Marzo 2, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Tra i paesi con risultati economici migliori della Francia nel 2023: Grecia, Portogallo, Polonia o Italia…

Tra i paesi con risultati economici migliori della Francia nel 2023: Grecia, Portogallo, Polonia o Italia…

Bruno Le Maire ed Emmanuel Macron durante un incontro dei ministri.

Bruno Le Maire ed Emmanuel Macron durante un incontro dei ministri.

©Christophe ENA / Poole / AFP

Sii orgoglioso di essere dilettante

Atlántico: Secondo la classifica effettuata Rivista britannica The Economist, il paese con la migliore economia quest’anno è la Grecia. Quali sono questi indicatori classificati? Cosa fa la Grecia meglio degli altri?

Michael Rumi: Per stilare una classifica delle performance economiche dei paesi membri dell'OCSE, The Economist si basa su 5 criteri in questa indagine: Inflazione tramite l'indice dei prezzi al consumo, che esclude le componenti volatili (energia, cibo, ecc.), il che è positivo. Un indicatore delle pressioni inflazionistiche di fondo. La sua posizione di ancoraggio nell’economia si misura misurando la quota di articoli nel paniere delle famiglie i cui prezzi aumentano di oltre il 2% da un anno all’altro. Il prodotto interno lordo (PIL) e la crescita dell’occupazione, da parte loro, danno un’idea della capacità delle economie di soddisfare i bisogni della popolazione. Infine, attraverso i prezzi delle azioni quotate, i mercati azionari aiutano ad anticipare l’evoluzione dell’economia, compresi i possibili punti di svolta nel suo ciclo. Da questi indicatori si ricava un punteggio complessivo settimanale per ciascun paese.

Già incoronata nel 2022, la Grecia è nuovamente in testa a questa classifica. A più di dieci anni dalla crisi che l'ha scossa, è uscita dalla sua “purificazione” finanziaria: la sua crescita è una delle più stabili d'Europa e, secondo la Commissione Europea, dovrebbe superare il 2% nel prossimo biennio. Questa ripresa è stata ottenuta a prezzo di un doloroso trattamento di austerità e grazie alla trasformazione digitale della sua economia e all’intensità della concorrenza sui mercati.

READ  Remi Oudin deve ancora mettersi alla prova in Italia

Di fronte ai risultati ottenuti, le agenzie di rating hanno escluso questo paese dal gruppo dei “paesi a rischio”, in questo contesto gli investitori si sono riversati sui titoli sovrani, che hanno registrato una performance migliore della Francia, dall'inizio dell'anno. e Germania, e tra le società quotate alla Borsa di Atene, l'indice ASE mostra una delle migliori performance al mondo (+37% da inizio gennaio).

La Francia è al 19° posto su 35. Quali sono gli errori del nostro Paese, della nostra economia?

Questi risultati dovrebbero essere tenuti in prospettiva. Se consideriamo la Grecia, questo Paese è più povero di quanto non fosse prima della crisi del 2010. Il Pil, infatti, nel 2023, sarà inferiore del 14% rispetto al 2009, e le riforme attuate non devono dimenticare la serie di problemi strutturali. Ancora fortemente dipendente dal turismo, compresa un’economia che deve ancora essere risolta.

Inoltre, questa classifica non tiene conto di alcuni fattori importanti per la salute dell’economia come il deficit esterno, il peso dell’industria nel PIL, il debito pubblico.

Gli scarsi risultati della Francia si spiegano quindi con la specificità dei criteri utilizzati dall'Economist.

Grecia, Portogallo, Polonia e anche Italia sono davanti alla Francia. Perché ottengono risultati economici migliori? Cosa fanno che noi non facciamo?

Si tratta di una “vendetta” inaspettata per queste economie, la maggior parte delle quali non molto tempo fa erano considerate gli “anelli deboli” dell'Eurozona (ZE) e soprannominate “PIGS” a causa della cattiva gestione del loro pubblico. Finanza. La performance di questo gruppo è soddisfacente: Italia (8a EZ – 17a OCSE), Spagna e Portogallo (insieme alla 3a EZ e all'8a OCSE), Grecia (1a EZ e OCSE). Bravi maiali!

READ  Gli incendi boschivi occidentali minacciano migliaia di case, drenando risorse

La Francia si colloca al 19° posto nella classifica OCSE, mentre i Paesi Bassi e la Germania, paesi “modello” di austerità, si collocano rispettivamente al 22° e al 27° posto. Questi deludenti risultati sono stati particolarmente penalizzati dallo shock dei prezzi energetici e, per alcuni, come i nostri vicini tedeschi, dalla concorrenza straniera nel settore automobilistico (importazioni di automobili cinesi). Per la Francia non era abbastanza attraente dal punto di vista economico. Ad esempio, per attrarre talenti stranieri e soddisfare meglio le esigenze del mercato del lavoro, l’amministrazione professionale dell’immigrazione, che è debole nel confronto internazionale, deve essere modernizzata e rafforzata.

Dove sono gli spettacoli francesi? È rimasto qualcosa? Sono sufficienti per rilanciare la crescita?

I rari vantaggi comparati della Francia – rispetto a Germania e Italia – riguardano, tra gli altri, la decarbonizzazione della sua economia grazie al nucleare, la demografia (una popolazione relativamente giovane) e il settore del lusso, che ha aumentato significativamente la redditività e il peso nell’economia. Ultimo decennio.

Tuttavia, nonostante la sua performance relativamente buona in termini di inflazione, l’inflazione osservata è stata derivata esclusivamente dal declino/calo delle finanze pubbliche, il che è preoccupante. Altri motivi di preoccupazione: fino all’inizio degli anni 2020 i francesi si illudevano ancora con illusioni che ora sono state dissipate e pesano pesantemente sulla loro psiche. Sono orgogliosi del loro sistema sanitario e scoprono quanto sia malato il loro ospedale. Ritenevano che il sistema educativo fosse in pessimo stato. Sono rimasti sorpresi nello scoprire che il loro sistema energetico era in pessime condizioni. Una serie di fallimenti diplomatici li ha infine convinti dell'inudibilità della voce della Francia nel mondo, che è stata loro venduta da tempo come un amplificatore di potenza e l'unica via per raggiungere il cuore dell'Europa. Un mondo molto grande. Dalla speranza, l’Europa oggi è soggetta a riflessione e dibattito.

READ  La France, l'Allemagne, l'Italie et l'Espagne vont se doter du drone europeo