Ottobre 17, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Strada notturna – motore rotativo, motore senza uscita

Tutti gli ingegneri dei motori hanno un’ossessione in mente. Ridurre il numero di parti mobili nel motore per ridurre l’attrito e ottenere una migliore efficienza. Ma a volte il meglio è nemico del bene.

Così, Aurelio Lampredi, il progettista di alcuni dei grandi V12 Ferrari, realizzò il monocilindrico maggiorato, credendo che con i pochi componenti che lo componevano, avrebbe avuto prestazioni senza precedenti. Asso! Il prototipo ha tremato così tanto che è passato per l’officina dove è stato testato!

Ultimamente, la Fiat si è allontanata con TwinAir, questo simpatico gemello (anche se le opinioni divergono) in piccole auto come la 500 ma totalmente inadatto in una Punto o Alfa Mito. E non più economico di 3 o 4 cilindri…

Felix Wankel, considerato da alcuni un geniale inventore, non era da lodare. E il suo motore, che in linea di principio non era originale, non ha mai convinto.

Tuttavia, questo è niente in confronto al fiasco del motore Wankel, dal nome del suo progettista. Un piccolo preambolo su questo signore. Quest’ultimo, antisemita fino al midollo, si unì al NSDAP nel 1922. Il partito nazista fu bandito dopo il fallito colpo di stato di Hitler, ma fu presto ristabilito, e da quel momento si unì di nuovo a Wankel. Si trasferì lì rapidamente, nel dipartimento di stato del Baden (che divenne Baden-Württemberg nel 1951) dove si trovava originariamente. Si aggrappa molto strettamente a Gauleiter (capo distretto) Robert Wagner.

Volendo rendere la gioventù nazista un movimento altamente politicizzato, Wankel voleva invece dare loro un addestramento paramilitare. Fallito, Wankel accusò Wagner di corruzione, e quest’ultimo si vendicò mandandolo in prigione nel 1933. Ciò richiese l’intervento di Wilhelm Kepler, il consigliere economico di Hitler. Esci: i due uomini si incontrarono nel 1927…

Wankel era comunque un tecnico esperto e autodidatta. Già nel 1929, all’età di 27 anni, deposita un brevetto per un motore rotativo, che non nasce dal nulla: si ispira molto alla pompa idraulica rotativa inventata da Agostino Ramelli nel XVI secolo.

READ  Shiba Inu difende $ 0,000024, punta a nuove vette

Grazie a Keppler, Wankel ricevette ingenti sovvenzioni dai ministeri dell’aria e della marina dello stato nazista, così riuscì a risolvere il principale difetto del suo motore: il sigillo. Ha tentato di ricongiungersi al NSDAP nel 1937, ma è stato rifiutato. Poteva ancora unirsi alle SS nel 1940 come Oberstormbanführer, in anticipo. Ha lavorato durante la guerra per Mercedes e BMW e poi è stato imprigionato dalle forze di occupazione francesi nel 1945. Questo per farvi conoscere il personaggio…

Collaborò con la NSU nel 1951, che lo assunse nel 1957 dopo aver utilizzato la sua “invenzione” come compressore per motori motociclistici. Può continuare a sviluppare la propria vertigine, che inizialmente vede la vertigine e la sua rotazione girare. Verrà corretto nella versione del blocco finale, introdotta nel 1960.

Mazda è il produttore che si è attaccato di più al motore rotativo (qui la RX-7).  Nell'autunno del 2020, il suo capo ha annunciato che questa tecnologia sarebbe tornata su scala nel 2022.
Mazda è il produttore che si è attaccato di più al motore rotativo (qui la RX-7). Nell’autunno del 2020, il suo capo ha persino annunciato che Il ritorno di questa tecnologia intorno al 2022.

L’idea è semplice: un pistone bizzarramente triangolare ruota in una camera dove vengono riprodotti quattro tempi del ciclo Beau de Rochas. Poche parti in movimento (no bielle, distribuzione o albero motore), nessun moto alternativo, grande compressione, leggerezza. Molti produttori sono tentati e acquistano la licenza: Mercedes, Mazda, Citroen, General Motors …

In Fiat la studiamo da vicino, ma la lasciamo andare di fronte ai suoi difetti. Infatti, la tenuta interna è ancora insufficiente all’estremità del rotore. Inoltre, la camera di combustione non può assumere una forma veramente efficiente. Infine, anche i componenti in alluminio espanso sono fonte di perdite.

Nel 1967, la NSU Ro80 ha sorpreso con la sua ultima linea e il motore pirolitico.  Ahimè, fragili e avidi, rovineranno la carriera dell'auto e porteranno alla scomparsa del produttore.
Nel 1967, la NSU Ro80 sorprese con la sua nuova linea e il motore rotativo. Ahimè, fragile e avido, rovinerà la carriera dell’auto e porterà alla scomparsa del produttore.

NSU e Citroën compongono Comotor, che produce questo blocco per la NSU Ro80 e poi GS Birotor: due fallimenti commerciali faranno fallire il primo e lui parteciperà al secondo.

In effetti, le auto che ne sono dotate soffrono tutte degli stessi inconvenienti: dimostrano la loro avidità nella benzina… e nell’olio. Peggio ancora, è del tutto inaffidabile, i motori Wankel spesso abbandonano la furtività prima dei 40.000 km.

READ  Arianegroup annuncia 600 tagli di posti di lavoro in Francia e Germania

Piccolo aneddoto, quando si incrociavano per strada, i conducenti della NSU Ro80 facevano un segno speciale con le dita: indicavano un numero. Quante volte hanno cambiato il motore…

Mercedes ha abbandonato il marketing Wankel, proprio come Citroën, che ci ha pensato per la CX, soprattutto da quando è scoppiata la crisi petrolifera nel 1973, e Mazda ha solo resistito, principalmente per problemi di immagine.

Raggiunge una sorta di affidabilità, il suo rotore a volte supera i 100.000 km. Ma non risolve il suo consumo eccessivo, tanto che ha dovuto ridurre le emissioni di anidride carbonica, dovrebbe abbandonarlo nel 2012, almeno come motore primo.

La Mazda 787B a quattro ruote ha vinto la 24 Ore di Le Mans del 1991, dimostrando le prestazioni di Wankel.  Chi sarà bannato in questa gara?
La Mazda 787B a quattro ruote ha vinto la 24 Ore di Le Mans del 1991, dimostrando le prestazioni di Wankel. Chi sarà bannato in questa gara?

Infatti, il motore Wankel è interessante solo nelle applicazioni in cui funziona a velocità costante: la sua mancanza di tenuta è ridotta, mentre la sua leggerezza e compressione funzionano sorprendentemente bene. E così è stato trovato nell’aviazione, nella marina e nei tosaerba… tutto quanto!

Da parte sua, il dottor Al-Tayeb Wankel ha concluso la sua vita nel 1988, senza discendenti ma molto impegnato nella difesa degli animali. Antisemitismo, estrema destra, amore per gli animali… mi ricorda qualcuno ma chi?

Strada notturna - motore rotativo, motore senza uscita