Ottobre 20, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un serio concorrente delle combo Orbi

un introduzione

In qualità di concorrente di lunga data di Netgear nel mercato dei router e dei punti di accesso consumer, Asus offre anche kit Mesh compatibili con lo standard WiFi 6. La gamma ZenWiFi XD6 può essere considerata un serio concorrente dell’RBK352 Orbi di Netgear.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

il gruppo Asus ZenWiFi XD6 Consiste di due scatole identiche in grado di creare un wifi 6. Come la gamma Orbi RBK352, la soluzione Asus offre molte più funzionalità e vantaggi rispetto a un’applicazione mobile di facile utilizzo.

proposto in Prezzo consigliato 399 euroLa soluzione di Asus è logicamente più costosa della gamma RBK352 grazie alle sue prestazioni superiori. Si tratta infatti di un array in grado di erogare una velocità cumulativa di 5400 MB/s (teoricamente). In pratica, l’array XD6 viene posizionato al posto di un file RBK352 e il RBK852 Noi cambiamo.

allegati segreti

Le scatole che compongono il set sono qui Realizzato interamente in plastica bianca. Tuttavia è abbastanza compatto e troverà facilmente posto su un mobile, ad esempio. Quindi qui abbiamo una proposta identica alla gamma Orbi precedentemente testata.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

A differenza di Netgear, Due scatole ZenWiFi XD6 sono perfettamente abbinate. Quindi, i due dispositivi possono assumere il ruolo di router o satellite e possono essere utilizzati su due reti separate (se ti interessa).

Sulle scatole è presente un piccolo indicatore LED sulla parte frontale e permette di conoscere lo stato del dispositivo. Questo è abbastanza forte da essere visibile senza inondare la stanza di luce come la custodia del kit Orbi di Netgear.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Tutti i collegamenti sono nella parte posteriore. Questo soddisfa la linea di fondo prima di tutto con un connettore di alimentazione molto classico. Quest’ultimo lo accompagna 4 porte RJ45 Gigabit Uno di questi sarà assegnato a una connessione WAN (per il tuo dispositivo o il tuo router Internet).

Si noti che le due scatole sono accompagnate da adattatori di alimentazione abbastanza compatti e da un cavo di lunghezza ragionevole. Tuttavia, viene fornito un cavo RJ45 per collegare la scatola del “router” al dispositivo. Comunicazione tra i due fonditrasportatore) facoltativamente tramite un collegamento Wi-Fi o tramite un collegamento Ethernet.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

In termini di costruzione e design, non è una vera sorpresa che Asus abbia scelto la semplicità rispetto alla presentazione Allegati semplificati e riservati. Troveranno facilmente il loro posto negli interni di tutti e offriranno un po’ di libertà attraverso le loro comunicazioni.

Avvio semplificato

Come tutti i produttori, Asus cerca di concentrarsi sulla facilità d’uso e di avvio in modo che gli utenti, anche i principianti, possano sfruttare la soluzione ZenWiFi. Per la prima configurazione, dovresti iniziare scaricando l’app Asus Router disponibile su iOS e Android.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Una volta avviata l’applicazione, il processo di configurazione è simile a quello che troviamo nella concorrenza rilevando automaticamente il primo dispositivo che logicamente dovrà essere connesso al box o alla rete esistente. Anche la seconda cassa del set viene aggiunta molto facilmente e in pochi minuti.

Lavori Ne vuoi un po’ qui?

Asus ha fatto una scelta simile a Netgear limitando deliberatamente le funzionalità offerte dalla sua app mobile. Tuttavia, la soluzione Asus offre ancora Impostazioni più complete Per gli utenti che non desiderano utilizzare l’interfaccia web.

Molto logicamente troviamo le solite pagine che mostrano lo stato della rete e le informazioni di base. Qui puoi visualizzare il flusso corrente e ottenere un elenco dei dispositivi attualmente connessi. Nella pagina dedicata a ciascun dispositivo, l’applicazione offre la possibilità di impostare profili che consentono l’ottimizzazione intelligente della rete. Puoi anche limitare la larghezza di banda dei dispositivi.

Asus ha collegato un Partnership con Trend Micro per fornire funzionalità di sicurezza e filtraggio. In questo modo sfruttiamo diverse protezioni relative a Internet che possono anche essere disattivate individualmente.

