Aprile 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

una cartina.  Zanzara tigre: è già tornata, 68 sezioni contrassegnate in rosso per il 2023

una cartina. Zanzara tigre: è già tornata, 68 sezioni contrassegnate in rosso per il 2023

Nel 2023, sei nuovi dipartimenti sono diventati vigilantes rossi, rappresentando uno “sviluppo straordinario” per la zanzara tigre in Francia.

Il monitoraggio delle zanzare si svolge in linea di principio dal 1° maggio al 30 novembre. Ma con l’aumento delle temperature, soprattutto dopo un inverno storicamente secco e ancora molto mite nel mese di dicembre, non è raro vedere le zanzare tigre comparire molto prima nel corso dell’anno.

Secondo TF1 InfoEsemplari sono già stati visti in Bretagna e nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra. L’insetto probabilmente trasmette la dengue e tre focolai su 51 casi sono già stati rilevati nel PACA, di cui 34 nelle sole Alpi Marittime.

Progressi “sorprendenti” nel 2023

Nel 2023, il 71% del territorio francese sarà occupato permanentemente dalle zanzare tigre, in quanto dichiarate “stabilizzate e attive”. Questo rappresenta 68 dipartimenti, compresi tutti quelli della metà meridionale del paese, Ile-de-France e parte della Bretagna.

Avverte che “l’evoluzione delle zanzare tigre quest’anno è stata sorprendente con 6 nuove divisioni colonizzate e messe in allerta rossa” Sito di allerta zanzare. Questi sono Meurthe et Moselle, Loir et Cher, Loiret e Val d’Oise. “Oltre a questo elenco, ci sono 3 nuovi dipartimenti in allerta arancione, tutti situati in Bretagna, che finora sono stati evitati: Île-et-Vilaine, Morbihan e Finistère”.

Ecco la mappa del dipartimento:

Ecco una mappa delle province della Francia dove la zanzara tigre è “insediata e attiva”.
Famiglie – vigilanza sulle zanzare

La Francia settentrionale rimane poco più che risparmiata. Le sezioni in giallo sono “soggetti a sorveglianza entomologica per zanzare tigre”. Coloro che vestono di arancione richiedono “una particolare vigilanza da parte dei cittadini, tanto più che non beneficiano di tutto il sistema previsto dal piano antidistacco nei dipartimenti che sono stati posti in veglia rossa”. Vigilanza Moustiques osserva che nella maggior parte dei casi “le sezioni di colore arancione entrano nello stato di vigilanza rossa negli anni successivi”.

READ  La sorprendente chiarezza del cervello definitivo