Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Scoperti i ristoranti stellati della Guida Michelin 2024 nel Sud Italia

Scoperti i ristoranti stellati della Guida Michelin 2024 nel Sud Italia

Si è svolto il 14 novembre al Teatro Grande di Brescia il Festival della Guida Michelin 2024. In totale, la nuova guida presenta 395 ristoranti stellati, radicati in tutta la penisola. Dei 33 nuovi concorrenti, 11 chef hanno 35 anni o meno e vantano carriere culinarie eccezionali.
Spiccano giovani talenti come lo chef Fabrizio Mellino, 33 anni, che ha festeggiato le tre stelle del ristorante Quattro Bassi, e Michol Izzo (31), che ha vinto il premio speciale giovane chef. Lombardia, Campania, Toscana e, per la prima volta, Umbria, sono le regioni più stellate nella guida Michelin Italia 2024.

Ristoranti 3 stelle Michelin nel Sud Italia

Nell’Olimpo dei ristoranti che meritano una deviazione troviamo tre stelle confermate e una nuova stella a Roma.

Ristorante Quattro Bassi (Napoli)
Eccezionale cucina mediterranea nel Golfo di Nerano, nel cuore della Penisola Sorrentina.

La Pergola (Roma)
Non lontano dal Vaticano e dal quartiere Bratti, questo lussuoso hotel-ristorante è famoso per la sua vista panoramica sulla capitale, la sua deliziosa cucina italiana e il lavoro dello chef Heinz Beck.

Ristorante Autentico (Abruzzo)
Situato nei dintorni di Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila in Abruzzo, tra vigneti e giardini, questo ristorante propone una cucina creativa e moderna.
Stile minimalista, salse reinventate e tanti sapori in questo ex monastero del XVI secolo.

Uliassi (Senegallia, Marche)
Nel piccolo comune di Senigallia in provincia di Ancona, sul lungomare, questo ristorante, gestito dallo chef Mauro Uliassi, serve pesce e frutti di mare e valorizza i prodotti locali.

Nuovi record alle 2 stelle Michelin nel Sud Italia

Ristorante George’s (Napoli, Campania)
Domenico Candela, chef del ristorante situato sul roof roof del Parker’s Grand Hotel, ha dedicato il premio alla sua famiglia e a Napoli.
Un’atmosfera calda e intima con le tradizioni campane.

READ  Italia: dove sono finiti i 20 gol di Simi Navangwo?

Piazzetta Milù (Castellammare di Stabia, Campania)
Gli amanti dello champagne e del vino apprezzeranno il menu, che comprende quasi 5.000 etichette.

Ristoranti 1 stella Michelin nel sud della penisola

Blue Furor (furur, propaganda)
In Costiera Amalfitana, questo bellissimo ristorante, di cui il super chef Enrico Bartolini ha definito la linea gastronomica, gode di una vista panoramica mozzafiato.

Ada Ristorante (Peruvia, Umbria)
Ada Gourmet è un ristorante dalla suggestiva cornice nel centro storico di Perugia, gestito dalla chef Ada Stefani.
Una proposta basata su due menù degustazione o una selezione à la carte; Specializzato in anguilla alla griglia nel “Decamaccio” (zuppa di pesce d’acqua dolce locale).

Un aereo nel cielo (Amalfi, Salerno)
Nella città di Praiano, questo ristorante è noto per i suoi piatti mediterranei innovativi e il pesce delizioso.

Orma Roma (Roma)
Cucina contemporanea con una miscela di sapori italiani e colombiani. Un viaggio gastronomico guidato dallo chef Roy Caceres nel cuore della città.

Ristorante Elementi Fine Dining (Brufa, Ombre)
Un’atmosfera intima ed elegante dove la pace e l’armonia dell’Hotel Borgobrufa si avvertono attraverso le ampie finestre che si affacciano sulla campagna umbra.

Ristorante UNE (Capodaqua, Ombre)
Un programma gastronomico che vede protagonisti i prodotti dimenticati dell’Umbria e la creatività di un team di esperti.

Cortile dello Spirito Santo (Siracusa, Sicilia)
Autentica cucina siciliana, sapori intensi. Tra le specialità, da provare il pesce del giorno: dentice, spigola o altri, dei pescatori locali e solitamente condimento di stagione, servito con asparagi e piselli e coulis di pomodori gialli.

Ristorante Crocifisso (Noto, Sicilia)
In una delle città più affascinanti della Sicilia puoi trovare la migliore cucina dello Chef Marco Baglieri. La base è la ricciola in crosta di pane e peperoni con salsa di mandorle e cozze.

READ  Selezioni: Donnarumma con l'Italia è decisivo, ma non immune da ogni critica

Vota Vota (Marina di Ragusa, Sicilia)
Un bellissimo quadro per gli amanti del mare, due chef – Giuseppe Casarano e Antonio Colombo – propongono piatti di qualità sorprendente in cui predomina il pesce: gli spaghetti affumicati con burro e acciughe sono un piatto di ottima cremosità.

I ristoranti premiati con la Stella Verde Michelin

I ristoranti con il simbolo della “Stella Verde” dimostrano un impegno per la sostenibilità economica, sociale e ambientale. Un premio nel nome del cibo sostenibile ed etico.

Ristorante Haile (San Giovanni in Fiore, Calabria)
Un piccolo gioiello del panorama gastronomico del Sud Italia, in provincia di Cosenza.

Oasi Sabori Antichi (Vallezagarta, Campania)
Questo piatto delizioso e profumato vive per 35 anni. Nel menu ci sono i ravioli di ricotta con salsa di noci e aglio carbonizzato, la ricetta della madre fondatrice.

Ristorante Vespasia (Norcia, Ombre)
Fumiko Sakai e Fabio Cappiello hanno utilizzato le specialità gastronomiche umbre: olio, salumi, legumi, cipolle di Cannara, gamberi e pesci di fiume, agnello dei Sibillini e ovviamente tartufo nero.