Settembre 26, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Toyota e Honda battono i margini di profitto ma avvertono di una prolungata crisi dei chip

  • Toyota ha interrotto la produzione in una base imponibile di Guangzhou
  • Il 3 agosto, la Honda ha interrotto la produzione a Wuhan
  • Toyota ha vendite di auto per l’intero anno, prospettive orientate al profitto
  • Honda aumenta la previsione per l’intero anno del 18%, riducendo le previsioni di vendita di auto

Tokyo, 4 agosto (Reuters) – Toyota Motor Corp. (7203.T) Guadagni trimestrali registrati e Honda Motor Company (7267.T) La coppia ha collaborato con altre case automobilistiche mercoledì per aumentare le sue previsioni di profitto annuale con l’aumento delle vendite post-blocco, ma ha avvertito che persisterebbe una carenza globale di chip.

La ripresa dei casi di Covid-19 ha interrotto parti e produzione nelle case automobilistiche, aggiungendosi alla crisi dei chip innescata da un’epidemia durata un mese. leggi di più

Due case automobilistiche giapponesi stanno affrontando problemi di produzione in Cina, che ha annunciato i casi COVID-19 più diffusi a livello nazionale da mercoledì gennaio.

Il vicepresidente esecutivo della Honda, CG Qureshi, ha dichiarato ai giornalisti che la produzione nel suo stabilimento di Wuhan è stata interrotta il 3 agosto a causa del cluster del gas Govt-19 formato nel fornitore. Ha detto che lo stop non doveva durare a lungo.

Toyota ha interrotto la produzione in una catena di montaggio a Guangzhou, che opera con il suo partner cinese Guangzhou Automobile Group Limited (601238.SS)Qualcuno che ha familiarità con la questione ha detto a Reuters mercoledì.

La persona, che ha rifiutato di essere nominata per ragioni segrete, non ha potuto dire quando è iniziata la sospensione, per quanto tempo è durata o quali modelli sono stati interessati.

READ  Ntilikina in Italia?

Anche in Thailandia, Toyota, la più grande casa automobilistica del mondo, ha dovuto interrompere la produzione in tre stabilimenti il ​​mese scorso a causa della carenza di parti legate all’epidemia. leggi di più

Tuttavia, la società ha mantenuto le sue previsioni per le vendite di 8,7 milioni di auto per l’anno conclusosi a marzo 2022 e ha affermato che i volumi di vendita nel primo trimestre erano vicini al 2019.

Le azioni Toyota sono scese del 2% e hanno chiuso dello 0,9%, con alcuni investitori delusi dal fatto che la società non abbia aumentato il proprio margine di profitto nonostante abbia infranto la stima di mercato del primo trimestre.

Con la vendita, Honda, la casa automobilistica n. 2 del Giappone, ha ridotto le sue prospettive di volume di vendita da 5 milioni a 4,85 milioni di veicoli, ma ha aumentato le sue previsioni per l’intero anno dopo aver spostato le aspettative dei doppi analisti sull’utile operativo del primo trimestre. leggi di più

“Abbiamo rivisto al ribasso le nostre prospettive sul volume delle vendite a causa del risveglio del governo in tutto il mondo, ma ci siamo concentrati sull’Asia e sull’impatto della carenza di chip”, ha detto Qureshi ai giornalisti.

Un uomo passa il logo Toyota il 24 ottobre 2019 a Tokyo, in Giappone, al Tokyo Motor Show. REUTERS / Edgar Su / Foto d’archivio

“Tuttavia, abbiamo deciso di rivedere le nostre previsioni sull’utile operativo per l’anno in corso… perché crediamo di poter assorbire questi effetti negativi tagliando i costi”.

Toyota ha anche detto che il taglio dei costi aiuterebbe.

READ  Il delta si sta diffondendo "a macchia d'olio" mentre i medici esaminano se fa ammalare i pazienti

Rughe di patatine

“Dalla carenza di chip, a un’ambita rivolta nel sud-est asiatico, la crescita della domanda in Cina è una recessione, così come un forte aumento dei costi dei materiali: questo è un trimestre forte”, ha affermato Masayuki Kubota. Il capo stratega di Securities Inc. si riferisce a Toyota.

Toyota potrebbe riconsiderare le sue prospettive dopo il primo semestre.

L’utile operativo della società è salito a 997,49 miliardi di yen (9,15 miliardi di dollari) per i tre mesi chiusi al 30 giugno, rispetto al primo trimestre dello scorso anno, battendo le stime degli analisti di 752 miliardi di yen.

Toyota ha sovraperformato i suoi concorrenti a causa della crisi dei chip.

A marzo, Reuters ha riferito che l’azienda giapponese aveva beneficiato di una serie di piani aziendali creati dai fornitori per immagazzinare chip sulla scia del terremoto di Fukushima del 2011. leggi di più

La carenza globale di chip semiconduttori costerà alle case automobilistiche 110 miliardi di dollari in mancati guadagni quest’anno, ha affermato la società di consulenza Alexpartners a maggio. leggi di più

BMW (BMWG.DE) E Stellandis (STLA.MI) Martedì ha avvertito che il deficit si sarebbe trascinato nel prossimo anno, colpendo la produzione e le vendite nonostante l’aumento della domanda di auto in mercati come gli Stati Uniti. leggi di più

Martedì, la General Motors Co. (GMN) Ha detto che molte fabbriche nordamericane chiuderanno a causa della carenza. leggi di più

($ 1 = 109.0400 yen)

Report di Maki Shiraki a Tokyo e Norihiko Shirozi a Pechino; Scritto da Jamie Fried; Montaggio di Kirsten Donovan Muralikumar Anandaraman e Sayantani Ghosh

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.

READ  I funzionari dicono che non ci sono più letti in terapia intensiva in Alabama