Maggio 25, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Secondo round dell’Australian Open – Rafael Nadal al terzo round dopo aver sconfitto Yannick Hanfmann

Rafael Nadal giocherà bene il terzo round degli Australian Open. Di fronte a un avversario molto più ritmato di lui, lo spagnolo Yannick Hanfmann in qualifica, lo spagnolo, ha evitato di colpire la Rod Laver Arena mercoledì nella sessione di oggi. Non proprio nella sua giornata migliore, Maiorca ha ottenuto una buona vittoria in tre set (6-2, 6-3, 6-4). Karen Khachanov o Benjamin Ponzi giocheranno per un posto negli ottavi di finale di venerdì prossimo.

L’esito di questo incontro fu alquanto difficile per Hanfmann. Molto pericoloso, forte, ma poco coerente, il tedesco ha creato non pochi problemi a Nadal, sia al servizio che al ritorno. Era fortemente propenso a giocare un diritto per Nadal, l’uomo che è stato eliminato dalle qualificazioni che hanno messo in dubbio il suo brillante avversario. “Non è stato terribile, non è stato grandioso, oggi, ma devi affrontarloNadal ha ceduto a Mats Wellander in un’intervista a Eurosport in the Cube.

ATP Melbourne

89° titolo e benchmark: Nadal chiude perfettamente nel torneo di recupero

09/01/2022 alle 10:33

Rafael Nadal Qual è il segreto della tua forma fisica? “Gioco a golf… non alzo la ghisa”

Nadal ha ancora bisogno di aggiustamenti

Rompendo ogni mezzo set, Nadal è riuscito a premere l’acceleratore quando necessario in questo incontro molto ritmato e tutt’altro che avaro sui punti fini. In questo piccolo gioco, Majorcan ha dimostrato di non perdere la mano, anche dopo sei mesi senza un’intensa competizione. Perfetto al servizio e ostacolato dai suoi lanci corti, Nadal conosce già i suoi campi. Dovrà anche migliorare la copertura del terreno e il gioco di difesa. Mercoledì ha preso tanti break point, ma ne ha trasformati pochi (4 volte in 16 tentativi), colpa di Hanfmann che spesso ha potuto giocare liberamente in situazioni critiche.

Proprio come Nadal, il tedesco ha perso 30 vittorie, ma i suoi 32 errori gli sono costati caro. Nadal ha fatto un po’ meno (26). In sostanza, la sua capacità di dettare correttamente lo scambio dietro il suo impegno è stata ciò che ha giovato al Toro di Manacor durante questo duello giocato sotto il bellissimo sole alla Rod Laver Arena. Non ha perso in alcun modo il suo impegno per il gioco.

È un quadro molto nero da dipingere, mentre Nadal ha vinto questo incontro in tre set. Ma dopo un infortunio al piede che ha paralizzato l’intera stagione 2021, il numero uno del mondo è ancora un giocatore in fase di ricostruzione, e ciò si è verificato anche in questo secondo turno del torneo. In pre-stagione, nonostante il titolo ATP a Melbourne, ha mostrato le stesse carenze. Quindi il suo Australian Open sarà pieno di alti e bassi. Ma Nadal sapeva benissimo che sarebbe andata così.

Nadal non ha perso il tennis: il suo brillante passaggio ha sconcertato Hanfmann

ATP Melbourne

‘Il mio corpo si alza’: un Nadal finale e tanto altro

08/01/2022 alle 16:43

ATP Melbourne

Nadal ha dovuto colpire la frusta per liberarsi di Rosofori: il momento clou della sua vittoria

01/08/2022 alle 15:40

READ  avanti la giustizia suisse, la difesa serrée di Nasser Al-Khelaïfi