Giugno 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un’epidemia mortale comune quanto il cancro di cui non parliamo

Un’epidemia mortale comune quanto il cancro di cui non parliamo

Ricercatori svedesi lanciano l’allarme sulla sepsi, una malattia comune come il cancro e mortale quanto gli attacchi di cuore, e che in gran parte non viene diagnosticata.

Nel La rete JAMA è aperta 29 agosto, avvertono i ricercatori svedesi “E Un peso enorme “per la sanità pubblica” Cosa rappresenta la malattia? “Comune quanto il cancro, con conseguenze negative simili a lungo termine e fatale quanto l’infarto miocardico acuto”. Secondo Adam Linder, ricercatore capo e professore associato presso il Dipartimento di medicina infettiva dell’Università di Lund.

Il 20% dei pazienti muore entro 3 mesi

In collaborazione con i colleghi dell’Ospedale universitario di Skåne, hanno scoperto che più di 4% Dei casi di trattamento registrati in questa zona della Svezia meridionale in questione Pazienti con sepsi E Il 20% è morto entro 3 mesi il prossimo. Per giungere a queste conclusioni,… Cartelle mediche esaminate per 295.531 pazienti nell’ospedale Nel 2019 e nel 2020. “Tra i sopravvissuti alla sepsi (un altro nome per la sepsi, ndr), tre quarti Complicazioni a lungo termine Piace attacco di cuore, affiliato Problemi ai reni E il Difficoltà cognitiveLo riferisce Adam Linder. Durante la pandemia di COVID-19, i casi di infezione sono aumentati fino al 6% Ma anche senza COVID-19, i ricercatori ritengono che la sepsi dovrebbe essere considerata un’epidemia.

La sepsi non è stata adeguatamente registrata al momento della morte

Ma per questo servono i numeri e sono difficili da ottenere: “Da allora i medici classificano i pazienti utilizzando codici diagnostici La sepsi è una diagnosi secondaria Derivante da un’infezione, lo è È molto sottodiagnosticato Perché la malattia di base spesso detta il codice diagnostico. Ciò rende difficile trovare un modo per determinare con precisione il numero di casi di sepsi.“, spiega Lisa Milhammar, ricercatrice sulla sepsi presso l’Università di Lund e vice primario presso l’ospedale universitario di Skane. L’obiettivo dei ricercatori è:Utilizzare le loro pubblicazioni per influenzare l’Unione Europea Stabilire un sistema comune di sorveglianza della sepsi.

READ  Un dialogo con l'intelligenza artificiale sulla fantascienza

la squadra è In contatto con autorità e ricercatori di una trentina di paesi europei Ottenere finanziamenti e continuare la ricerca su scala più ampia. “Sebbene la cura della sepsi sia migliorata negli ultimi anni, Dobbiamo migliorare i nostri metodi diagnostici Versare Identificare i pazienti in anticipo e sviluppo Metodi di trattamento alternativi dietro Antibioticievitare resistenza. È importante che Aumentare la consapevolezza del pubblico e i decisori in materia di sepsi in modo che le risorse siano assegnate in modo appropriato”. Conclude Adam Linder.