Maggio 26, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Superman vs. Genius: il vantaggio di Caraz?

Superman vs. Genius: il vantaggio di Caraz?

Uno di loro ha vinto tre volte il Roland Garros. Tra gli altri successi. L’altro è due volte finalista del campionato parigino. Entrambi hanno presentato le loro intuizioni per anni come consulenti di Eurosport. Mats Wilander e Alex Corretja, per quanto li riguarda, sono soprattutto appassionati di tennis e soprattutto quelli proposti da Carlos Alcaraz e Novak Djokovic. Come te, come noi, stanno aspettando con impazienza ed entusiasmo lo Showdown Friday.

In Spagna l’entusiasmo è grande. Mentre il regno del campione in carica Rafael Nadal volge al termine, Alcaraz potrebbe prendere il testimone senza trasferirsi in un paese che ha vinto, diciamo, 19 degli ultimi 30 Grand Slam. “Tutti non vedono l’ora di vedere Carlitos vincere al Roland Garros, Alex Corretja spiega. Stanno aspettando questo grande shock contro Djokovic.

Roland Garros

Con una top model come Federer, Macová ha vinto cambiando molto il suo stile di gioco.

un’ora fa

De Pascual: Alcaraz è arrivato al punto in cui spaventa tutti i suoi avversari prima delle partite

È chiaro che lo Stato sostiene non solo una nuova pepita, ma anche una fede quasi incrollabile. “A casaIl Vincitore del Premio Master 1996 riprende, Tutti sono molto fiduciosi in Alcaraz. “Anche lui, ma fino a un certo punto. Perché se il numero uno del mondo ha camminato nonostante una classifica lontana dalla conquista (ha dovuto eliminare in successione Shapovalov, Musetti e Tsitsipas), e ha pareggiato Novak Djokovic, allora questa è un’altra cosa ed è non va dimenticato. .

Stare seduti in campo a guardarlo giocare è una sensazione incredibile.

Io, come altri, sono convinto che Carlos risponderà, ci sarà e giocherà un buon tennis, ma soffrirà, e deve prepararsi, perché non è affatto facile battere Djokovic al meglio dei cinque incontro fissato.Corretja avverte: il prodigio di Murcia non ha fatto nulla per placare il fervore dei suoi sostenitori dichiarando che la sua fiducia erasoprattuttoPrima di quello che dovrebbe essere l’apice del torneo, se non la finale.

Non riesco a credere che abbia potuto dire una cosa del genere prima di affrontare Novak Djokovic in semifinale“, sospira Mats Wilander. L’erede al trono di Spagna potrebbe avere ancora solo 20 anni, sa cosa vuole e cosa è.”Sta dando fuoco al mondo del tennis, Giudica lo svedese. Sedersi a bordo campo a guardarlo giocare è una sensazione incredibile. Il suo modo di colpire la palla, soprattutto il suo diritto, è quasi irrispettoso nei confronti del gioco stesso. Poi, tatticamente, è stato eccezionale in questo torneo, senza mai perdere la sua identità in campo.. È un superuomo. “

Quanto a Wilander, forse è finito il fisico in questa semifinale che può giocare. Novak Djokovic può davvero batterlo fisicamente in una semifinale del Grande Slam, è la bestia e la roccia? L’ex numero uno al mondo la pensa così. “Nel gioco, Novak troverà senza dubbio soluzioni rispetto ad altri. Fisicamente è un genio. Ma la velocità che Alcaraz ha mostrato in campo potrebbe essere eccessiva, anche per uno come Novak.Se Wilander ha ragione, sarà una piccola rivoluzione.

14° quarto consecutivo: l’incredibile routine di Djokovic al Roland Garros

Carlos dovrà essere molto aggressivo, ovviamente, ma senza fretta

Alex Corretja segnala ancora una potenziale trappola per il suo giovane connazionale: l’impazienza. “Carlos ha bisogno di dettare il gioco, è la sua natura. Dovrà essere molto aggressivo, ovviamente, ma senza frettalui pensa. Deve essere paziente e aspettare la sua occasione. È molto creativo, ma non può essere troppo sensibile per esercitarsi, perché non gli interessa il colpo di stato riuscito, perché Novak è un mostro di stabilità ed è soddisfatto della mancanza di efficienza nel servizio, fai attenzione. “

READ  Aaron Bubendza presenta il successo del Gabon contro le Comore

Insomma, il nostro consulente iberico ritiene che a questo punto della sua carriera “Carlos ha più variazioni nel suo gioco, ma Novak ha chiaramente molta esperienza‘, sottolineando che in una partita di coltello, l’argomento del processo non è neutrale.Mi aspetto non importa quanto grande battagliaCorretja aggiunge, rifiutandosi in ogni modo di considerare uno scenario unilaterale.

Rimane un punto: quale sarà l’atteggiamento del pubblico? Anche se Carlos Alcaraz sta rapidamente diventando uno dei preferiti dai fan, Mats Wilander non sarebbe sorpreso di vedere Novak Djokovic esultare all’inizio. Ma ai suoi occhi questo è soprattutto indice di una visione che solo pochi mesi fa sarebbe stata inimmaginabile: Alcaraz è considerato da molti il ​​favorito per questa semifinale.

Penso che tutti dovrebbero sentire che c’è un piccolo problema per Novak Djokovic, Wilander sorrise. Carlos sta giocando così bene che mi sembra che pensino che Novak dovrà lottare, quindi ad essere onesti vedo che i fan lo stanno supportando all’inizio“Oggi Djokovic è l’unico giocatore al mondo in grado di fornire una degna opposizione ad Alcaraz? Forse”.E Novak sarà in grado di farlodice Mats.

Novak Djokovic e Carlos Alcaraz a Madrid nel 2022

Credito: Getty Images

Roland Garros

“Djokovic farà fatica fisicamente, ma in un set da top 5 ci sarà”.

un’ora fa

Roland Garros

Zverev non pensa più al suo infortunio e vorrebbe che facessimo lo stesso

un’ora fa