Questa partnership consente inoltre alla soluzione ZenWiFi di offrire il filtraggio dei contenuti utilizzando profili diversi. È quindi possibile associare dispositivi agli utenti e impostare intervalli di tempo per l’accesso a Internet, ma anche regole di filtraggio specifiche a seconda del contenuto (pornografia, giochi, messaggi, ecc.).

Se altre impostazioni sono accessibili dall’app, allora attraverso l’interfaccia web del router possiamo davvero liberare il potenziale della suite ZenWiFi XD6. Qui ci sono diverse impostazioni che attireranno particolarmente gli utenti avanzati.

metti a punto il tuo Wi-Fi, DHCP, routing, impostazioni VPN… Su questi punti, la soluzione Asus funziona come la maggior parte dei router sul mercato. Come con Netgear, sarà anche possibile sostituire l’intero box Internet con un set ZenWiFi.

Interfaccia web Asus

Quindi la suite ZenWiFi offre funzionalità molto complete e soprattutto gratuite (non è Netgear?). L’applicazione mobile è molto chiara e facile da usare, offrendo allo stesso tempo tutte le funzionalità. Anche gli utenti più esigenti troveranno la loro felicità con un’interfaccia web che, se molto austera, è in definitiva pratica da usare.

Offerte perfette

Diamo un’occhiata alle prestazioni offerte dalla gamma Asus ZenWiFi XD6. Il gruppo è pubblicizzato come in grado di archiviare un file Velocità di trasferimento cumulativa di 5,4 Gbit/s (aggiungendo le bande 2,4GHz e 5GHz). In pratica, un flusso veramente misurabile sarebbe molto meno.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Come per i nostri test precedenti, Le misurazioni del flusso sono state eseguite utilizzando l’utility iPerf. tra due macchine Windows. Innanzitutto era il nostro dispositivo fisso, che è connesso al nostro router ZenWiFi e funge da server. Il secondo qui era un laptop Asus Zephyr G15, un dispositivo molto potente che abbiamo testato di recente ed è quindi logicamente compatibile con Wifi 6.

8 / 10

Asus ROG Zephyrus G15 2021 (GA503)

Si noti inoltre che pur essendo compatibile con WiFi 6, il computer che stiamo utilizzando non ci consente necessariamente di sfruttare tutte le potenzialità della suite. Abbiamo anche utilizzato uno smartphone Google Pixel 5 per testare le prestazioni di gruppo su Wifi 5, che attualmente rappresenta la stragrande maggioranza degli utenti.

I primi test di throughput sono stati condotti con un singolo box ZenWiFi e quindi senza rete. Perfettamente posizionato, eccoci a Velocità fissa tra 800 e 900 MB/s Su Wi-Fi 6. Con Pixel 5 in Wifi 5, la velocità supera facilmente i 500 Mbit/s. Limitando leggermente il segnale con un supporto a muro e una distanza di circa 5-10 metri, la velocità qui scende tra 300 e 400 Mb/s in Wifi 6.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

L’aggiunta di un satellite alla nostra struttura ha un impatto minimo sulle prestazioni iniziali della soluzione. L’obiettivo principale di una rete mesh è migliorare la copertura della rete senza incidere sulla sua velocità complessiva. Quindi logicamente troviamo valori molto simili al nostro primo test. Nota lo stesso Questo gruppo non è una tri-band, il che significa che una parte della banda disponibile verrà utilizzata per il collegamento tra i due quadrati.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Tuttavia, abbiamo beneficiato dell’aggiunta del satellite per testare la velocità con il nostro computer collegato all’RJ45 direttamente al satellite. Qui la velocità supera facilmente i 900 Mbit/s, e quindi si avvicina ad una vera connessione cablata. Anche la latenza complessiva osservata in Wifi è molto corretta con 2 o 3 millisecondi in più rispetto a quelli collegati direttamente al nostro box.

Asus ZenWiFi XD6

Fonte: Edouard Patout per Frandroid

Per il kit Orbi pre-collaudato, sconsigliamo l’acquisto di un kit completo per un piccolo alloggiamento poiché basterà una sola scatola per coprire adeguatamente un’area di circa 50 mq. Le prestazioni complessive della soluzione sono molto convincenti Ti consente di ottenere velocità vicine al gigabit in Wifi 6.

Prezzo e disponibilità del kit Asus ZenWiFi XD6

Il kit Asus ZenWiFi XD6 è disponibile per Circa 400 euro su Amazon al momento della prova.

È anche possibile ottenere 1 forziere per Poco più di 200€, sempre su Amazon.

READ  Thomas Pesquet diventa il primo francese a comandare la Stazione Spaziale Internazionale