati momenti della giornata e dell’anno? In ogni caso, questo è quanto riportato da uno studio Il DailyMail. Innanzitutto, i ricercatori hanno scoperto che, secondo i risultati della Harvard Medical School, le 11 di mattina sono l’orario in cui la maggior parte delle persone muore. È proprio l’orologio biologico che può influenzare il momento della morte.

“Le persone tendono a morire più spesso al mattino.”

“Quasi tutti i processi fisiologici rispondono a un ritmo circadiano, il che significa che si verificano principalmente in determinati momenti della giornata. Esiste persino un ritmo biologico per la morte. Nella popolazione generale, le persone tendono a morire più spesso al mattino. (. “In realtà esiste “Il gene predice l’ora del giorno in cui morirai. Per fortuna non è la data, ma l’ora del giorno”, spiega il professor Clifford Sapper, autore principale dello studio.

Questa ricerca è stata condotta su 1.200 persone sane di età compresa tra 65 anni. Gli scienziati hanno scoperto che le persone con un certo genotipo hanno modelli di sonno diversi e un tempo medio di morte diverso. “Le persone con il genotipo GG (guanina-guanina) tendono ad addormentarsi circa un’ora dopo, in generale, e muoiono intorno alle 18:00 anziché alle 11:00”, ha riferito il Daily Mail.

Sabato, il giorno di tutti i pericoli

E non è tutto, altri studi hanno dimostrato che un determinato giorno presenta un rischio di morte più elevato. Secondo le statistiche dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), più persone muoiono durante i mesi invernali. Un altro studio ha esaminato 57 milioni di certificati di morte tra il 1979 e il 2004 e ha rivelato che gennaio e dicembre sono i mesi più mortali dell’anno. Per questa ricerca, un giorno sarà particolarmente cruciale. Infatti, un ricercatore conferma che il nuovo anno sarà il periodo più sanguinoso dell’anno. per colpa di ? Consumo eccessivo di alcol e incidenti stradali.

READ  Fino a 1,5 gradi in un grafico

Analisi precedenti avevano evidenziato che esisteva anche un giorno della settimana in cui la morte era più probabile. Grazie ai dati su 39 milioni di decessi tra il 1999 e il 2004, i ricercatori hanno scoperto che il sabato era il periodo più a rischio. Qui ci sono anche gli incidenti stradali, l’uso di droghe, ecc. Sembra essere coinvolto.

Video – Cartella Sanitaria – Dott. Christian Recchia: “Questi sono i cinque segnali che mi permettono di stabilire se un paziente è sano”