Marzo 2, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Sulla testimonianza dell'ex ostaggio franco-israeliano Mia Shem, una serie di false informazioni e polemiche – Liberation

Sulla testimonianza dell'ex ostaggio franco-israeliano Mia Shem, una serie di false informazioni e polemiche – Liberation

Controlla le notizie

Il materiale è riservato agli abbonati

La guerra tra Hamas e Israelefile

Contrariamente a quanto sostengono molti netizen, l'ex ostaggio franco-israeliano non ha fornito due resoconti diversi delle sue condizioni di detenzione dal suo rilascio. Nemmeno a Gaza è stata sottoposta ad un “intervento chirurgico da parte di un veterinario”.

Un mese dopo il suo rilascio, l'ex ostaggio franco-israeliano Mia Shem, 21 anni, ha testimoniato della sua lunga prigionia per mano di Hamas nella Striscia di Gaza. Così ha condotto due lunghe interviste con canali televisivi privati ​​israeliani 12 et al 13Versare “Raccontami la reale situazione a Gaza”. e questo è “Lei viveva”.

Nella sua storia, ad esempio, racconta di come un uomo di Hamas le abbia sparato al braccio mentre cercava di fuggire dal festival Nova Tribe il 7 ottobre. E come un altro “Tocca la parte superiore del corpo”o com'era “Ho preso i capelli.” Da portare via in macchina.

Una volta arrivato a Gaza, soffriva di dolori derivanti da una ferita al braccio “Insostenibile” : “Stavo perdendo conoscenza. […] “Ero sicuro che avremmo dovuto amputarlo.” Dice che poi è rimasta a casa di uno dei terroristi in macchina: “Mi osservava costantemente, violentandomi con i suoi occhi. Avevo paura di essere violentata, quella era la mia paura più grande. Sua moglie era nella stanza accanto con i loro figli. “Questa è l'unica ragione per cui non mi ha violentata”. Descrive anche di aver sofferto di: “Cattivo”

READ  L’Armenia offre all’Azerbaigian un trattato di non aggressione