Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

RTE avverte del pericolo di uno sciopero prolungato

Tuttavia, l’operatore francese della rete di trasmissione dell’elettricità considera il rischio da “molto basso” a “moderato” per la sicurezza dell’approvvigionamento elettrico nelle prossime settimane.

A causa del movimento di sciopero avviato dalla CGT, il programma di manutenzione e di lavoro delle centrali nucleari è stato interrotto Minaccia la fornitura di energia elettrica in Francia Questo inverno, avviso RTE. “I movimenti sociali nella flotta nucleare hanno portato a un’estensione generale della chiusura di due o tre settimane dei reattori il cui ritorno in servizio era imminente, Scrive l’amministratore di rete nel suo aggiornamento delle previsioni invernali. Un’estensione del movimento sociale avrà conseguenze disastrose per la svolta dell’inverno. »

Lo sciopero colpisce notevolmente lo stabilimento di Gravelines (Nord), il più grande in Francia, i cui dipendenti hanno votato lunedì, durante un’assemblea generale, per continuare lo sciopero. In questo giorno di sciopero tra professionisti, la partecipazione dei dipendenti di EDF allo sciopero è stata del 21%, in calo rispetto ai giorni di sciopero precedenti. I primi incontri bilaterali tra management e sindacati (CGT, FO e CFDT) inizieranno mercoledì dopo la firma dell’Accordo di Remunerazione di Filiale.

Secondo una fonte informata, il conflitto costerà fino a 120 milioni di euro al giorno. RTE prevede che solo 45 gigawatt di capacità nucleare saranno operativi nel picco invernale. Sono 5 gigawatt in meno rispetto allo scorso anno, che era già una stagione fredda e tesa. RTE ha aggiunto che se non fosse stato per lo sciopero, le prospettive per la produzione di energia nucleare sarebbero state più rosee. Una decina di reattori sono attualmente chiusi per verificare la presenza di un problema generale di tensocorrosione. Questo lavoro è stato completato in quattro siti. abbastanza per “Derisk” Fa parte dello scenario invernale in RTE, soprattutto perché l’amministratore di rete ha notato una diminuzione del consumo di elettricità di circa il 3% al 4% (corretto per gli effetti meteorologici) nelle ultime settimane.

READ  Stabilità del prezzo del carburante, gas in calo il 1 dicembre - Tutte le notizie della Martinica online

Guarda anche Sobrietà Piano Energetico:I combattimenti non si fermeranno nell’inverno 2022-2023», assicuro Pannier-Runacher