Giugno 23, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Siete uno degli 8,5 milioni di francesi che non possono iscriversi alla LEP?

Siete uno degli 8,5 milioni di francesi che non possono iscriversi alla LEP?

Sebbene il Livret A rimanga il prodotto di risparmio più popolare in Francia, LEP ha recentemente ottenuto un successo crescente. Infatti, con più di 10 milioni di titolari, secondo i dati della Banca di Francia, il popolare conto di risparmio è diventato una soluzione di risparmio molto apprezzata nel 2023. Ma nonostante i suoi vantaggi vantaggiosi, più di 8 milioni di francesi aventi diritto non si sono iscritti. per questo conto. opuscolo.

Francesi che non beneficiano della LEP

Secondo la Banca di Francia, circa il 35% degli adulti francesi, ovvero 18,6 milioni di persone, soddisfano i criteri di ammissibilità della LEP. Ma finora solo 10,1 milioni hanno aperto un conto. Ciò significa che 8,5 milioni di francesi aventi diritto non beneficiano di questo prodotto di risparmio. « Il tasso di proprietà della LEP oggi è quindi vicino al 54% della popolazione ammissibile, rispetto all’81% del Livret A, che è aperto senza condizioni di età o risorse. », riferisce la Banca di Francia. Giudizio Questo numero non è sufficiente e questa istituzione sottolinea la necessità di “ Raggiungere almeno 12,5 milioni di sterline libanesi entro l’estate 2024, ovvero più di due terzi dei 18,6 milioni di persone aventi diritto ».

Il 31 ottobre l’istituto finanziario stesso ha stabilito quali profili potevano beneficiare della LEP. Ciò riguarda soprattutto le persone in situazioni finanziariamente vulnerabili, che rappresentano circa il 22% della popolazione ammissibile alla LEP. Secondo BF, tra il 10% più povero della popolazione, solo una persona su dieci ha un LEP, principalmente a causa della limitata capacità di risparmio. “ Il margine di progresso non può che essere molto basso a causa della difficoltà di generare entrate sufficienti », riferisce la Banca di Francia.

READ  La caduta della banca della Silicon Valley porterà al collasso del sistema finanziario?

Poi abbiamo i giovani che, anche se rappresentano circa il 10% dei titolari dei diritti, solo meno del 2,5% di loro possiede un LEP. L’ostacolo principale per questa categoria risiede nella dichiarazione dei redditi, che esclude gli studenti. ” I giovani sanno poco della LEP », ha osservato il governatore della Banca di Francia, François Villeroy de Galhau. A questo proposito, l’istituto finanziario incoraggia le banche a rivolgersi a questi giovani lavoratori e studenti aventi diritto, sensibilizzandoli sui vantaggi del conto di risparmio popolare.

Inoltre, alcuni titolari del Livret A, nonostante il loro reddito modesto, non hanno ancora aperto un LEP. Si tratta di un’occasione persa, perché la LEP offre un tasso di bonus più elevato del 6%, mentre il Livret A offre solo il 3%.