Maggio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un lungo weekend a Milano

Un lungo weekend a Milano

Milano non è la città più turistica d’Italia, ma offre ai visitatori tantissime attrazioni: tanti musei, quartieri molto diversificati, un’intensa vita culturale, splendidi giardini. Dinamica e creativa, la città si rivelerà a voi un po’ milanesi, e apprezzerete l’arte di vivere che si manifesta nel cibo tanto quanto nelle discoteche o nei grandi spettacoli alla Scala.

Prenota il tuo soggiorno in Italia con Comptoir des Voyages

Cosa vedere e fare a Milano

IL Duomo : Edificio in marmo grigio sovrastato da massicce torri, questa cattedrale è il simbolo della città, e la sua costruzione iniziò nel 1387 e fu completata nel 1805, se si escludono i recenti restauri, che ne illustrano i diversi stili architettonici. . L’interno presenta cinque maestose navate, imponenti vetrate colorate e una statua dorata della Vergine che troneggia sul Duomo. È una delle chiese cattoliche più grandi del mondo, dopo quelle di Roma e Siviglia. Già solo la facciata ne riflette la magnificenza.

IL Collezione Vittorio Emanuele II : Di fronte alla cattedrale, questa costruzione in stile neoclassico in vetro e acciaio collega il Duomo alla Scala e presenta una pianta a croce. Dedicato allo shopping, unisce marchi di lusso come Prada e Gucci con il suo ampio tetto in vetro ed elementi architettonici innovativi come un mosaico che rappresenta un toro.

IL Scala : Ristrutturato all’inizio degli anni 2000, il Teatro alla Scala è una costruzione neoclassica ed è considerato il miglior teatro d’opera del mondo, offrendo un’acustica senza rivali con la sua sala a ferro di cavallo. Ci sono sei livelli di palchi e balconi decorati con dorature, un bar dall’arredamento lussuoso e assistere a un’opera tra le sue mura non mancherà di presentarvi in ​​un altro mondo.

READ  AlphaTauri conferma Liam Lawson per il GP d'Italia di F1

Navigli : Il quartiere dei Navigli, che prende il nome dai canali che lo attraversano, un tempo era una zona popolare e panoramica ora sostituita da atelier di artisti e negozi di antiquariato, bar e ristoranti alla moda. Alcuni dei suoi canali, un tempo utilizzati per trasportare vino, olio o sale, sono stati riempiti e asfaltati e ora fungono da strade, mentre altri continuano a irrigare questo quartiere bohémien che si distingue dal resto della città.

IL Chiesa di Santa Maria delle Gracie : Costruito nel XV secolo, notevole per la sua cupola in stile rinascimentale a 16 lati e i magnifici archi della sua galleria, ma anche un capolavoro di Leonardo da Vinci dipinto nel refettorio dell’antico convento Cena del Signore : Il tempo per ammirarlo è breve, ma rimarrete inevitabilmente sconvolti da questo sublime dipinto, dove le espressioni umane dipinte dal maestro cattureranno inevitabilmente il cuore dello spettatore.

Attività da praticare

Passeggia per il Quadrilatero d’Oro, in queste strade domina la moda, marchi prestigiosi come Armani, Prada o Dolce & Gabbana, ma anche piccole, belle ma poco conosciute boutique.

Prendi un Aperitivo Un bar con un piatto di deliziosi snack serviti dalle 18 in poi.

Assisti a un’opera alla Scala.

Accanto all’itinerario di Leonardo da Vinci, iniziò come consacrato: Piazza della Scala, la Galleria Ambrosiana, il Castello Sforzesco, la Chiesa di Santa Maria delle Gracie, il Museo d’Arte Leonardo da Vinci, e la tecnologia, per finire conquistando le banchine del i Navigli.

Trasporti

È possibile raggiungerla in autobus per i voli internazionali atterrando all’Aeroporto di Malpensa, a 50 km dalla città, oppure per i voli nazionali ed europei all’Aeroporto di Linade, a 7 km di distanza. Puoi viaggiare in treno da Venezia, Firenze, Genova, Torino, Roma e Napoli, ma anche da Parigi, Digione, Lione e Nizza. Ci sono anche autobus internazionali a lunga percorrenza da Parigi (8 ore di viaggio).

READ  Una lunga e movimentata storia d'amore tra Francia e Italia

Per spostarti in città puoi camminare in centro oppure prendere la metropolitana e il tram, che è un metodo pratico ed economico. C’è anche un sistema di minibus su richiesta che può essere interessante ma richiede la prenotazione anticipata. I taxi sono disponibili ma costosi.

Dove alloggiare?

Anche in questo caso questa voce diventa molto importante nel budget da pianificare. C’è un solo ostello a Milano, a 5 km dal centro. La soluzione bed & breakfast costa molto meno, e gli alberghi sembrano aggiornati rispetto al numero delle stelle francesi. Affittare un appartamento può essere interessante se si resta per più giorni.

dove mangiare

Si mangia bene a Milano, anche se la sua cucina è meno solare che al sud del Paese: scaloppina alla milanese, osso bucco, fiori di zucca, panettone, formaggi vari, dovreste trovare quello che cercate senza problemi con i classici. Locali come la Trattoria di Giannino o il più “fresco” Don Carlos. Per il gelato merita una citazione la Gelateria Marghera.

Dove uscire

La vita notturna a Milano non ha nulla da invidiare alla sua frenesia diurna, e puoi facilmente trovare posti dove festeggiare: posti molto trendy e lussuosi come l’Emporium Armani Cafe, futuristici come Volt nel centro della città o fashion point come Byblos. Accoglie modelle e calciatori di spicco. Nel quartiere dei Navigli si può ascoltare musica bevendo vino da Vintage o Bobino.

Acquisto di merci presso il negozio

Milano è conosciuta come il tempio dello shopping “fashion”, nei famosi “Quad”, un po’ più eccentrici nelle boutique delle grandi firme, o nelle vie intorno a Piazza San Papilla, da Kilo Fashion, così come nei grandi magazzini Rinascente, dove puoi trovare vestiti, cosmetici e generi alimentari di fascia alta. Ci sono anche negozi di design che vendono oggetti utili e belli, da restituire con piacere per sé o come souvenir per i propri amici.

READ  Billy Elish, che è uscito con vecchi commenti, si "vergogna" e dice che non è sola