Febbraio 25, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Rilanciare” i birrifici artigianali

“Rilanciare” i birrifici artigianali

“migliorare”

Biochimica, microbiologia, fisica, marketing… La scienza è intrisa al crocevia delle discipline. Il progetto è soprattutto “educativo”. “Non siamo reali Brasserie. L’idea iniziale era quella di consentire agli studenti del settore agroalimentare di comprendere il processo di realizzazione di un prodotto e di collegare i loro corsi”, spiega Frederic Sannier, responsabile della piattaforma del birrificio e iniziativa del progetto.

Nell’ultima settimana, circa una dozzina di tirocinanti hanno partecipato alla formazione continua offerta dal Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di La Rochelle.

RA / “sud-ovest”

La mattina di venerdì 3 marzo decine di tirocinanti si sono incontrati in laboratorio. In un mese di formazione continua, avrebbero completato la loro prima settimana di apprendimento. Grembiuli bianchi, taccuini alla mano, tutti ascoltano attentamente le spiegazioni del direttore. In gruppi, principianti e professionisti, ma anche persone in riqualificazione. “Ci consente di ottenere maggiori conoscenze scientifiche che supporteranno tutto ciò che già sappiamo. Sappiamo come farlo, ma non come accade”, sorride Vincent, il direttore del birrificio. “È anche un miglioramento”, aggiunge Elody. Originariamente ristoratrice, è nel birrificio da un anno e mezzo.

da 100 a 150 hl

Davanti a due grandi tini d’acciaio, Frédéric Sannier spiega la prima fase della produzione: la fermentazione. “Qui mescoliamo il malto d’orzo in acqua per fare l’estrazione per infusione. Da qui il nome del prodotto. Poi arriva la fase di fermentazione, con i lieviti, e poi la maturazione. In genere ci vuole almeno un mese per fatti una birra”. La piattaforma produce dai 100 ai 150 ettolitri (circa 40.000 bottiglie), ma non è commerciale”. La birra viene venduta a negozi o centri commerciali, ma i profitti vengono reintrodotti nell’impresa, insiste il manager.

READ  Harry Potter e la scienza: la prima diretta su Twitch
La fermentazione è il primo passo per fare la birra.
La fermentazione è il primo passo per fare la birra.

RA / “sud-ovest”

Science infuse è stato lanciato nel 2000, inizialmente destinato agli studenti del dipartimento. Nel 2008 è stato lanciato l’Associate Degree (DU) in Brewery Operator, in Continuing Education. sognatori. Va detto che la formazione, e il progetto stesso, è stata tempestiva. Negli ultimi anni, l’industria della birra artigianale è andata a gonfie vele. Inevitabilmente, la necessità di professionisti è altrettanto importante. “In vent’anni siamo passati da 50 a 2.000 birrifici e c’è stata una rinascita. E noi eravamo lì per sostenerla”, si compiace Frédéric Sannier.

Vincitrice della medaglia d'oro al Salon de l'Agriculture, questa birra scientifica al cognac è ​​stata creata appositamente per celebrare il 30° anniversario dell'università.
Vincitrice della medaglia d’oro al Salon de l’Agriculture, questa birra scientifica al cognac è ​​stata creata appositamente per celebrare il 30° anniversario dell’università.

RA / “sud-ovest”

Pochi giorni fa, tre birre si sono distinte nel Concorso Agricolo Generale della Fiera dell’Agricoltura: Flag Airing Cognac, Flag Airing Pils (medaglie d’oro) e A New Hope (medaglia d’argento). Premi che si aggiungono a un track record già comprovato.